EA: grossi investimenti per prevenire l'hacking di Fifa 13

EA: grossi investimenti per prevenire l'hacking di Fifa 13

La presenza di alcuni exploit nella precedente versione di Fifa hanno reso il gioco bersaglio degli scammer e dei phisher, che hanno compromesso l'esperienza di gioco di alcuni utenti.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:31 nel canale Videogames
 

Electronic Arts parla di grosso impegno per prevenire la pirateria nel caso di Fifa 13, il prossimo grosso blockbuster che verrà lanciato in Europa il 28 settembre. Nonostante gli sforzi, però, Frank Gibeau, presidente di EA Labels, ammette che questa battaglia difficilmente sarà vinta in forma completa.

Fifa 13

Alcuni exploit nella precedente versione dell'add-on Fifa Ultimate Team avevano reso Fifa 12 facile bersaglio degli scammer e dei phisher, che riuscirono a compromettere l'esperienza di gioco di alcuni utenti accedendo senza autorizzazione ai loro account Fut. EA rilasciò un fix che risolveva i bug e poneva rimedio agli exploit, ma adesso vuole assicurarsi il massimo livello di sicurezza possibile già al lancio del gioco.

"L'industria dei videogiochi è sempre vittima di hacking sofisticati, per cui è una battaglia perenne", ha detto Gibeau a Joystiq. "Stiamo affrontando questa problematica in maniera molto seria, investendo molte risorse. Ciò che abbiamo appreso per via di quanto accaduto l'anno scorso con Fifa sarà sfruttato quest'anno. Ci sono poi altre cose che si aggiungono a quelle già apprese, ma non scenderò nei dettagli per non dare aiuti ai pirati".

"Non vinceremo completamente questa battaglia", ammette Gibeau. "Nel momento in cui dichiari vittoria, qualcuno si impegnerà ancora di più per dimostrarti che non hai vinto. Quindi, ci limitiamo a dire che monitoriamo continuamente la situazione e, soprattutto, che lavoreremo per mantenere l'integrità del nostro sistema".

Fifa 13 uscirà il 25 settembre nel Nord America e il 28 settembre in Europa, mentre la demo sarà disponibile dall'11 settembre.

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo21 Agosto 2012, 15:34 #1
E' sempre la solita storia e non mi stancherò mai e poi mai di dirlo. Volete limitare seriamente la pirateria????? ABBASSATE I PREZZI!!!!!! Non si commenta pagare un gioco 50 euro ... de sti tempi poi!!!!
Altair[ITA]21 Agosto 2012, 16:02 #2
gioco che tra l'altro è sempre quello.

e "scade" dopo un anno.

""almeno"" pes, o in generale i giochi dall'oriente, per pc costano quel 10€ in meno che MALE non fa.
Holy8721 Agosto 2012, 16:08 #3
Originariamente inviato da: acerbo
E' sempre la solita storia e non mi stancherò mai e poi mai di dirlo. Volete limitare seriamente la pirateria????? ABBASSATE I PREZZI!!!!!! Non si commenta pagare un gioco 50 euro ... de sti tempi poi!!!!


Qui non si parla di pirateria, ma di hacking degli account di chi gioca. Nice try.
unfaced1221 Agosto 2012, 16:09 #4
Originariamente inviato da: Altair[ITA]
gioco che tra l'altro è sempre quello.

e "scade" dopo un anno.

""almeno"" pes, o in generale i giochi dall'oriente, per pc costano quel 10€ in meno che MALE non fa.


Esatto, prezzatelo 15$-€ e vedi che nessuno lo pirata! Ma 69€ la versione xBox è un furto!
Hacker2121 Agosto 2012, 16:10 #5
fin quando lo fanno per proteggere gli utenti paganti non vedo il problema , se invece vogliono fermare la copia dei giochi allora devono calare sensibilmente i prezzi come già detto.
acerbo21 Agosto 2012, 16:13 #6
Originariamente inviato da: Holy87
Qui non si parla di pirateria, ma di hacking degli account di chi gioca. Nice try.


ok la risposta era inappropriata, ma resta il principio di base, PREZZI FOLLI!!!
NoX8321 Agosto 2012, 16:30 #7
Tutta roba che si paga con l'originale questa.
Bel tentativo, grazie per l'anti hacking, ma poi la gente si cracca il gioco perchè costa troppo, farei notare...
sintopatataelettronica21 Agosto 2012, 18:36 #8
Inutile, non capiscono davvero niente..
Perseverance21 Agosto 2012, 18:57 #9
L'hacking degli account esiste proprio xkè il gioco costa troppo, perciò ottenuta la versione pirata si vuol anche giocare online sui server ufficiali e per fare questo servono account rubati. Il tutto xkè? Xkè non esistono server gratuiti E il gioco costa tantissimo.

Se io fossi in un acquirente mi sentirei preso per il **** quando mi si dice "EA: grossi investimenti..ma..per prevenire l'hacking"

Ormai tutte le game-house pensano a investire per "difendere" le vendite e i profitti del proprio prodotto, mica pensano a fare bei giochi e abbassare i prezzi. Se da FIFA13 togliessimo tutti gli investimenti non per il gioco, probabilmente con 5€ a copia avrebbero già un enorme guadagno.
biskot8421 Agosto 2012, 19:27 #10
Cioè praticamente le software house dovrebbero pensare alla qualità dei giochi infischiandosene dei profitti? Questo a casa mia si chiama open source, un'azienda cerca di massimizzare i profitti, continuando a crescere nel tempo.
Mi sembra del tutto legittimo e condivisible. Anche perchè EA dà lavoro a migliaia di persone in tutto il mondo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^