Due modelli anche per XBox Next

Due modelli anche per XBox Next

Secondo una fonte di GamesIndustry.biz, Microsoft starebbe pensando a due SKU di XBox Next così come ha fatto con l'attuale generazione.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:09 nel canale Videogames
MicrosoftXbox
 

Un'offerta variegata con un modello più accessibile e meno costoso e un modello più costoso indirizzato ai giocatori hardcore. Sarebbe questa la strategia di Microsoft con XBox di prossima generazione secondo speculazioni riportate da GamesIndustry.biz (via Digital Foundry). Anche in questa generazione Microsoft ha utilizzato una strategia con due modelli, anche se in questo caso ciò è dovuto principalmente al processo di evoluzione nella costruzione dell'hardware.

Il modello più accessibile verrebbe commercializzato a prezzo contenuto e sarebbe indirizzato soprattutto all'utenza casual. Il principale obiettivo di questa soluzione sarebbe venire incontro alle esigenze di coloro che usano XBox come set-top box. Negli Stati Uniti, infatti, XBox 360 è uno dei sistemi più utilizzati per la visione di contenuti televisvi e film via streaming attraverso il servizio Netflix.

Chiaramente questa soluzione sarebbe fortemente integrata con Kinect, o con una sua soluzione più avanzata. Microsoft sta, infatti, affinando la tecnologia che sta alla base di Kinect, in modo da rendere il sistema di interfacciamento il più integrato possibile con la console, oltre che più preciso e reattivo.

La soluzione più costosa, invece, sarebbe dotata di lettore ottico, hard disk, hardware avanzato e retrocompatibilità con i giochi per l'attuale XBox. Verrebbe indirizzata ai giocatori hardcore disposti a spendere di più per un sistema per i videogiochi.

Si tratta solamente dell'ultimo dei rumor sulla prossima generazione di console. Microsoft, secondo indiscrezioni non confermate, dovrebbe infatti presentare quella che per il momento viene chiamata XBox Next al prossimo CES di Las Vegas a gennaio. Secondo altre voci riportate negli ultimi giorni da Edge, XBox Next potrebbe già essere in commercio nel corso del 2012. D'altronde, il fervore intorno alla console di Microsoft non può lasciare impassibile Sony che, con il direttore della divisione europea Jim Ryan, ha dichiarato che "non è desiderabile arrivare troppo in ritardo sul mercato rispetto alla concorrenza", riferendosi ovviamente a PlayStation 4.

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Phoenix Fire25 Novembre 2011, 10:21 #1
il fatto che solo il modello di punta potrebbe essere retrocompatibile con i vecchi titoli mi sembra tanto un infamata e spero che rimanga a livello di rumor
Rei & Asuka25 Novembre 2011, 10:29 #2
faranno come accaduto per la 360, un'emulazione sw per alcuni titoli di punta e basta... Se basata su Arm, non penso farebbe fattibile altrimenti.
Detto ciò, dubito la vedremo nel 2012, a meno che non si tratti di una cosa posticcia messa su in 4 e quattr'otto tanto per arginare l'arrivo del Wii U.
RR225 Novembre 2011, 10:33 #3
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
il fatto che solo il modello di punta potrebbe essere retrocompatibile con i vecchi titoli mi sembra tanto un infamata e spero che rimanga a livello di rumor


Mi sa che l'Xbox next "base" sarà solo per il mercato americano: non ha lettore fisico, ne hard disk, hardware meno avanzato: ci guardi i film e forse ci giochi via Onlive o simili...
Speriamo che l'Xbox next "full" abbia un hardware tale da eliminare per qualche tempo i commenti "uff le console limitano i pc"dai forum
coschizza25 Novembre 2011, 10:47 #4
Originariamente inviato da: Rei &
faranno come accaduto per la 360, un'emulazione sw per alcuni titoli di punta e basta... Se basata su Arm, non penso farebbe fattibile altrimenti.
Detto ciò, dubito la vedremo nel 2012, a meno che non si tratti di una cosa posticcia messa su in 4 e quattr'otto tanto per arginare l'arrivo del Wii U.


attenzione che non si puo parlare di emulazione è tecnicamente impossibiile emulare una console senza avere una potenza di sponibile di un paio di ordine di grandezza superiori e certametne la nuova console se basata su arm non sara tanto veloce.

