Ecco il primo playthrough del nuovo Hitman

Ecco il primo playthrough del nuovo Hitman

Il video si focalizza sull'esperienza core di Hitman: gameplay stealth creativo, travestimenti, la libertà di approccio che rappresenta il segno distintivo della serie.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:01 nel canale Videogames
Square EnixKoch Media
 

IO Interactive e Square Enix hanno reso disponibile il primo playthrough del nuovo Hitman. Il video riguarda la missione parigina Showstopper e vuole fornire uno sguardo alle meccaniche di Hitman senza spoiler sul gioco.

Non si tratterà di un reboot e si concentrerà sul single player. Sarà costruito intorno a una storia che sarà diretta emanazione dei fatti vissuti in Absolution e che vedrà ancora come co-protagonista Diana Burnwood, la voce che guida l'Agente 47 in missione. Altri dettagli si trovano qui.

Hitman arriverà il prossimo 8 dicembre e sarà suddiviso in episodi come spiegato qui.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Madcrix01 Settembre 2015, 11:24 #1
Sembra interessante, a naso direi che si sono sbarazzati di alcune orrende meccaniche di Absolution, promette bene
chichino8401 Settembre 2015, 12:21 #2
Quali erano le meccaniche di Absolution che non ti piacevano? Io l'ho trovato il miglior reboot possibile che si potesse ottenere da una serie storica come questa.
Piuttosto, di questo nuovo capitolo, ciò che mi spaventa è l'annunciata struttura a episodi in divenire, mi puzza tanto di una marea di dlc per arrivare ad una fine della storia...
Madcrix01 Settembre 2015, 14:04 #3
Travestimenti con personaggi dello stesso "rango" che ti riconoscono senza motivo, quell'orrore di instict stile detective mode di BatmanAA, livelli assolutamente lineari che puniscono il backtracking, checkpoints, arsenale non gestibile ma predefinito, score system mal calibrato per certe azioni....
Credo mi sia piaciura solo la grafica, davvero notevole, ma il gioco era una specie di Splinter Cell e un pessimo Hitman imo. Blood Money resta il migliore e questo nuovo capitolo sembra tornare al passato... speriamo bene
Madcrix01 Settembre 2015, 14:08 #4
Ma poi, Absolution mica era un reboot, era decisamente un sequel. Non ci sono reboot in Hitman, a parte metà di Contracts che di fatto ripropone missioni del primo capitolo.
E bene così, basta con 'sti reboot, queste saghe vanno migliorate, non ripensate.
chichino8401 Settembre 2015, 15:44 #5
Sorry, m'è uscito reboot quando intendevo sequel.
Ti do ragione sull'arsenale ma il fatto di venir identificato dai propri "colleghi" quando ci si traveste come loro lo reputo abbastanza logico; l'insinct mode, come si vede dal video, è ancora presente ma, come in absolution, si può tranquillamente evitare di usare, così come pure i checkpoints; è vero, qualche livello era troppo lineare ma la maggior parte delle missioni mi ha lasciato soddisfatto per come potevano essere affrontate; dello score system, invece, non mi è mai fregato nulla ma è vero, era un po strano certe volte.
Ecco, una cosa buona sarebbe proprio se ubisoft prendesse qualche spunto da hitman e lo inserisse in splinter cell, magari riescono a farlo tornare ai fasti di un tempo.
Krusty9301 Settembre 2015, 21:40 #6
Originariamente inviato da: Madcrix
Travestimenti con personaggi dello stesso "rango" che ti riconoscono senza motivo, quell'orrore di instict stile detective mode di BatmanAA, livelli assolutamente lineari che puniscono il backtracking, checkpoints, arsenale non gestibile ma predefinito, score system mal calibrato per certe azioni....
Credo mi sia piaciura solo la grafica, davvero notevole, ma il gioco era una specie di Splinter Cell e un pessimo Hitman imo. Blood Money resta il migliore e questo nuovo capitolo sembra tornare al passato... speriamo bene


D'accordo su tutto (Hitman è la mia serie preferita e Absolution l'ho finito a stento, dopo il preorder), ma non c'entrava niente con Splinter Cell, altro giocone

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^