DFC: mercato giochi online tre volte più grande entro il 2012

DFC: mercato giochi online tre volte più grande entro il 2012

La società esperta in ricerche di mercato DFC Intelligence pubblica un resoconto riguardante le previsioni di crescita del mercato dei giochi online.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:56 nel canale Videogames
 
Il mercato dei giochi online gode di ottima salute, facendo registrare una continua crescita e mantenendo florido il settore dei videogiochi per PC, sofferente per altri fattori, dei quali i più facili da individuare sono lo strapotere delle console e la pirateria. Attualmente, il mercato dei giochi online ha una dimensione di 4,5 miliardi di dollari.

Secondo una previsione perfezionata da DFC Intelligence, il mercato dei giochi online supererà i 13 miliardi di dollari entro il 2012 (9,6 miliardi di euro). Le entrare del settore relativo alla distribuzione digitale attraverso le console domestiche ammonteranno, invece, a 1 miliardo di dollari (744 milioni di euro).

La distribuzione regionale degli introiti, secondo il resocono di DFC, vedrà in testa l'Estremo Oriente, dal quale proverrebbe il 50% del totale delle entrate del settore dei giochi online. Seguono il Nord America con il 25%, l'Europa con il 18% e il Giappone con il 7%. Questa stima confermerebbe, pertanto, la tendenza attuale che vede ingrandirsi progressivamente non solo il mercato videoludico cinese ma anche la fornitura di connessioni a banda larga in questo territorio.

DFC prevede, inoltre, che non saranno solamente i MMORPG a dare linfa al settore preso in esame, ma che ottimi risultati arriveranno anche dai servizi di distribuzione digitale delle console domestiche (XBox Live Martkeplace, PlayStation Store e Wii Shop) e anche dal prolificare di titoli appartenenti ad altri generi ma con eguale struttura per il gioco online, come sparatutto, prodotti sportivi, titoli automobilistici.

Una fetta importante è assegnata agli introiti legati all'acquisto di oggetti in-game e contenuti di espansione. Questi costituirebbero il 40% del totale degli introiti dovuti al settore dei giochi online: si tratterebbe, dunque, di entrate per 5,2 miliardi di dollari entro il 2012 (3,8 miliardi di euro).

"Per i giochi PC, la distribuzione digitale diventerà il business di riferimento in Estremo Oriente", si legge nel resoconto. "Ad ogni modo, anche la distribuzione digitale in ambito console crescerà molto: entro il 2012, infatti, le entrate in questo settore potrebbero superare il miliardo di dollari".

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Praetorian31 Maggio 2007, 15:09 #1
il multiplayer su pc è qualcosa di incomparabile
danielex31 Maggio 2007, 15:14 #2
[QUOTE=Praetorian;17343911]il multiplayer su pc è qualcosa di incomparabile [/QUOTE


secondo me il live di 360 è il migliore in assoluto...nonci sono paragoni
Praetorian31 Maggio 2007, 15:21 #3
con tutto il rispetto, io nn ho avuto modo di provare il live della 360, ma non credo che possa raggiungere i livelli del multi su pc
T3mp31 Maggio 2007, 15:35 #4
Originariamente inviato da: Praetorian
secondo me il live di 360 è il migliore in assoluto...nonci sono paragoni


infatti. pagare per giocare online e' davvero senza paragoni

HAHAHAHAHAAHHA
Diablix31 Maggio 2007, 15:42 #5
secondo me il live di 360 è il migliore in assoluto...nonci sono paragoni


Se vabbeh, come no.
_Menno_31 Maggio 2007, 15:54 #6
Originariamente inviato da: T3mp
infatti. pagare per giocare online e' davvero senza paragoni

HAHAHAHAHAAHHA


danielex31 Maggio 2007, 16:03 #7
ammazza come vi scaldate subito...
JohnPetrucci31 Maggio 2007, 19:15 #8
Il multiplayer inteso come lan party lo adoro ed è gratis, il resto se si paga non mi interessa.
mDsk31 Maggio 2007, 19:28 #9
Originariamente inviato da: JohnPetrucci
Il multiplayer inteso come lan party lo adoro ed è gratis, il resto se si paga non mi interessa.


Approvo...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^