Mentre se sara basata sempre su tecnologia power allora non si tratta piu di emulazione e quindi la contabilità dovrebbe essere garantita.
SingWolf25 Novembre 2011, 10:49 #5
Xbox non XBox!!! ma possibile? non si possono vede ste cose su un portale di giochi
tribalspirit25 Novembre 2011, 10:51 #6
ma se faranno una versione con hardware avanzato sarà solo un bene

a quando un sistema di puntamento reattivo e naturale quanto un mouse,tanto per giocare degnamente agli fps!?

non aspetto altro per passare definitivamente a consolle ne ho le scatole piene delle porcherie di porting che fanno su pc
Rei & Asuka25 Novembre 2011, 11:57 #7
Originariamente inviato da: coschizza
attenzione che non si puo parlare di emulazione è tecnicamente impossibiile emulare una console senza avere una potenza di sponibile di un paio di ordine di grandezza superiori e certametne la nuova console se basata su arm non sara tanto veloce.

Mentre se sara basata sempre su tecnologia power allora non si tratta piu di emulazione e quindi la contabilità dovrebbe essere garantita.


La retrocompatibilità tra la Xbox e la 360, era software.
Dando per veritieri i rumor che indicano la Next come basata su Arm, si tratta necessariamente di emulazione software, sul vecchio processo dell'ultraHLE, cioè adattando il codice dei singoli titoli a girare sulla macchina.
Che è quello che ho scritto prima
coschizza25 Novembre 2011, 12:16 #8
Originariamente inviato da: Rei &
La retrocompatibilità tra la Xbox e la 360, era software.
Dando per veritieri i rumor che indicano la Next come basata su Arm, si tratta necessariamente di emulazione software, sul vecchio processo dell'ultraHLE, cioè adattando il codice dei singoli titoli a girare sulla macchina.
Che è quello che ho scritto prima


si ma se lo hai usato devi ammettere che era un po una porcata come compatibilità stabilita ecc ecc insomma la ms ha fatto di tutto per cestinarlo e non credo che si rimettera sulla stessa strada di nuovo. Su oltre 100 giochi chs avevo io meno della metà funzionavano discretamente e solo dovo innumerevoli aggiornamenti del firmware della console.

E' improbabile che usino cpu arm perche a loro conviene continuare sulla strada delal cpu custom power pc visto gli innumerevoli vantaggi, costo compatibilità performance e proprieta intelletuale del silicio, che avrebbero, oggi si parla tanto di arm e quindi tutti lo mettono un po in tutti i discorsi come se fosse il prezzemolo. Ma non per questo significa che ci siano motivi tecnici validi per citarlo come in questo caso, dove IMHO sarebbe ridicolo a dir poco.
Comets25 Novembre 2011, 12:20 #9
Spero soltanto che la versione hardcore abbia un hardware al passo con i tempi (DX11 in primis) ed uno sguardo al futuro , per essere almeno alla pari con grafica pc .
Ma con hardware diversi ogni software house dovrebbe fare un porting o sviluppo separato per le 2 console xbox ? Mi sa tanto di grossa cavolata .
coschizza25 Novembre 2011, 12:26 #10
Originariamente inviato da: Comets
Spero soltanto che la versione hardcore abbia un hardware al passo con i tempi (DX11 in primis) ed uno sguardo al futuro , per essere almeno alla pari con grafica pc .
Ma con hardware diversi ogni software house dovrebbe fare un porting o sviluppo separato per le 2 console xbox ? Mi sa tanto di grossa cavolata .


non si parla di hardware diversi ma una console con piu versioni come accade ora con versioni arcade e standard, ne piu ne meno

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^