Evil Genius 2: torna il gestionale che mette i giocatori nei panni dei cattivi

Evil Genius 2: torna il gestionale che mette i giocatori nei panni dei cattivi

Uscito nel 2004, rappresentava una sorta di potenziamento della struttura di gioco di Dungeon Keeper, seppure in chiave goliardica e con ambientazione che si ispirava ai film di spionaggio degli anni '60

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:41 nel canale Videogames
 

Rebellion ha annunciato ufficialmente Evil Genius 2, seguito del gestionale che risale al 2004 e che ai tempi era nelle mani di Elixir Studios. Quel gioco rappresentava una sorta di potenziamento della struttura di gioco di Dungeon Keeper: era difatti diretto da quel Demis Hassabis che storicamente è stato considerato come il braccio destro di Peter Molyneux, ideatore dello stesso Dungeon Keeper.

Rebellion sorprende tutti con questo annuncio, proprio perché non si parla di Evil Genius ormai da molto tempo, e solo i giocatori con qualche capello bianco lo ricordano ancora. Mischiava lo stile canzonatorio di Dungeon Keeper all'atmosfera dei film di spionaggio degli anni '60: i giocatori dovevano allenare le spie cattive e mandarle in giro per il mondo per compiere delle missioni malvagie. Si impersonava, infatti, uno scienziato pazzo, il perfetto Villain hollywoodiano, allo scopo di conquistare il mondo.

Evil Genius

Jason Kingsley, CEO di Rebellion, annuncia adesso il seguito di quell'indimenticabile gioco, rassicurando i giocatori sul fatto che non si tratta di un remake né di una produzione free-to-play. Evil Genius 2 avrà la dignità di un videogioco stand-alone completo, inizialmente arriverà su PC ma Rebellion non esclude l'approdo in un secondo tempo su altre piattaforme.

Lo sviluppo di Evil Genius 2 è iniziato nella scorsa primavera, per cui si avvertono i fan di non crearsi subito troppe aspettative. Rebellion è ancora in una fase aurorale dello sviluppo, anche perché ha usato il suo motore proprietario Asura. "Per questi motivi abbiamo bisogno ancora di tempo per espandere il team di sviluppo, affinare il gameplay e andare in full production", si legge sul sito ufficiale.

Inizialmente si era pensato il modello del crowd-funding per il finanziamento di Evil Genius 2, ma successivamente Rebellion ha cambiato importanti elementi nella sua strategia commerciale. Innanzitutto, ha deciso di produrre autonomamente i suoi progetti, a partire dai vari Zombie Army Trilogy, Battlezone per PSVR e Sniper Elite 3 e 4.

"Dopo il successo ottenuto da Sniper Elite e dalle altre IP di Rebellion, abbiamo pensato che non era giusto chiedere ai fan di finanziare il nostro nuovo gioco, soprattutto perché non avevamo bisogno di loro in tal senso", si legge nel comunicato. "Abbiamo la fiducia di molti giocatori e per questo riteniamo sia arrivato il momento giusto per Evil Genius 2".

"E' vero, c'è voluto un po' di tempo per arrivare a questo. Ma oggi siamo in una posizione in cui possiamo felicemente dire che Evil Genius 2 è un progetto reale".

Segnaliamo, inoltre, che adesso, usufruendo dei Saldi Estivi su Steam, è possibile acquistare l'originale Evil Genius per soli 2,49€.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ripsk05 Luglio 2017, 20:00 #1
Grande notizia, adoro il genere e anche l'ambientazione (vedere avatar )
Non vedo l'ora di tornare a complottare per la conquista del mondo!

Originariamente inviato da: Jason Kingsley
non si tratta di un remake né di una produzione free-to-play. Evil Genius 2 avrà la dignità di un videogioco stand-alone completo

LOL, mitico. Ecco una frase che vorrei leggere un po' più spesso

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^