eSport: ecco quanto vale il settore in Italia

eSport: ecco quanto vale il settore in Italia

Come ogni anno a ridosso delle finali di World of Tanks – le Wargaming Grand Finals 2017, che si sono tenute quest’anno a Mosca e ancora una volta sponsorizzate da PayPal - sono stati pubblicati i risultati dello studio annuale sugli eSports

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:01 nel canale Videogames
 

Secondo la nuova edizione della ricerca perfezionata da PayPal e SuperData, per quanto riguarda il settore emergente degli eSport in Italia si prevede che i ricavi supereranno nel 2017 i 13 milioni di dollari e attestarsi intorno ai 14 milioni di dollari nel 2018.

Counter-Strike Global Offensive

Per sapere tutto sul mondo degli eSport consultate questo speciale
La ricerca è stata condotta nel 2017 per PayPal da SuperData Research in 12 mercati europei, con l’obiettivo di recuperare ed esaminare i dati più recenti su quello che si conferma come uno dei settori più promettenti per l’online economy. PayPal e SuperData prevedono che l’ammontare dei ricavi da eSports si attesterà su quasi 346 milioni di dollari nella sola Europa entro il 2018.

In Italia, gli appassionati di eSports crescono del 24% rispetto allo scorso anno e sono oggi 1.245.885 in totale. La percentuale più alta di appassionati di eSports in Italia si trova nella fascia 18-34 anni, con un totale del 51%; il 32% degli eSporter va dai 35 ai 65 anni, con una presenza massiccia di uomini (88%) e ancora relativamente poche donne (12%).

Quanto alle altre nazioni, i protagonisti principali della crescita per l’anno prossimo saranno ancora la Svezia (patria di uno dei giocatori eSports più popolari, lo YouTuber PewDiePie), la Russia, la Francia e il Regno Unito, sia in termini di ricavi nei rispettivi mercati che di numero di spettatori per gli eventi eSports.

La popolarità degli eSports in Europa è favorita dall’ampia diffusione dell’accesso a Internet e in particolare ai social media. Molte persone ritengono che gli eSports siano popolari soprattutto in Asia orientale, dov’è presente il maggior numero di utenti Internet . L’Europa, tuttavia, sta rapidamente recuperando terreno.

Secondo SuperData, il settore dei giochi digitali è dominato quasi completamente dai millennial: tra le persone interessate agli eSports le due fasce d’età più numerose sono quelle di 18-24 e 25-34 anni (insieme, questi gruppi costituiscono il 62% dell’audience). Solo il 10% degli appassionati di eSports ha più di 45 anni.

Anche se la suddivisione in base al sesso mostra che gli appassionati di eSports sono principalmente uomini (in Europa l’84% dei giocatori eSports sono di sesso maschile, contro il 16% di sesso femminile), in Svezia, Francia, Regno Unito e Polonia le donne fanno registrare le percentuali più alte, con il 24%, 22%, 22% e 19%, rispettivamente. Qui l’Italia è uno dei due fanalini di coda assieme ad Israele, Spagna, Ungheria e Russia.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^