Dota 2 International 2015: ecco come funziona

Dota 2 International 2015: ecco come funziona

È uno dei più importanti tornei di videogiochi al mondo: quest'anno con montepremi da 18 milioni di dollari.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 13:31 nel canale Videogames
Steam
 

Sedici squadre si sfidano questa settimana in uno dei tornei di videogiochi più importanti al mondo, il The International, giunto alla quinta edizione, dedicato a Dota 2. Dieci di queste squadre sono state invitate da Valve, e sono state scelte a sua discrezione, mentre le rimanenti si sono conquistate la qualificazione vincendo i rispettivi gironi, ognuno associato a un territorio: Europa, Americhe, Cina e Sud Est Asiatico.

Dota 2 International 2015

Nella fase a gironi, le sedici squadre sono state suddivise in due gruppi e si affrontano in match composti da due round. Chi vince entrambe le partite ottiene 3 punti, in caso di pareggio le due squadre ricevono 1 punto, mentre la squadra perdente non ottiene punti. Secondo la classifica che ne viene fuori, le prime quattro squadre di ogni gruppo vengono inserite nel girone superiore, le ultime quattro nel girone inferiore.

Le squadre collocate in questo secondo tabellone si scontrano tra di loro sulla base del piazzamento ottenuto nella fase precedente, e lo stesso faranno quelle collocate nel girone superiore. A seconda dell'esito di questi scontri incrociati vengono determinate la composizione delle eliminatorie e alla fine le squadre che devono affrontarsi in finale. Finire nel girone inferiore, dunque, non preclude ogni possibilità di arrivare alle finali. Tutti gli incontri del girone superiore sono al meglio di 3 partite. La finalissima, invece, è al meglio di 5 partite, senza vittorie di vantaggio. Altri dettagli sulle strutture dei tabelloni si trovano sul sito ufficiale.

Il team che si aggiudicherà il primo posto vincerà un premio in denaro di quasi 6,5 milioni di dollari, mentre il team piazzato al secondo posto riceverà 2,7 milioni di dollari e il terzo poco più di 2,1 milioni di dollari. Cifre molto alte, che evidenziano ancora una volta la portata economica del settore degli sport elettronici, e che sono destinate a crescere ulteriormente sulla base delle vendite del Compendio. Quest'ultimo è un modo per interagire direttamente con il The International: gli spettatori infatti possono far crescere il proprio "compendio", e quindi aumentare il contributo in denaro al montepremi, assistendo alle partite o collezionando le schede dei giocatori e offrendo in cambio denaro reale. Ma il torneo si può seguire nelle fasi principali anche gratuitamente.

The International 2015 è iniziato nella giornata di ieri, mentre la finalissima si svolgerà sabato prossimo alla KeyArena di Seattle. Ogni giorno si svolgono diversi match tra le 19 e le 3 per quanto attiene agli orari italiani.

Chiunque può assistere al The International sul canale ufficiale su Twitch o sul nuovo canale di streaming di Valve. Quest'ultimo è ancora in versione beta, quindi potrebbero verificarsi instabilità e altri malfunzionamenti, mentre l'esperienza su Twitch sarà sicuramente più fluida. Sul canale di Valve è però possibile seguire le partite a 1080p e a 60fps, e ci sono a disposizione diversi strumenti interattivi.

Si possono consultare gli inventari dei giocatori e guardare una serie di statistiche, mentre la chat è più chiara e funzionale rispetto a quella di Twitch. E poi c'è la cosiddetta DotaTV, che si può avviare direttamente all'interno del client di gioco di Dota 2. Questo strumento mostra lo schema riassuntivo dell'andamento del torneo e permette di scegliere le partite da vedere. Inoltre, lo spettatore può regolare a piacere le inquadrature.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pudenga04 Agosto 2015, 13:54 #1
Get SecREKT. GOOOOOOO!!!!

RTZ take my energy
lukazjee05 Agosto 2015, 02:46 #2
secREKT by EHOME nel vero senso della parola...
pudenga05 Agosto 2015, 08:34 #3
madonna sto ancora male...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^