Dirty Bomb: Splash Damage rivela il suo nuovo shooter con un teaser trailer

Dirty Bomb: Splash Damage rivela il suo nuovo shooter con un teaser trailer

Lo sviluppatore di Brink, Wolfenstein Enemy Territory e di Enemy Territory Quake Wars rivela il suo nuovo shooter.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:00 nel canale Videogames
 

Splash Damage ha rivelato il suo nuovo gioco rivolto esclusivamente al PC con il teaser trailer che vedete in questa pagina. Dirty Bomb sarÓ uno sparatutto in prima persona multiplayer basato su tecnologia Unreal.

Il nuovo shooter sarÓ pubblicato sotto etichetta WarChest, una nuova compagnia fondata dal CEO di Splash Damage, Paul Wedgwood, e sarÓ ambientato a Londra.

Quanto a WarChest, viene descritto come un publisher "di giochi free to play distribuiti digitalmente che si contraddistinguono per alta qualitÓ su tutte le piattaforme di destinazione".

Splash Damage sta lavorando complessivamente su tre titoli per iOS, PC e console. Il primo che verrÓ rilasciato sarÓ il giÓ annunciato RAD Soldiers.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
egounix29 Novembre 2012, 16:25 #1
brinkfortress' impostors?
Altair[ITA]29 Novembre 2012, 16:59 #2
ma ancora non hanno capito la lezione, con quel coso di Brink?
mh, però almeno si degnano di farlo f2p, stavolta.
gildo8829 Novembre 2012, 19:21 #3
Brink in effetti non era granchè, ma ETQW per me è stato grandioso e con un gameplay dieci spanne avanti a BF3 ed era davvero pensato per essere giocato di squadra.
Onestamente buttare tutta questa merda addosso a Splash Damage mi sembra ingeneroso, visto che Brink è l'unico semi-passo falso fatto da questa SH. Che poi a Brink se si aveva l'accortezza di strutturare meglio le mappe, di introdure i veicoli e di sistemare l'i.a. avversaria quando si giocava contro il pc (stranamente ad ETQW invece gli avversari controllati dal pc erano davvero tosti, tanto che in lan contro il pc era davvero divertente), staremmo parlando di ben altra cosa...
Speriamo bene che con questa nuova ip, Splash Damage impari dagli errori commessi con Brink e speriamo che non finisca come i Monolith o Starbreeze.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^