Due Guild Wars ogni anno

Due Guild Wars ogni anno

Il co-fondatore di ArenaNet Jeff Strain ha sostenuto che l'obiettivo della sua software house è quello di realizzare almeno due Guild Wars ogni anno.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:25 nel canale Videogames
 

Il cofondatore di ArenaNet Jeff Strain ha sostenuto che d'ora in avanti la sua software house pianificherà uscite regolari per quanto riguarda i Guild Wars. L'obiettivo è quello di realizzarne almeno due per ogni anno.

Il primo di questi è Guild Wars: Factions, il cui rilascio è previsto il prossimo 28 aprile. Considerata questa data, pare ovvio che ci si deve aspettare un ulteriore Guild Wars entro la fine dell'anno. D'altra parte, il produttore coreano NCsoft ha già svelato, nel presentare il suo line-up per l'E3, che è in fase di lavorazione un nuovo episodio della serie.

Strain, oltre a confermare il terzo Guild Wars, ha svelato che un quarto episodio è già in fase di progettazione. Ovviamente sarà mantenuto il fatto di non dover pagare dei canoni mensili. Inoltre, ogni personaggio sarà trasferibile da un gioco all'altro.

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
DvL^Nemo20 Aprile 2006, 17:39 #1
E' un gioco bellissimo che merita e queli di NCSoft lo hanno capito benissimo..
2 uscite all'anno sono davvero una ottima cosa per chi vuole molta longevita' dal gioco..
Ciao !
Pashark20 Aprile 2006, 18:12 #2
C'è da considerare il fatto che così mantenersi su GW costa circa 50/6 = 8,33 € al mese... prezzo comparabile con World of Warcraft.
Al momento della scelta, che abbiamo fatto con un mio amico ad ottobre 2005 abbiamo valutato alcune cose:
[list=1]
[*]WoW ha un canone, GW no.
[*]WoW è Blizzard, sinonimo di successo assicurato (magari troppo commerciale, ma prodotti e motori grafici di qualità, GW alla fine è stato programmato da ex-dipendenti Blizzy responsabili di Diablo, Starcraft & Co.
[*]WoW ha un mondo più grande e maggiori opzioni rpg, GW è più arcade ma graficamente è un po' più accattivante (anche se a me piace molto lo stile fantasy Blizzard).
[/list]
Ci siamo trovati abbastanza indecisi ed alla fine ha prevalso la mancanza del canone..
NCsoft dovrebbe stare attenta perché così rischia di disaffezionare qualcuno (anche se con un prodotto ogni 6 mesi tiene acceso l'interesse di altri che finita la campagna non amano passare ore a droppare).

Personalmente parlando io sono un grande amante della Blizzard, ed ho apprezzato GW moltissimo. Dopo 5 mesi e 400 ore di gioco, dopo aver fondato una gilda viva con quasi 100 membri (30-40 attivi e comunque in riorganizzazione) ho delle considerazioni da fare:
[list=1]
[*]GW è ben supportato, patch continue, assistenza, vita sulla community, WoW controlla un po' di più i giocatori che danno fastidio.
[*]Tutte le mappe istanziate sono sia un pregio che un difetto per GW: se da un lato favoriscono la velocità di gioco dall'altro limitano l'interattività col mondo (aiutare un altro in difficoltà o poter sostituire un membro della squadra caduto/crashato non ha prezzo).
[*]Stessa cosa per la gestione dell'equipaggiamento: la mancanza di armi definitive non influisce in modo grave con la giocabilità di GW spostando il focus sul talento del giocatore e sulle abilità, mentre d'altrocanto qualcuno preferisce andare in giro a cercare di completare un set...
[*]La mancanza di diverse razze non è un grosso problema in GW perché le varie combinazioni tra le professioni rendono comunque il gioco divertente.
[/list]
Ora sono andato troppo OT. Per concludere: adesso ho prenotato GW: Factions e me lo giocherò almeno fino all'estate, poi con il terzo capitolo vedremo... Con l'uscita di WoW: The Burning Crusade penso di dare una possibilità anche a mamma Blizzy (che magari decide di localizzare WoW in italiano, visto che per chi non lo sapesse al momento non lo è!!).
Redvex20 Aprile 2006, 18:12 #3
Guarda io avevo comprato il primo attirato dall'idea di non pagare il canone, tuttavia l'istanziamento del gioco non mi piace proprio.
Capisco che così magari non ci sono quelli che rubano l'xp o quello che si trovano o che ti killano ecc ecc, però a me piace osservare che fanno gli altri si incontra nuova gente e si osservano le tecniche usate, così costa di meno la manuntenzione dei server però bo a me non piace
Pashark20 Aprile 2006, 18:21 #4
Originariamente inviato da: Redvex
Guarda io avevo comprato il primo attirato dall'idea di non pagare il canone, tuttavia l'istanziamento del gioco non mi piace proprio.
Capisco che così magari non ci sono quelli che rubano l'xp o quello che si trovano o che ti killano ecc ecc, però a me piace osservare che fanno gli altri si incontra nuova gente e si osservano le tecniche usate, così costa di meno la manuntenzione dei server però bo a me non piace

