Duke Nukem Forever, è l'ora! Rilascio previsto nel 2011

Duke Nukem Forever, è l'ora! Rilascio previsto nel 2011

2K Games e Gearbox Software annunciano ufficialmente Duke Nukem Forever in un evento a Seattle. Presente anche la prima versione giocabile.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:26 nel canale Videogames
2K Games
 

Duke Nukem Forever è realtà, e arriverà nel corso del 2011 nei formati principali. Lo ha annunciato ufficialmente 2K Games, che ha affidato il progetto a Gearbox Software (serie Brothers in Arms, Borderlands). Al Penny Arcade Expo, evento dedicato ai videogiochi che si è tenuto a Seattle dal 3 al 5 settembre, 2K Games ha portato la prima versione giocabile di Duke Nukem Forever, con un intero livello di gioco in esecuzione su XBox 360.

Duke Nukem Forever

"Tutte le grandi cose hanno bisogno di tempo, a volte di molto tempo", dice Christoph Hartmann, presidente di 2K Games. "Dopo tutti questi anni, Duke Nukem è tornato ed è il migliore di sempre. Il ritorno del Re dei giorni di gloria degli sparatutto saprà ripagare la pazienza dei fan, ma sarà ben accolto anche dai novizi del mondo dei videogiochi. Duke Nukem Forever è il testamento dell'era degli sparatutto coraggiosi e divertenti".

Duke Nukem Forever manterrà l'ironia sarcastica e dissacrante dei predecessori, inserita in un contesto moderno, con tecnologia di ultima generazione e un elevato livello di interazione con i mondi di gioco. Come da tradizione, il duca combatte contro gli alieni che intendono invadere la Terra: nell'inizio del demo, uno dei soldati superstiti all'invasione spiega al duca qual è il piano per fronteggiare la minaccia.

I due scarabocchiano qualcosa su una lavagna, ovviamente è un momento ironico, e, una volta visto il piano del duca, il soldato commenta: "Questo è il miglior piano che abbia mai visto: se l’avessimo seguito dall’inizio ora quei ragazzi là fuori avrebbero ancora probabilmente le braccia e almeno uno dei propri testicoli!"

In seguito il giocatore entra in un campo di football e qui affronta, munito di lanciarazzi, il primo boss di grandi dimensioni. In seguito, in una zona desertica, si è a bordo di un furistrada, che mostra un modello di guida rudimentale, ma immediato e divertente. L'obiettivo è di farsi strada all'interno di un orda di alieni, che vanno accuratamente calpestati con il veicolo.

Per i momenti in cui si combatte a piedi, inoltre, torna il fucile "shrink ray", che riduce a piccoli mostriciattoli i vari alieni, cosa che consente in seguito di schiacciarli con gli stivali. Infine, il demo si conclude all'interno di una torretta, mentre il duca è impegnato a fronteggiare una nuova ondata di alieni.

Gearbox Software ha preso in mano il progetto nel 2009 e si è prefissata di completarlo entro il 2011. La cosa è rimasta segreta, perché ovviamente 2K Games intende giocare molto sull'hype da titolo pluri-posticipato che si è "guadagnato" Duke Nukem Forever. Gli sviluppatori di Gearbox Software hanno recuperato gli asset creati da 3D Realms, e alcuni veterani della storica software house di Duke Nukem 3D, dopo il suo fallimento, hanno continuato a lavorare su Duke Nukem Forever.

Quando il progetto era stato abbandonato per motivi di finanziamento alcuni veterani hanno continuato a lavorarci a casa loro. Praticamente, Duke Nukem Forever ha un passato da "garage game", delle origini da gioco indipendente per poi essere stato completato dall'industria con l'avvento di 2K Games.

Quest'ultima ha acquisito i diritti di pubblicazione dei giochi della serie Duke Nukem nel 2000, operazione che ebbe un costo di 12 milioni di dollari. Con il fallimento di 3D Realms, 2K Games però si è dovuta accollare gli oneri dello sviluppo del quarto capitolo, e ha deciso di affidarlo a Gearbox Software.

Ricordiamo che Duke Nukem Forever è stato annunciato per la prima volta nel 1997, ma da quel momento il progetto è stato cambiato più volte. Inizialmente, doveva essere sviluppato con tecnologia id Software, mentre in seguito si passò a tecnologia Epic. Il gioco che sta realizzando Gearbox Software, dunque, è molto diverso rispetto ai piani iniziali. Ci sono dei primi filmati e qualche screenshot di bassa qualità, catturati dal Pax, a cui è possibile accedere premendo qui e qui. Duke Nukem Forever è previsto nei formati PC, PlayStation 3 e XBox 360.

87 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tsaeb06 Settembre 2010, 09:29 #1
ahahahahahahahaaaahh, non ci credo finchè non ce l'ho installato sul mio pc.... :|
Paganetor06 Settembre 2010, 09:30 #2
ho guardato il calendario... ma non è il 1° di aprile!!!

comunque anche GT5 era stato annunciato e poi non è uscito (per ora), quindi finchè non vedo il gioco sugli scaffali (o in download dai vari Steam & co.)...
UomoAzione06 Settembre 2010, 09:35 #3
o_0
sidewinder06 Settembre 2010, 09:38 #4
non ci credo nemmeno io....

roccia123406 Settembre 2010, 09:40 #5
Finchè non lo vedo in un negozio non ci credo
Phoenix Fire06 Settembre 2010, 09:40 #6
paura TANTA PAURA di restare deluso per la non uscita del gioco o per la qualità dello stesso
come molti anche io faccio san tommaso (non ci credo finche non ci ficco il naso)
Max_R06 Settembre 2010, 09:44 #7
Mah, tutto è possibile, onestamente però non mi interessa più nemmeno tanto
Tetrahydrocannabin06 Settembre 2010, 09:45 #8
ahahahahaha, si si certo come no!

le cose sono due:
o non esce, o esce e fa pena!
jokerellone06 Settembre 2010, 09:48 #9
Ci sono già i video del gameplay che c'è stato al PAX 2010. e vedndo così un po' di sbieco e a muzzo devo dire che è venuta fuori una bella m...a

http://www.youtube.com/watch?v=YXjE...player_embedded

http://www.youtube.com/watch?v=fYPB...player_embedded
Kharonte8506 Settembre 2010, 09:53 #10
Sono almeno 3 giorni che sul forum se ne parla, questa volta sembra vero vero...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^