Disponibile il trailer di annuncio di Thief

Disponibile il trailer di annuncio di Thief

Square Enix ha appena rilasciato il trailer di Thief, il nuovo capitolo della celebre serie che ha contribuito a definire un intero genere di videogiochi.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:52 nel canale Videogames
Square Enix
 

Square Enix ha rilasciato il trailer di annuncio di Thief, il nuovo gioco della serie attualmente in sviluppo presso Eidos Montreal, software house già autrice di Deus Ex Human Revolution.

Ecco le note a corredo del trailer: "Oggi, le ombre si dissipano. Garrett, il maestro dei ladri, torna con questo trailer di annuncio del prossimo capolavoro di Eidos-Montreal: Thief ,in sviluppo per PC, PlayStation 4 e altre console di nuova generazione. Il terrore nella città cresce come una marea. L'odio satura ogni pietra, e mentre il ricco prospera, i più sfortunati fronteggiano la miseria e la repressione; travolti da fame e malattia, sperano in un segno che annunci il cambiamento. In questo mondo oscuro vive il ladro perfetto, Garrett, che prende parte a un'avventura sviluppata in prima persona e con un design ingegnoso, che permette ai giocatori la libera scelta di come affrontare e superare ogni sfida, e forgiare il proprio percorso attraverso il gioco".

Il gioco si ambienta ancora una volta a Gothic, metropoli industriale conosciuta semplicemente come City. Malauguratamente City è in preda ad alcune tensioni sociali, devastata dalla peste e soggiogata da un tiranno conosciuto come il Barone. Per sopravvivere Garrett dovrà fare attenzione all’ambiente circostante e sfruttare i possibili percorsi in ogni livello del gioco.

Thief è uno dei giochi che hanno dato i natali al genere stealth, e resta ancora oggi un punto di riferimento inamovibile per questo genere di gioco. Certo, bisognerà adattare le meccaniche alla modernità, e non sembrano mancare le semplificazioni. Per esempio, la nuova Meccanica "focus" aiuterà Garrett a navigare negli spazi aperti e a trovare la destinazione successiva. Questa funzione evidenzierà i punti dello scenario con cui si può interagire e le candele da spegnere, per rendere l'ambiente più buio. Per gli altri dettagli premete qui.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Noir7903 Aprile 2013, 09:58 #1
É ancora presto per giudicare... vedremo come il nuovo Garrett emo-ninja varrá alla prova del fuoco...
-Maxx-03 Aprile 2013, 10:08 #2
Ha attirato la mia attenzione, speriamo bene negli sviluppi futuri
inited03 Aprile 2013, 12:01 #3
Non c'è Stephen Russell a fare la voce...
hexaae03 Aprile 2013, 13:21 #4
Basta che non lo storpino con eccessive semplificazioni (non opinabili da menu) da new-gen-cerebrolesa-fast&easy...

P.S.
Ma sono solo io a trovare un po' déjà-vu lo stile grafico e l'ambientazione troppo simile a Dishonored steam-punk, invece di mantenere quelle originarie medievali?
Noir7903 Aprile 2013, 14:33 #5
Originariamente inviato da: hexaae
Ma sono solo io a trovare un po' déjà-vu lo stile grafico e l'ambientazione troppo simile a Dishonored steam-punk, invece di mantenere quelle originarie medievali?


Thief (soprattutto il 2) era giá Steam Punk / vittoriano.
Horizont03 Aprile 2013, 15:13 #6
Bello il momento in cui spunta fuori la mano che ruba la scritta Thief, bel finale

Detto questo è ancora tutto da vedere se il gioco sarà fatto bene o meno
hexaae03 Aprile 2013, 16:43 #7
Originariamente inviato da: Noir79
Thief (soprattutto il 2) era giá Steam Punk / vittoriano.


Mah... era sempre un'ambientazione poco definita ma cmq più medioevo IMHO. Questa nuova versione ricorda un po' troppo Dishonored... guarda anche le guardie come sono vestite da pseudo-nazi steampunk, mentre fino a Thief 3 erano in cotta di maglia.
michael1one03 Aprile 2013, 19:20 #8
Originariamente inviato da: hexaae
Basta che non lo storpino con eccessive semplificazioni (non opinabili da menu) da new-gen-cerebrolesa-fast&easy...

P.S.
Ma sono solo io a trovare un po' déjà-vu lo stile grafico e l'ambientazione troppo simile a Dishonored steam-punk, invece di mantenere quelle originarie medievali?


quoto, vediamo se uscirà un capolavoro o sarà uno scempio

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^