EA mobile e Maxis si riuniscono sotto l'etichetta EA Worldwide Studios

EA mobile e Maxis si riuniscono sotto l'etichetta EA Worldwide Studios

Il presidente Andrew Wilson ha descritto le nuove linee guida attraverso un comunicato pubblicato sul sito ufficiale.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 09:22 nel canale Videogames
Electronic Arts
 

Electronic Arts ha annunciato alcuni cambiamenti nella propria struttura organizzativa. Attraverso un comunicato, apparso sul sito ufficiale della compagnia, il presidente Andrew Wilson ha descritto le nuove linee guida e ha anticipato la creazione di un nuovo gruppo: EA Worldwide Studios.

“Il mondo sta cambiando intorno a noi – i giochi sono ora parte delle vite di circa tre miliardi di persone, mentre una convergenza di tecnologie sta aprendo le porte a nuovi modi di giocare. Ora più che mai abbiamo la responsabilità di mettere al primo posto i nostri giocatori”, ha scritto Wilson.

“Negli anni scorsi abbiamo già svolto una serie di importanti cambiamenti che hanno aiutato a rimodellare il marketing e il publishing, e lanciato nuove iniziative nel gaming competitivo. Oggi ci apprestiamo ad annunciare ulteriori cambiamenti alla nostra struttura organizzativa, che sono indirizzati a rafforzare i nostri studi e la piattaforma tecnologica”.

Nome immagine

All'interno di EA Worldwide Studios confluiranno sia EA Mobile che Maxis, sotto il controllo unificato del vice presidente esecutivo Patrick Soderlund. Samantha Ryan continuerà a guidare entrambe le divisioni, ma al contempo assumerà la gestione di BioWare, affiancando il general manager Aaryn Flynn e il resto del team. Novità riguarderanno anche lo studio impegnato nello sviluppo del motore grafico Frostbite.

“Il team che si occupa del Frostbite entra a far parte della nostra organizzazione tecnologica. Il nostro programma di potenziare tutto quello che realizziamo in EA con una tecnologia di livello mondiale non è mai stato così solido. I giocatori si aspettano esperienze innovative, stabili e sicure, e la combinazione del Frostbite e della nostra piattaforma digitale renderà ciò possibile. Di conseguenza il nostro team centrale, impegnato sul Frostbite Engine, si trasferirà nel gruppo guidato dal CTO Ken Moss”.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^