Entrate record per Microsoft, ma divisione entertainment in perdita

Entrate record per Microsoft, ma divisione entertainment in perdita

Microsoft pubblica i risultati finanziari relativi agli ultimi tre mesi del 2006. Entrate record, ma la divisione entertainment resta ancora in perdita.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 13:40 nel canale Videogames
Microsoft
 
Microsoft riporta entrate record per ciò che concerne il periodo fiscale inerente gli ultimi tre mesi del 2006. La divisione entertainment and devices contribuisce con 2,96 miliardi di dollari, il che costituisce un incremento notevole rispetto allo stesso periodo del 2005, nel quale si registravano entrate per 1,69 miliardi di dollari. Le entrate della divisione rappresentano circa un quarto di tutti gli introiti del colosso americano (12,54 miliardi di dollari).

La divisione entertainment and devices comprende, al di là di hardware e software relativi a XBox 360, il media player Zune, i giochi PC, i prodotti per la TV, i dispositivi mobile ed embedded.

Vi è un incremento del 76% per ciò che concerne le entrate dovute a XBox e dell'82% per quanto riguarda i giochi PC. Nel periodo in questione sono state vendute 4,4 milioni di unità della console, mentre nel periodo fiscale precedente le XBox 360 vendute ammontavano a un milione.

Microsoft ha già venduto complessivamente 10,4 milioni di console e si prefigge di raggiungere il tetto di 12 milioni di unità entro il mese di giugno. Si tratta di un ridimensionamento, visto che in passato questo tetto era fissato a 13-15 milioni di unità.

Se guardiamo al quadro globale, tuttavia, non ci sono solo soddisfazioni. Se si registra un incremento delle entrate rispetto agli scorsi anni, la divisione non genera ancora profitti. Globalmente, infatti, vi sono perdite operative per 289 milioni di dollari, il che costituisce un leggero passo indietro rispetto allo stesso periodo fiscale del 2005 (286 milioni di dollari), nel quale era stato realizzato il lancio della console.

Microsoft ha precedentemente dichiarato che non si aspetta che la divisione generi profitti prima dell'anno fiscale 2008, il quale inizia nel mese di luglio 2007. Quanto al dato globale della compagnia, si registra un decremento del 25% per ciò che concerne i profitti: ammontavano a 4,66 miliardi di dollari nell'ultimo periodo fiscale 2005, adesso a 3,47 miliardi di dollari.

64 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Fray26 Gennaio 2007, 13:43 #1
e bhè, vendendo le console sottocosto...
fsdfdsddijsdfsdfo26 Gennaio 2007, 13:45 #2
Originariamente inviato da: Fray
e bhè, vendendo le console sottocosto...

secondo me invece pesa tutto quello che sta intorno...

foraggiare i programmatori...
coccolare i distributori...
offrire servizi ai giocatori...



Cioè non so di preciso, ma immagino che LIVE per MS sia un bel peso in termini di richieste monetarie...
vaio-man26 Gennaio 2007, 13:48 #3
ma la M$ non l'ha ancora capito dopo 6 che è in continua perdita? se fose un altra societtà avrebbe già chiuso , la sega l'ha fatto dopo solo 3 anni di perdita continua
permaloso26 Gennaio 2007, 13:48 #4
ragazzi ma in tv vedete pubblicizzati i giochi di qualche altra piattaforma oltre a quelli per xbox 360?
la pubblicità costa e pure tanto...
PhoEniX-VooDoo26 Gennaio 2007, 13:53 #5
Questi hanno un utile che supera i 12 miliaridi di dollari, una cifra che un comune mortale puo anche pronunciare ma in realta non riesce a quantificare fino in fondo...non è che gliene frega molto se hanno una perdita di 280 milioni.

Per me quello che MS vuole guadagnare con la Xbox non sono $ ma immagine, popolarità, diffusione di massa...
essereumano26 Gennaio 2007, 13:58 #6
formatto... cioè quoto (ormai la forza dell'abitudine)
Pr|ckly26 Gennaio 2007, 13:59 #7
Ma la perdita è riferita al settore console/giochi pc e basta?

Avevo letto un articolo sul sole24ore riguardo alle console ma mi pare fosse un conteggio tra reparto console più quello server forse...
zamengo200426 Gennaio 2007, 14:01 #8
Il fattore più importante e determinante è VENDERE.
La pubblicità e i servizi offerti ci possono stare se le vendite vanno bene. Ma in questo caso sono state inferiori al previsto a quanto pare di oltre il 10%.
A giugno ci saranno 2 milioni di console vendute in meno; costo al dettaglio 280 Euro * 2.000.000 (vendite mancate) = 560.000.000 Euro.
Quindi ci sono meno console del previsto in giro e quindi anche i giochi acquistati saranno milioni di meno, etc...
Se uno le previsioni le fa da culo è ovvio che poi gli affari vanno di merda...
Kintaro7026 Gennaio 2007, 14:04 #9
Originariamente inviato da:
Globalmente, infatti, vi sono perdite operative per 289 milioni di dollari, il che costituisce un leggero passo indietro rispetto allo stesso periodo fiscale del 2005 (286 milioni di dollari), nel quale era stato realizzato il lancio della console.


Mi avete beccato!!!
I 3 milioni spesi in più, sono il mio compenso per l'attività promozionale sui forum.
fabiomi26 Gennaio 2007, 14:05 #10
Originariamente inviato da: vaio-man
ma la M$ non l'ha ancora capito dopo 6 che è in continua perdita? se fose un altra societtà avrebbe già chiuso , la sega l'ha fatto dopo solo 3 anni di perdita continua




forse ti sfugge una cosa: un anno di perdite dell'intero settore Entertainment di Microsoft (Xbox e Zune) corrisponde a tre giorni di profitto del settore Office. Tre giorni di profitto coprono un anno di perdite. Proprio come la Sega...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^