Altro particolare: considera che il mondo di WoW è diviso in reami, mentre su GW puoi passare da un distretto all'altro avendo la possibilità di incontrare i tuoi amici che sono in un altro posto del mondo..
Anche a me piace il mondo aperto di WoW, per i motivi sopra citati:
[list=1]
[*]la possibilità di aiutare/essere aiutati nel momento del bisogno,
[*]quella di poter riformare la squadra in qualsiasi momento, magari cacciando uno che non si comporta bene o sostituendo un membro caduto o crashato,
[*]incontrare altra gente e magari stare solo a guardare,
[*]a qualcuno piace anche poter fare imboscate agli altri (non a me e cmq non su tutti i reami di WoW si può fare).
[/list]
Poi c'è la questione oggetti: dalle prime impressioni che mi ha dato quel mio amico di sopra, sebra che i cadaveri appartengano comunque a chi uccide il nemico, quindi non c'è il rischio di veder uno passare e rubare quello che ho ottenuto con molta fatica (anche se potrebbe non essere così, visto che ha installato il gioco da un giorno ed ancora non abbiamo avuto il tempo di testarlo a dovere).
- sLiceR -20 Aprile 2006, 19:14 #5
spero solo non vadano avanti per inerzia tirando fuori cose già viste e noiose...
[Alexi_Laiho]20 Aprile 2006, 19:37 #6
Mi sfugge il 50/6 di Guild Wars.
Il primo l'ho pagato 26 euro circa e il secondo penso costi uguale... quindi 50/12.
Arthens20 Aprile 2006, 20:21 #7
Stavo per dire la stessa identica cosa io Il primo l'ho pagato 28€, il secondo ve lo dirò quando lo prenderò :P
E poi gli aggiornamenti, al contrario del canone, non sono obbligatori...
lucaippo1720 Aprile 2006, 20:27 #8
per me la scelta di nn pagare il canone è ottima: le espansioni nn sono indispensabili, si può perlomeno attendere che calino i prezzi, e puoi comodamente evitare di giocare un mese senza perdere il canone che oltretutto a molti non piace pagare con carta di credito. Poi il fatto di non poter incontrare lamer nei dungeon è ottima, alla lunga stancano e non poco. Gli incontri che nn si possono fare andando a MOB sono controbilanciate dall'importanza cruciale delle gilde.
L'unico motvo che ancora mi trattiene dal comprarlo (oltre ovviamente al tempo esiguo che ho, e alla vita sociale che nn posso abbandonare ) è la mancanza delle razze. Per me sono cruciali...
SoulKeeper20 Aprile 2006, 20:48 #9
Originariamente inviato da: [Alexi_Laiho]
Mi sfugge il 50/6 di Guild Wars.
Il primo l'ho pagato 26 euro circa e il secondo penso costi uguale... quindi 50/12.

più che altro vi sfugge il fatto che factions costerà 45€ da play.com, quindi 50€ almeno qui in italia.
mjordan20 Aprile 2006, 21:09 #10
Cos'è la nascita di un telefilm? Devono aver fatto delle ottime previsioni di vendita per muoversi in questo modo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^