Ecco come saranno i giochi per Apple TV

Ecco come saranno i giochi per Apple TV

In seguito agli annunci di Apple dell'altra sera, diversi produttori di videogiochi hanno svelato i loro piani per supportare la nuova piattaforma di gioco di Apple.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:31 nel canale Videogames
Apple
 

La nuova Apple TV arriverà nei negozi nel mese di ottobre al prezzo di $149 per quanto riguarda il modello con 32GB di spazio di archiviazione e al prezzo di $199 per il modello con 64GB. Sarà una streaming box come le versioni precedenti, ma stavolta il focus sarà sui videogiochi grazie a un app store dedicato, che sarà popolato da titoli provenienti dai principali produttori di videogiochi.

Crossy Road

Crossy Road

Dopo l'annuncio di Apple, infatti, diversi publisher di prima fascia hanno annunciato i loro titoli per la nuova piattaforma. La quale, ricordiamo, sarà dotata di un telecomando con sensore di movimento, che consentirà di interagire con i giochi come si fa con il Wii remote e Wii Sports, tanto per fare un esempio di facile comprensione. Ma sarà anche possibile installare dei gamepad esterni e interagire come si fa con una tradizionale console.

La nuova Apple TV sarà basata su un sistema operativo concepito per l'occasione, chiamato tvOS. Apple fornirà agli sviluppatori di videogiochi nuovi strumenti per sfruttare al meglio tvOS e godere di libertà nella creazione dei contenuti.

Durante l'evento di presentazione è stato mostrato il primo gioco in assoluto per Apple TV, Crossy Road. In questo gioco già di grande successo di Hipster Whale i giocatori impersonano un pollo, Dracula o altri personaggi bizzarri, e devono attraversare ora una strada ora un fiume ora un binario ferroviario. Il tutto mentre rapidissimi ostacoli attraversano trasversalmente il percorso. Sul palco è stato mostrato come su Apple TV sia possibile giocare in due in co-op, il che vuol dire che il set-top-box Apple è in grado di gestire almeno due telecomandi contemporaneamente.

Subito dopo l'annuncio di Apple TV, anche Eden Games, la software house responsabile dei due Test Drive Unlimited e di Alone in the Dark composta da alcuni sviluppatori che hanno lavorato sulle serie V-Rally e Need for Speed: Porsche, si è affrettata a comunicare il suo supporto alla nuova piattaforma. Lo farà attraverso GT Spirit, un realistico gioco di guida che sarà in grado di simulare realisticamente motore, sospensioni e aerodinamica. I giocatori potranno sfidare gli amici online, affrontare campionati e vivere gli eventi quotidiani.

Non mancherà la possibilità di collezionare le vetture più esotiche, di assettarle e di potenziarle. Il gioco è stato sviluppato su Unity Engine in 20 settimane nella sede di Lione di Eden Games.

GT Spirit

Harmonix, la software house famosa per aver realizzato la serie musicale Rock Band, invece, è al lavoro su Beat Sports. Sarà un rhythm game che riproporrà il gameplay tipico di Wii Sports, sfruttando il sensore di movimento presente all'interno del telecomando di Apple TV. Bisognerà scuotere il telecomando per colpire gli oggetti e risolvere una serie di sfide e di enigmi.

Beat Sports

Beat Sports

Anche Activision ha annunciato un supporto diffuso per Apple TV, a cominciare dal franchise campione di vendite Skylanders. Con Skylanders Super Chargers, infatti, i progressi potranno essere sincronizzati tra Apple TV, iPad, iPhone e iPod Touch con il supporto cloud e lo stesso account Game Center.

Guitar Hero Live

Guitar Hero Live

Sempre da Activision Guitar Hero Live e Geometry Wars 3: Dimensions Evolved avranno delle versioni dedicate ad Apple TV. Quest'ultimo godrà di una campagna single player dedicata e una rinnovata modalità co-op online da giocare con Apple TV e la nuova Apple Pencil con iPad Pro.

Insomma, la reattività dimostrata da questi produttori di videogiochi dimostrano come Apple TV sia un impegno preso seriamente, con progetti che sono stati avviati già da diversi mesi e che presentano delle feature espressamente dedicate alla nuova piattaforma e al suo sistema di interfacciamento. Bisogna ovviamente dire che Apple sta cercando di battere una strada che si è dimostrata fallimentare per altri produttori, ma anche che certamente in queste debacle ha contribuito il fatto che non vi fossero titoli pensati nativamente per quelle piattaforme. Nel caso di Apple TV le cose sembrano essere decisamente differenti. Altri dettagli sulla nuova Apple TV si trovano qui e qui.

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
D.A.r.k.11 Settembre 2015, 10:41 #1
Cit. "e al prezzo di $199 per il modello con $199."
Questo è il modello che conviene di più.
Rudyduca11 Settembre 2015, 11:10 #2
E? un gioco di 30 anni fa e si chiamava Frogger, e 30 anni fa la grafica era dello stesso livello!!!!
Axios200611 Settembre 2015, 11:14 #3
Ed il limite di ogni app è 200 MB...
ferro7511 Settembre 2015, 11:14 #4
ahahah siamo andati talmente avanti che abbiamo fatto il giro e ci siamo ritrovati alla partenza...
(mi riferisco a frogger 2015)
demon7711 Settembre 2015, 11:31 #5
Boh.. non solo non vedo nulla di nuovo sotto il sole rispetto alla concorrenza.. ma le scatolette android che esistono da anni restano superiori.
Riccardo8211 Settembre 2015, 11:33 #6
come non citare gli immortali tre tre:


https://www.youtube.com/watch?v=JCNO_ZAHfR8
Avatar011 Settembre 2015, 11:45 #7
Originariamente inviato da: Rudyduca
E? un gioco di 30 anni fa e si chiamava Frogger, e 30 anni fa la grafica era dello stesso livello!!!!


Naaaa. Ora è molto più kawaiii
Rei & Asuka11 Settembre 2015, 12:09 #8
30 anni da frogger e 12 da Nintendo... Sono avanti eh
Itachi11 Settembre 2015, 12:22 #9
Originariamente inviato da: Axios2006
Ed il limite di ogni app è 200 MB...



Questa cosa é già stata smentita

possono pesare quanto vogliono a quanto pare
pin-head11 Settembre 2015, 12:41 #10
questa è la differenza di performance tra l'iPad 1 e l'iPad pro:
http://www.c-sharpcorner.com/Upload...%20iPad%202.jpg

In pratica in 5 anni e mezzo hanno aumentato le prestazioni di 22 volte... se fanno lo stesso anche per l'Apple TV, ciao ciao Xbox e PlayStation. Soprattutto considerato che le scatolette Sony e Microsoft hanno cicli di vita di quanto, 8 anni? E quelle di questa generazione sono già nate vecchie.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^