Epic: l'apporto di NGP sarà rivoluzionario

Epic: l'apporto di NGP sarà rivoluzionario

Tim Sweeney conferma il supporto dell'azienda a NGP, aggiungendo che molte terze parti sono già al lavoro con l'obiettivo di completare i primi titoli in vista del lancio della console.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 17:21 nel canale Videogames
TIMEpic
 

Tim Sweeney ha confermato il supporto di Epic a NGP, definendo la futura portatile di Sony rivoluzionaria.

L'azienda ha rivelato nella giornata di ieri che renderà l'Unreal Engine 3 disponibile per le terze parti impegnate nello sviluppo sulla nuova console.

"Vediamo NGP come un dispositivo capace di cambiare le regole del gioco, grazie ad una perfetta combinazione di performance, controlli innovativi e appeal, che la rendono una console di alto profilo nel palmo della vostra mano", ha dichiarato Sweeney.

Il vice presidente di Epic, Mark Rein, ha aggiunto: "NGP innalza il livello di prestazioni delle piattaforme portatili grazie ad una GPU multi-core shader-based e ad una CPU multi-core. Tutto ciò rende Unreal Engine 3 uno strumento vantaggioso per NGP. Per di più, molteplici licenze UE3 sono già alle prese con NGP, con l'intenzione di pubblicare i relativi giochi in tempo per la release della nuova piattaforma".

"Siamo molto fieri di essere sul palco con SCE per dare al mondo un assaggio di quello che Unreal Engine 3 può fare su NGP".

Appuntamento alla GDC che si terrà la prossima settimana per ulteriori dettagli, la compagnia ha infatti confermato una conferenza specificamente dedicata all'argomento.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaxArt26 Febbraio 2011, 00:50 #1
Ma, veramente, NGP è una console più potente, più grossa, più capiente della precedente. Il display touch l'ha adottato 7 anni dopo la concorrenza.
Come concetto non è assolutamente rivoluzionario...
Lolli Depp26 Febbraio 2011, 12:06 #2
Non è rivoluzionario il concetto, è rivoluzionaria la console. Quante altre console portatili con touch davanti e dietro, stick analogici e con componenti molto potenti ci sono?
Khronos26 Febbraio 2011, 16:10 #3
si chiamano computer, ma fin'ora i gamers publisher non se n'erano accorti, facendo quasi soltanto porting da console.
fendermexico26 Febbraio 2011, 16:28 #4
di rivoluzionario ci vedo solo il prezzo
Pontus26 Febbraio 2011, 17:38 #5
Babbo Natale26 Febbraio 2011, 20:05 #6
magari la chiameranno "ps3 portable"
MaxArt27 Febbraio 2011, 21:12 #7
Originariamente inviato da: Lolli Depp
Non è rivoluzionario il concetto, è rivoluzionaria la console. Quante altre console portatili con touch davanti e dietro, stick analogici e con componenti molto potenti ci sono?
Al momento di console portatili in pratica ne esistono solo due. 3DS e soprattutto NGP devono ancora uscire.
Anche la PSP, comunque, aveva un hardware da capogiro all'uscita. "Rivoluzionaria", come dici tu. Risultato? Ha rivoluzionato immensamente di più il DS.
Il touchscreen è ormai d'obbligo, quello posteriore non passerà mai come niente di più di una simpatica feature. Il resto è solo potenza bruta. Potenzialmente, anche stavolta, più rivoluzionare molto di più la futura console Nintendo, pur avendo molta meno potenza.
In fondo, se non è rivoluzionario il concetto, non lo è nemmeno la console.
FraDimi27 Febbraio 2011, 21:37 #8
Originariamente inviato da: fendermexico
di rivoluzionario ci vedo solo il prezzo


idem
sbudellaman28 Febbraio 2011, 08:03 #9
Originariamente inviato da: fendermexico
di rivoluzionario ci vedo solo il prezzo


Originariamente inviato da: FraDimi
idem


E quale sarebbe il prezzo ?
BlueGhost28 Febbraio 2011, 09:19 #10
il 3DS richiederà almeno 15 minuti di pausa ogni 30 di gioco se non si desidera l'implosione degli occhi... alla faccia del rivoluzionario xD Finchè il 3D si baserà semplicemente su effetti ottici non credo avrà molto successo, specialmente nelle console portatili (parla un felice possessore di occhiali nVidia 3DVision )

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^