EA: Fifa si trasformerà in un digital service online

EA: Fifa si trasformerà in un digital service online

Andrew Wilson, vice presidente senior della divisione worldwide development di EA Sports, traccia il futuro della serie calcistica. Un domani esclusivamente online.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 08:05 nel canale Videogames
 

Il franchise di Fifa potrebbe evolversi nel prossimo futuro in un digital service, come ha fatto sapere Andrew Wilson, vice presidente senior della divisione worldwide development di EA Sports, nel corso di un'intervista rilasciata a GamesIndustry.biz.

"Penso che per un consumatore il modo più conveniente di ottenere 7GB di Fifa al giorno d'oggi sia ancora comprarlo su disco", ha dichiarato Wilson. "Ma questa tradizione cambierà. Penso che la modalità Football Club quest'anno sia destinata a convertire FIFA da un prodotto su disco ad un service live che si modifica ogni giorno e ogni settimana in cui si gioca".

Football Club è un servizio online che consente per l'appunto di far procedere il mondo di Fifa e quello del calcio reale di pari passo. I giocatori potranno possedere una loro identità online e tutte le versioni del gioco, su qualunque piattaforma, saranno tra loro collegate.

"Nel tempo, in base ai feedback dei consumatori, questi pezzi che mettiamo a disposizione giorno per giorno, settimana per settimana, diventeranno sempre più grandi, e le release su base annuale diventeranno più contenute. Stiamo costruendo un'architettura e un'infrastruttura che possano facilitare questo processo nel momento in cui le connessioni nelle case saranno sufficientemente potenti da poter muovere una tale mole di dati".

Wilson ha poi fatto notare come siano principalmente due gli elementi che determinano il momento in cui un prodotto retail è destinato a trasformarsi in servizio digitale.

"Il primo è il modello di business. Ci sarà una fase in cui i consumatori semplicemente non saranno più disposti a pagare 60 dollari anticipati per un gioco, la stessa dinamica che hanno previsto per i film, la musica e la televisione. E poi penso che sarà l'infrastruttura globale a facilitare il cambio di rotta. Non appena la tecnologia consentirà una valida alternativa al disco, il processo si modificherà".

Vi ricordiamo che Fifa 12 sarà disponibile a partire dal 30 settembre per PlayStation 3, Xbox 360, PC, Wii, PS2, 3DS, PSP, iPhone, iPad e iPod Touch.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ciocia26 Luglio 2011, 16:06 #1

Cosa fondamentale

E' che il gioco scaricato da internet costi decisamente meno della controparte dvd, visto che e' esente da diversi rincari ( trasporto, negoziante, distributore....)
Altra cosa fondamentale, e' che non e' rivendibile ( e su questo punteranno!! Vedi EA come si comporta per il gaming online )
Se un dvd costa 60, la parte digital non puo' superare i 40€!
futu|2e26 Luglio 2011, 16:17 #2
Originariamente inviato da: ciocia
Se un dvd costa 60, la parte digital non puo' superare i 40€!


Questa è la teoria di noi utenti, aspetta la pratica
SuperN1ubbo26 Luglio 2011, 19:07 #3
Come gridava uno dei predatori in fallout 3, con voce roca: "Sono tutte stronzate!" (cit.)

Continuo a non fidarmi di prodotti di fatto "inesistenti" (quelli propinati attraverso digital delivery).

E poi una domanda da niubbo: se non vi sarà più una release all'anno, la grafica, ad esempio, resterà uguale fino alla successiva release?
Non è che la grafica sia il problema più grande di FIFA...anyway...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^