Epic: non ci saranno nuovi Unreal Tournament nei prossimi anni

Epic: non ci saranno nuovi Unreal Tournament nei prossimi anni

Il fondatore di Epic Games, Tim Sweeney, rivela che ci sarà una sospensione nello sviluppo degli Unreal Tournament.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:37 nel canale Videogames
TIMEpic
 

Nessun nuovo capitolo completo di Unreal Tournament nei prossimi anni. Lo rivela Tim Sweeney, fondatore di Epic Games e principale resposabile della tecnologia Unreal, in un'intervista a G4TV. "Abbiamo una grande tradizione con gli Unreal Tournament, ma non aggiorneremo la serie nei prossimi anni. Per il momento siamo concentrati su altre iniziative".

Si tratta di una pausa importante per una serie che è stata costantemente aggiornata dal 1999 al 2007, anno in cui è stato rilasciato l'ultimo capitolo, Unreal Tournament III. Il supporto a quest'ultimo è, ovviamente, confermato, con novità soprattutto per la comunità dei modders, per i quali saranno in futuro rilasciati nuovi strumenti per rendere più facile la personalizzazione del gioco e la creazione di nuova mappe.

Unreal Tournament III è stato lanciato nel novembre del 2007 nella versione PC, nel febbraio 2008 in quella PlayStation 3 e nel luglio 2008 su XBox 360. Midway ha annunciato che le copie vendute di Unreal Tournament III sono superiori a un milione, ma il gioco ha fallito i traguardi commerciali che il produttore si era posto.

Tim Sweeney ha fondato Epic Games nel 1991 ed è il principale responsabile della tecnologia Unreal che abbiamo visto in tantissimi giochi tra cui quelli delle serie Unreal, Unreal Tournament, Gears of War, Splinter Cell, Brothers in Arms, Mass Effect, tanto per citarne alcune. Sweeney attualmente sta lavorando su Unreal Engine 4 insieme al team tecnico di Epic. Questa tecnologia sarà pronta in concomitanza con il lancio delle console di prossima generazione, ovvero tra il 2011 e il 2012.

81 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Circochecco27 Luglio 2009, 15:55 #1
A dire la verità il vero problema dei giochi online è che se uno ci vuole giochicchiare trova ad aspettarlo gente (ragazzini soprattutto) che magari stanno là, bravissimi, e non c'è mai storia o competizione.. Uno si scoccia dopo averle buscate per l'ennesima volta.
Unreal Tournament 3 l'ho giocato un pochino, ma il gap è imbarazzante.. Dovrebbero cominciare a trovare un modo per far giocare gente che ha lo stesso skill, sennò normale che lo ripongo dopo qualche settimana ad ammuffire da qualche parte..
gbhu27 Luglio 2009, 16:04 #2
Mah. Ovviamente è questione di gusti ma io non capisco proprio cosa ci sia di divertente in quei giochi. Io non ci perderei manco un minuto della mia vita.
De gustibus...
Teox8227 Luglio 2009, 16:06 #3
ASD,ma non dovevano farne uno all'anno?Comunque da una parte è meglio così,si potrà tenere lo stesso hardware per altri anni.Secondo me tra qualche anno tornerà.
Samires27 Luglio 2009, 16:09 #4
Originariamente inviato da: Circochecco
A dire la verità il vero problema dei giochi online è che se uno ci vuole giochicchiare trova ad aspettarlo gente (ragazzini soprattutto) che magari stanno là, bravissimi, e non c'è mai storia o competizione.. Uno si scoccia dopo averle buscate per l'ennesima volta.
Unreal Tournament 3 l'ho giocato un pochino, ma il gap è imbarazzante.. Dovrebbero cominciare a trovare un modo per far giocare gente che ha lo stesso skill, sennò normale che lo ripongo dopo qualche settimana ad ammuffire da qualche parte..


ora arriverà qualcuno a dirti che è tutta colpa tua se sei nabbo e non passi 10 ore al giorno a giocare
io ti do ragione, imho uno dei pochissimi fps online che permette a tutti di giocare è Team Fortress 2 e ti porto il mio esempio:
gruppo di amici, tra università o lavoro nessuno ha + il tempo di giocare molto, specie a giochi "vecchi". Occasionalmente riusciamo ad organizzare qualche lanparty. Ora, amici che non hanno mai giocato o quasi a giochi tipo UT o quake 3 sono totalmente DISINTEGRATI da quelli che un tempo giocavano (e ripeto, ora non giocano più se non a qualche lanparty tra loro) con Team Fortess 2 invece amici che erano impossibilitati a giocare con noi ad ut o simili(per eccessiva differenza di abilità sono diventati in pochissime ore competitivi e riesco a divertirsi online. Considerando quindi che un gruppo di "ex giocatori" basta a rendere la vita impossibile a chi vorrebbe avvicinarsi ad un certo gioco, mi immagino cosa potrebbe succedere a chi tentasse di giocare online con ut, cs o simili
Giant Lizard27 Luglio 2009, 16:12 #5
Non mi dispiace per niente. Una serie che ho giocato e non mi è mai piaciuta.
HostFat27 Luglio 2009, 16:13 #6
Sono anni che già non esce niente di nuovo sotto il nome di UT.
IL_KILLER27 Luglio 2009, 16:19 #7
mi spiace ma unreal è uno dei pochi fps talmente arcade che basta solo un pò di mira per divertirsi. io appena preso in mano il III (mai giocati agli altri perchè avevo un pc parecchio scarso) riuscivo a divertirmi. sarà che sono un patito dei fps,ma almeno in questo gioco bastano pochi colpi per uccidere (a differenza di killzone 2 che ti fà piangere XD )
Masamune27 Luglio 2009, 16:37 #8
mmm... no so se è un bene o un male...
col primo c'ho squagliato il pc a forza di giocarci
organizzavamo dei bei lanparty a casa di un amico...
i nuovi capitoli erano dei gioielli a livello di grafica, ma avevano perso buona parte della verve...
boh...
Stev-O27 Luglio 2009, 16:40 #9
no...
era l'unico che funzionava anche sul palomino

Alessio.1639027 Luglio 2009, 16:58 #10
Notiziaccia

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^