Duke Nukem Forever è sulla strada giusta secondo 3D Realms

Duke Nukem Forever è sulla strada giusta secondo 3D Realms

In un'intervista rilasciata a YouGamers, Scott Miller di 3D Realms rivela come stanno procedendo i lavori sul videogioco più posticipato.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 13:39 nel canale Videogames
 
Scott Miller è stato il fondatore e il CEO di Apogee Software. Stiamo parlando del 1987. Quella software house sarebbe in seguito diventata 3D Realms e avrebbe realizzato uno dei capisaldi della storia dei videogiochi, Duke Nukem 3D.

Oggi, lo stesso Miller è impegnato a fornire delle spiegazioni sugli interminabili ritardi di Duke Nukem Forever, e lo fa in un'intervista rilasciata a YouGamers. Miller si mostra deluso da come sono andate le cose con lo sviluppo del gioco, anche se rimane comunque fiducioso sulla strada intrapresa nell'ultimo periodo.

"Innanzitutto, dobbiamo ammettere di aver rovinato lo sviluppo di Duke Nukem Forever, al punto che è diventato adesso uno scherzo dell'industria. Rido (e piango) quando penso a questa cosa. Il nostro errore è stato quello di porre troppo in alto la sbarra, di aver tentato di superare tutti gli altri videogiochi. Negli ultimi 18 mesi abbiamo assunto una visione molto più realistica sul progetto, abbiamo acquisito molta esperienza e ciò mi fa dire che siamo adesso sulla strada giusta".

"L'anno scorso abbiamo aumentato sensibilmente il nostro livello di esperienza e abbiamo assunto diversi programmatori che occupavano un ruolo chiave in altri progetti. Questi nuovi programmatori hanno avuto un ragguardevole impatto sul progetto. Pertanto continueremo ad assumere".

Miller non rivela dettagli circostanziati sul gameplay di Duke Nukem Forever, limitandosi a confermare che il gioco sarà multi-piattaforma. Si aspetta che la colonna sonora sia di alto livello come quella di Prey, la quale include tre ore di musica originale composta da Jeremy Soule e un'ora di tracce acquisite in licenza.

"Duke Nukem Forever non avrà successo per il brand a cui appartiene, ma solamente se sarà un grande gioco", continua Miller. "Comunque, la perfezione è impossibile: è questa la più grande lezione che abbiamo imparato".

78 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dox22 Marzo 2007, 13:42 #1
AHAHAHAHAhAHhAHhAHhAHhahAHahhAhAhAHAHhAhAhAha
Doriän22 Marzo 2007, 13:43 #2
I want to believe.
STIKA22 Marzo 2007, 13:48 #3
Paganetor22 Marzo 2007, 13:49 #4


Perseus7522 Marzo 2007, 13:50 #5
sono curioso di vedere come sarà sto gioco. Secondo me, aver abbassato le pretese tech può giovare...sempre se c'è ancora l'interesse dei gamers. Staremo a vedere
TheZeb22 Marzo 2007, 13:53 #6
non so.... ma mi vien da ridere.....
the.smoothie22 Marzo 2007, 13:54 #7
A questo punto mi chiedo che tipo di gioco uscirà col titolo di duke nukem forever:

- un fps

- o uno sparatutto in terza persona tipo tomb raider

- o peggio tutta altra roba?

Comunque a questo punto e dopo tutto il tempo che è passato non sono molto fiducioso per il titolo in questione (e per il titolono che era duke nukem 3d è davvero un gran peccato). Ma spero vivamente di sbagliarmi!

Ciauz!
Savvo22 Marzo 2007, 13:56 #8
Mio cuggino una volta mi ha detto.......... AUAHUAHAUAHAHHAHAHAAHHAHH!!!!
Stig22 Marzo 2007, 14:02 #9
gia il fatto che sia multi piattaforma la dice lunga...

non mi aspetto niente di che...poi dopo queste dichiarazioni cosi pessimiste...
soulplace22 Marzo 2007, 14:04 #10
...senza parole...secondo me se la stanno tirando troppo!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^