E3 più piccola dal 2007: è ufficiale

E3 più piccola dal 2007: è ufficiale

ESA conferma il ridimensionamento delle dimensioni della più importante fiera in ambito videoludico.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 16:03 nel canale Videogames
 
In seguito ai rumours emersi nella giornata di ieri, ESA, la società che organizza annualmente l'E3, ha ufficializzato la sua posizione in merito alla faccenda, confermando sostanzialmente tali indiscrezioni. Con questo annuncio ufficiale sono stati svelati molti dei dettagli riguardo la struttura degli E3 dei prossimi anni.

L'annuncio fa riferimento in realtà di una nuova versione dell'E3, frutto di quella che viene definita come "evoluzione". La sede rimarrà quella di Los Angeles, anche se il Los Angeles Convention Center sarà sostituito dalle meeting rooms di uno o più alberghi. Sicuramente si tratterà di un drastico ridimensionamento rispetto ai precedenti E3, con la completa perdita dello sfarzo e della spettacolarità che contraddistinguevano questa manifestazione.

Secondo il presidente di ESA, Douglas Lowenstein, "il mondo dell'intrattenimento elettronico è cambiato dai tempi della prima edizione dell'E3, occorsa 12 anni fa". Inoltre, "nel corso degli anni, è diventato chiaro che serviva un programma specifico per le esigenze di ciascuno, di più alta qualità. Quindi, più dialoghi personali con i media internazionali, gli sviluppatori, i rivenditori e gli altri componenti dell'industria".

Sostanzialmente, l'E3 sembra destinato a perdere il suo ruolo di punto di riferimento, collocandosi allo stesso livello di altre importanti manifestazioni videoludiche come il Games Convention che si tiene a Lipsia e il Tokyo Game Show.

Alle notizie divulgate con la press release che abbiamo appena analizzato, Lowenstein ha aggiunto altri fondamentali dettagli tramite un'intervista rilasciata al Wall Street Journal. Tra questi annoveriamo il nuovo nome della manifestazione e la data nella quale si terrà. Il nuovo E3 dunque si chiamerà E3 Media Festival e sarà spostato dal mese di maggio, data in cui si teneva abitualmente negli scorsi anni, a quello di luglio. Gli addetti del settore coinvolti saranno circa 5000 invece dei 60000 che la fiera ha fatto registrare nell'ultima edizione.

Lowenstein aggiunge che il ridimensionamento si è reso necessario in seguito alle lamentele di importanti produttori di videogiochi. "Alcune compagnie erano frustrate perché l'E3 era divenato così enorme che era ormai difficile fare arrivare il proprio messaggio nella maniera opportuna".

Secondo altre fonti, compagnie come Sony, Microsoft e Electronic Arts hanno fatto pressioni per arrivare all'attuale ridimensionamento della manifestazione, puntando soprattutto sugli elevati costi che l'E3 vecchia maniera comportava. Su Next Generation un efficace articolo spiega i dieci motivi che hanno portato alla chiusura del vecchio E3.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Darkangel66601 Agosto 2006, 16:18 #1
Meno sfarzo più sostanza ... o almeno si spera.
pixel300001 Agosto 2006, 16:30 #2
A me sembra che abbiano ridotto anche la portata dell'evento
Spitfire8401 Agosto 2006, 16:43 #3
Chi vivrà,vedrà!
PhirePhil01 Agosto 2006, 17:37 #4
dipende da quel'è il target a cui è rivolta una manifestazione... in Italia abbiamo SMAU e futurshow... il pimo dovrebbe essere più per addetti ai lavori, ma l'ultima volta che ci sono stato (4 anni fa, a dire il vero) assomigliava ad una sagra... con gli animatori ingaggiati dagli operatori telefonici che saltavano sui vari palchi sembrava di stare all'acquafun...
Silver_198201 Agosto 2006, 18:09 #5
Originariamente inviato da: PhirePhil]dipende da quel'è


...infatti da quest'anno è solo per operatori

http://www.smau.it/catnews.asp?l=2&codcat=380
[QUOTE]

Smau 2006

Da mercoledì 4 a sabato 7 ottobre.
Ingresso riservato esclusivamente ai visitatori professionali.

Gli operatori potranno accedere, previa compilazione di una dettagliata scheda di registrazione, a pagamento oppure tramite invito.

In un contesto riservato ad un pubblico professionale qualificato, Smau 2006 offrirà le più avanzate soluzioni a supporto del business.

Anche per il 2006, Smau proporrà avanzati servizi on line, finalizzati a garantire agli espositori sempre più efficienti modalità di gestione degli inviti e di rilevazione degli operatori presso gli stand e ad offrire ai visitatori tutti gli strumenti per programmare la visita al Salone.

Target: distributori, rivenditori, decision makers del mondo aziendale (Piccole, Medie e Grandi Imprese nei settori dell’Industria, dell’Artigianato, del Commercio e dei Servizi), funzionari della Pubblica Amministrazione Centrale e Locale, professionisti, tecnici e specialisti, operatori della comunicazione.

LE AREE ESPOSITIVE
# Tecnologie e soluzioni per l’Impresa

* Produttori e distributori di soluzioni hardware
* Produttori e distributori di soluzioni software
* Identificazione e sicurezza

# Telecomunicazioni
# Networking
# Sound & Vision
# Digital Imaging
# Tecnologie e soluzioni digitali per la Pubblica Amministrazione
# E-Mobility
# Ricerca di base e applicata
# Editoria specializzata
# Associazioni ed organizzazioni
Davis502 Agosto 2006, 09:27 #6
che bello, finalmente hanno separato i due eventi! cosi' a bologna avremo le standiste maiale tipo motorshow e a milano lo smau per professionisti...
Come se non bastasse guardare un sito internet per sapere quali novita' ci sono in giro... e tanto ci sara' sempre il ragazzetto rompic... che vive incollato alla tastiera che si scolla solo per venire a farci domande da scienziato nucleare...
Davis502 Agosto 2006, 09:29 #7

scusate ma...

stavo guardando il sito smau...

passano i secoli... ma il tipo che in un angolo si rulla una canna non manca mai!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^