EA cancella Command & Conquer

EA cancella Command & Conquer

EA ha annunciato la cancellazione del suo RTS free to play e la chiusura del team di sviluppo Victory Games.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:09 nel canale Videogames
 

Un annuncio decisamente sorprendente: EA pone fine al progetto Command & Conquer, la rivisitazione in chiave free to play e con Frostbite Engine 3 del classico RTS degli anni '90, oltre che seguito "spirituale" di Generals.

Command & Conquer

Il publisher annuncia, inoltre, la chiusura di Vicotry Games, ex-BioWare Victory, ovvero il team che stava lavorando su Command & Conquer. Inoltre, EA fa sapere in via ufficiale che la sua decisione di cancellare il progetto dipende dal feedback ricevuto dai fan dopo la fase di aplha test chiusa.

"Far parte di un team creativo vuol dire essere consapevoli che non tutte le tue idee vedranno la luce", si legge nel comunicato ufficiale diramato da EA. "In questo caso, avevamo escluso in una prima fase la modalità campagna e basato tutto sull'esperienza multiplayer con una struttura economica".

"Il feedback dei giocatori dopo l'alpha test è stato chiaro: non stavamo facendo il gioco che la gente si aspettava. Ecco perché, dopo aver riflettuto tanto, abbiamo deciso di cessare la produzione di questa versione del gioco. Anche se rispettiamo il lavoro fatto dal nostro team di talento, in ultima analisi, la cosa più importante è consegnare ai giocatori il titolo che si aspettano e che meritano di avere".

"Crediamo che Command & Conquer sia un franchise molto forte con ancora un enorme potenziale e con una grande tradizione alle spalle. Per questo vogliamo creare in tempi brevi il miglior gioco possibile. Per raggiungere l'obiettivo, abbiamo iniziato già a valutare alcune alternative per riprendere a lavorare su Command & Conquer rapidamente. Saremo lieti di condividere più informazioni appena ciò sarà possibile".

Quindi, pare che dobbiamo aspettarci un nuovo annuncio su Command & Conquer in tempi relativamente brevi. La versione appena cancellata venne annunciata originariamente nel dicembre 2011 come Command & Conquer: Generals 2, mentre nell'agosto dell'anno successivo EA confermava la natura free to play del titolo e l'assenza della campagna single player. In seguito avrebbe ritrattato su questa impostazione, pianificando di rilasciare una serie di episodi con storie e missioni.

Per i rimborsi dei soldi spesi durante la fase di alpha test bisogna fare riferimento al sito help.ea.com.

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Enderedge30 Ottobre 2013, 11:07 #1
in definitiva non sapevano come fare il gioco e le hanno provate un pò tutte tranne quella (imho) che avrebbe avuto maggior successo ... un RTS in single ... così come era nato ... con le migliorie attuali (sempre che ci siano).
Un pò come Blizzard ha fatto con Starcraft ...
montanaro7930 Ottobre 2013, 11:08 #2
Quindi non lo cancella definitivamente abbandonandolo...
Ma lo vuole riprogettare seguendo i numerosi feedback.. o sbaglio ...?

Paggio.Saccente30 Ottobre 2013, 11:37 #3
Evvai, pure questa serie dovevano mandare a gambe all'aria. EA dovrebbe entrare con quote nelle SH, ma mai possederle per intero. Westwood e Bioware sono gli esempi cosa significa entrare nella logica "corporate" e non di quella degli appassionati.
The_Real_Poddighe30 Ottobre 2013, 12:18 #4
Ma come si fa a sputtarsi certi brand?
Non finirò mai di chiedermelo...
70Faramir30 Ottobre 2013, 12:32 #5
Originariamente inviato da: EA
Per questo vogliamo creare in tempi brevi il miglior gioco possibile


Adesso provo a guardare su Wikipedia, per me sotto la voce "Ossimoro" c'è questa frase...
moddingpark30 Ottobre 2013, 12:41 #6
Ce la faranno mai a realizzare un titolo Command and Conquer degno di tale nome o continueranno a cancellare gli annunci fatti 1 anno e mezzo/2 anni prima?

Seriamente, esiste addirittura una pagina Wiki con tutti i "Command and Conquer" cancellati.
mau.c30 Ottobre 2013, 14:19 #7
ma è così difficile mantenere lo stesso gameplay e aggiornare il gioco vecchio almeno ogni 3 anni con un budget limitato? giusto per togliere un po' di ragnatele e avere sempre un gioco recente sullo scaffale.... bah

il problema di questo brand a mio avviso è che hanno fatto casino con le ambientazioni e i soggetti e si sono accavallati malamente con red alert.

a mio avviso l'originale c&c e generals erano RTS accettabili, gli altri no, nè tiberian sun, nè quelli successivi. non dovevano dargli un taglio estetico diverso, dovevano riprendere l'originale e arricchirlo. se volevano poi tentare altre atmosfere diverse potevano rilasciare le espansioni.

si ha come l'impressione che l'essenza sia rimasta solo in red alert.
Turin30 Ottobre 2013, 14:36 #8
Immagino che impostare un RTS come f2p multiplayer, ma senza particolari aspirazioni competitive (data la concorrenza di Starcraft che comunque è oscurato dai vari MOBA), non avrebbe garantito il successo sperato. Peccato perché almeno graficamente era gradevole.
gegeg30 Ottobre 2013, 15:26 #9
E NO !!! Erano 5 anni che l'aspettavo. Adesso mi tocca reinstallare c&c generals zero hour Mavaffffff.
Speriamo lo riprenda qualche altra casa di videogiochi.
CHE NERVI !!
mau.c30 Ottobre 2013, 15:29 #10
Originariamente inviato da: gegeg
E NO !!! Erano 5 anni che l'aspettavo. Adesso mi tocca reinstallare c&c generals zero hour Mavaffffff.
Speriamo lo riprenda qualche altra casa di videogiochi.
CHE NERVI !!


dammi retta, se sono arrivati a decidere di cancellarlo, non avremmo voluto vederlo.... le tue aspettative sarebbero state davvero deluse

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^