EA: Dead Space rimane una IP importante

EA: Dead Space rimane una IP importante

Electronic Arts ha risposto alle recenti indiscrezioni sulla cancellazione di Dead Space 4, senza peraltro confermare o smentire in modo categorico quanto emerso nelle scorse ore.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 14:44 nel canale Videogames
Electronic Arts
 

In risposta alle recenti indiscrezioni, secondo le quali lo sviluppo di Dead Space 4 sarebbe stato bloccato a causa degli scarsi risultati di vendita fatti registrare dal terzo capitolo, Electronic Arts si è limitata a dichiarare che “sebbene non abbiamo ancora annunciato le vendite riguardanti Dead Space 3, siamo fieri del gioco e il franchise rimane un’importante IP per EA”.

Nella giornata di ieri una fonte anonima aveva riportato al sito Videogamer che Dead Space 4 era già in fase di pre-produzione e un piccolo team della divisione canadese di Visceral Montreal era incaricato di sviluppare i primi prototipi ed effettuare i primi mock-up, oltre a collaborare per la stesura della storia.

Stando alle fonti Dead Space 3 avrebbe fallito gli obiettivi di vendita prefissati e EA avrebbe comunicato al team di sviluppo la volontà di terminare il progetto e di annunciare in seguito una ristrutturazione dello studio, in funzione di altre attività.

Secondo la fonte anonima anche lo sviluppo di Dead Space 3 sembra sia stato caratterizzato da varie difficoltà e da parziali cancellazioni dovute al budget. Lo scorso anno Frank Gibeau, presidente di EA Labels, aveva indicato che Dead Space 3 avrebbe dovuto vendere all’incirca cinque milioni di copie per consentire alla serie di sopravvivere.

“Stiamo pensando a come rendere questo franchise più appetibile, perché in definitiva è necessario raggiungere un pubblico pari a circa cinque milioni di utenti, per poter davvero continuare ad investire in una proprietà intellettuale come Dead Space”, aveva dichiarato Gibeau. “In caso contrario diventerà difficile dal punto di vista finanziario, considerando quanto sia dispendioso realizzare giochi e venderli sul mercato”.

Insomma, per il momento la situazione rimane nebulosa. Da un lato sembra non ci siano molti margini d’interpretazione, dall’altro Electronic Arts conferma di apprezzare la serie, pur non smentendo in modo categorico queste voci. Ne sapremo sicuramente di più nelle prossime settimane, quando i dati ufficiali di vendita verranno resi pubblici.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ice_v06 Marzo 2013, 15:51 #1
Dead Space 3 avrebbe dovuto vendere all’incirca cinque milioni di copie per consentire alla serie di sopravvivere.




Link ad immagine (click per visualizzarla)

Next victim: Visceral Games

Death_Race06 Marzo 2013, 18:25 #2
“Stiamo pensando a come rendere questo franchise più appetibile, perché in definitiva è necessario raggiungere un pubblico pari a circa cinque milioni di utenti, per poter davvero continuare ad investire in una proprietà intellettuale come Dead Space”

Fare un bel gioco per una volta, di quelli che valga veramente la pena comprare no eh?
Molto meglio far diventare tutto un mediocre FPS da console così i BBK di tutto il mondo correranno a comprarlo...
Veramente non ho più parole

D4N!3L307 Marzo 2013, 10:12 #3
LoL Call Of Space 4.

Seriamente, questa ricerca di "appetibilità" da parte delle aziende come EA sta facendo diventare il parco titoli come un unico ammasso informe. Tutti uguali, tutti a seguire i dettami di accumulo di denaro.

Daltronde ormai le aziende videoludiche sono diventate delle accumula soldi di un certo calibro, ci si può aspettare ben poco.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^