Epic Games vince battaglia legale contro Silicon Knights

Epic Games vince battaglia legale contro Silicon Knights

La giuria ha votato contro la richiesta dello studio dell'Ontario, intimando il pagamento di 4,45 milioni di dollari come risarcimento dei danni subiti da Epic.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:34 nel canale Videogames
Epic
 

Giungono notizie sulla fine della battaglia legale tra Epic Games e Silicon Knights a proposito dello sfruttamento in licenza di Unreal Engine 3. La corte federale della North Carolina ha deciso che Silicon Knights non ha motivi per insorgere contro Epic, e anzi ha sancito il pagamento di 4,45 milioni di dollari come risarcimento dei danni subiti da Epic.

Too Human

È una vittoria significativa del team che realizza Unreal Engine, che chiude una battaglia legale che dura da cinque anni. Il pagamento a cui è sottoposta la software house di Too Human è decisamente consistente e metterà in dubbio il futuro della società, visto che la forza lavoro del gruppo era già stata ridotta dopo che lo Stato dell'Ontario aveva ritirato il finanziamento accordato in precedenza.

L'azione legale tra Silicon Knights, software house conosciuta per l'action rpg Too Human, ed Epic Games è stata avviata nell'estate del 2007. Silicon Knights sostiene che Epic Games ha fornito dettagli contraddittori sul livello di completezza degli strumenti di sviluppo ceduti in licenza. Lo sviluppatore di Gears of War non avrebbe fornito secondo i tempi pattuiti un engine di gioco funzionante, il che avrebbe provocato "perdite considerevoli" a Silicon Knights.

Epic venne addirittura accusata di aver sabotato i giochi sviluppati sfruttando la licenza di Unreal Engine 3, perché si sarebbe riservata per sé stessa, e dunque per Gears of War, la versione più avanzata della tecnologia, investendo quanto guadagnato con le licenze sullo sviluppo di Gears of War piuttosto che sull'adeguamento degli strumenti di programmazione.

Nei giorni scorsi era emerso che, anche in caso di vittoria, Silicon Knights avrebbe avuto diritto a un solo dollaro come risarcimento per via del mancato inoltro al giudice di un resoconto preciso dei danni subiti.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sonountoro31 Maggio 2012, 13:14 #1
"[...]Silicon Knights, software house conosciuta per l'action rpg Too Human[...]"

Può bastare questa frase per denunciare la terribile impreparazione di chi ha scritto l'articolo? Consiglio al "giornalista" di cercare maggiori informazioni sulla produzione dei SK, softwarehouse molto nota e quotata ben prima dello sfortunato Too Human.
Mr Resetti31 Maggio 2012, 14:44 #2
Originariamente inviato da: sonountoro
"[...]Silicon Knights, software house conosciuta per l'action rpg Too Human[...]"

Può bastare questa frase per denunciare la terribile impreparazione di chi ha scritto l'articolo? Consiglio al "giornalista" di cercare maggiori informazioni sulla produzione dei SK, softwarehouse molto nota e quotata ben prima dello sfortunato Too Human.


Concordo. Basta e avanza.
jpjcssource31 Maggio 2012, 22:35 #3
Originariamente inviato da: sonountoro
"[...]Silicon Knights, software house conosciuta per l'action rpg Too Human[...]"

Può bastare questa frase per denunciare la terribile impreparazione di chi ha scritto l'articolo? Consiglio al "giornalista" di cercare maggiori informazioni sulla produzione dei SK, softwarehouse molto nota e quotata ben prima dello sfortunato Too Human.


Con X-men - Destiny dopo Too Human hanno confermato che la SK di cui parli è morta e sepolta sostituita da una dei peggiori sviluppatori dell'attuale generazione.
Non contenti di esibire la loro mediocrità si sono coperti di ridicolo lanciando accuse contro chi ha fornito il proprio motore grafico a metà degli sviluppatori attuali senza che nessun altro si lamentasse.

Se poi prendiamo anche la loro intera storia direi che gli sviluppatori più blasonati hanno lo stesso credenziali di superiorità siderale.....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^