Dettagli PES 2013: la serie ritorna alle sue origini

Dettagli PES 2013: la serie ritorna alle sue origini

Diventa ufficiale il nuovo capitolo di Pro Evolution Soccer, con i primi media, immagini e teaser trailer, dedicati a Cristiano Ronaldo.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:26 nel canale Videogames
 

Konami ha rilasciato i primi dettagli su Pro Evolution Soccer 2013, insieme ai primi media del nuovo gioco di calcio in arrivo nel prossimo autunno. Konami promette "la simulazione di calcio più fedele mai fatta" e un "ritorno alle origini della serie" in termini di gameplay. I giocatori, in fatto di animazioni, abilità e stile di gioco, riprodurranno scrupolosamente le controparti reali.

Secondo il comunicato stampa, i giocatori saranno in grado di compiere qualsiasi tipo di giocata. Il gioco risulterà migliorato anche come connettività e atmosfera, grazie al nuovo servizio myPES che estenderà il supporto a Facebook, mentre l'audio durante le partite sarà ancora più realistico e accurato.

"Fare parte della community di PES sarà una grande soddisfazione, e PES 2013 raggiungerà un nuovo livello di giocabilità con un ritorno alle radici per quanto riguarda il controllo e la libertà", ha commentato Jon Murphy, team leader della divisione europea di PES. "Il calcio rende reali alcune cose magiche attraverso le abilità e la precisione, e PES 2013 ingloberà tutto ciò. Nuove facce all'interno del team di sviluppo e diverse idee brillanti ci hanno consentito di inserire tutto questo in PES 2013. Nei prossimi mesi mostreremo nel dettaglio tutte le caratteristiche del nostro nuovo gioco".

I tre elementi chiave del gameplay di PES che riceveranno i miglioramenti più sostanziali sono FullControl, Player ID e ProActive AI. Konami parla di rinnovata sensazione di libertà nel controllo del pallone. PES 2013 presenterà molta attenzione sul cosiddetto Primo tocco, ovvero sulle modalità di ricezione della palla. I giocatori possono intercettare la palla con il tasto R2, smorzando la velocità di un passaggio effettuato con colpo deciso e avere così immediatamente il pallone sotto il proprio controllo. Queste azioni potranno essere utilizzate anche per disorientare un difensore.

PES 2013 riproporrà il sistema di gestione completamente manuale del passaggio e, per la prima volta, anche del tiro. I giocatori, infatti, potranno stabilire manualmente sia la potenza del tiro che la sua altezza. Grazie al nuovo sistema, secondo il comunicato stampa, i giocatori potranno stabilire con totale libertà la porzione della porta verso la quale tirare. Chiaramente servirà abilità ed esperienza per padroneggiare il nuovo sistema. I passaggi potranno essere destinati a qualsiasi area del campo, dando la possibilità di compiere infiniti tipi di giocate.

La velocità del gioco è stata rallentata, in modo da essere più realistica secondo le vere partite. I giocatori, tuttavia, possono stabilire la velocità delle singole giocate, intervenendo ad esempio sulle modalità con cui vengono realizzati i dribbling.

Tra le altre cose, il nuovo gioco di calcio di Konami consentirà di proteggere la palla contro il tentativo di altri giocatori avversari di entrarne in possesso, fin quando un compagno si libera e può quindi ricevere la giocata.

Per bilanciare il nuovo sistema che consente massima libertà nelle giocate di attacco, Konami introduce il cosiddetto Response Defending. I giocatori potranno usare R2 e X per rallentare un attaccante, mentre premendo X due volte rapidamente potranno compiere un intervento perfettamente a tempo. Il controllo completo a 360 gradi significa che i giocatori possono controllare la corsa e rubare la palla da una posizione parallela, mentre sul piano individuale i difensori di fama mondiale saranno in grado di sfruttare il loro fisico per entrare in possesso delle palle che si trovano a mezza altezza.

Anche il portiere beneficerà delle maggiori possibilità di controllo, con una nuova barra che regola la rimessa in gioco che, consentirà, tra le altre cose, di effettuare delle azioni di contrattacco.

Player ID riguarda invece i movimenti individuali e le caratteristiche peculiari di ogni singolo giocatore. Secondo il comunicato stampa, i giocatori più famosi saranno facilmente riconoscibili in PES 2013, sia fisicamente che per le giocate che saranno in grado di compiere. Ciò riguarderà anche i porteri, visto che avranno nuovi tipi di comportamento e nuove animazioni che si tradurranno in nuove parate e in maggiore reattività generale.

ProActive AI è stato migliorato rispetto all'edizione dello scorso anno, con migliori equilibri per ciò che riguarda la velocità degli atleti. Ci sarà migliore equilibrio tra i movimenti della difesa e dell'attacco, con la squadra che sarà in grado di chiudere tutti gli spazi, con un'intelligenza artificiale migliore anche per i portieri.

PES 2013 è previsto nei formati Xbox 360, PS3, PC, Wii, PSP, PS2, 3DS e DS.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheDarkMelon24 Aprile 2012, 16:25 #1
bah FIFA a vita!!
Luiprando24 Aprile 2012, 16:39 #2
bah PES a vita!!
vipermario24 Aprile 2012, 16:40 #3
il problema è che ogni anno ripetono le stesse promesse, quando l'ultimo PES migliore di FIFA rimane PES6 del 2006, senza contare che il migliore in assoluto del loro brand è l'ancor più vecchio PES5...
Consiglio24 Aprile 2012, 16:43 #4

vipermario

Quoto. Ormai sono anni che promettono un ritorno alle origini, ma ancora devono capire che bisogna innovare, e non tornare appunto ai vecchi pes.
joker233324 Aprile 2012, 17:03 #5
Si, i vecchi pes (5 e 6) erano una spanna sopra qualunque altro gioco di calcio e secondo me avevano un'immediatezza del controllo dei giocatori che gli ultimi pes possono solo sognarsi.
toni.bacan24 Aprile 2012, 18:18 #6
Parlo da giocatore amatoriale, Fifa o Pes che sia.
Era bello quando per giocare a calcio servivano 3 tasti + uno opzionale per lo scatto. Ora se non si ha un joypad SixAxis + 8 tasti non se ne cava un ragno dal buco, e spesso bisogna star a pensare a quale tasto premere anziché vivere l'azione.
Non ci passo le ore e quindi non ho gli automatismi nelle dita, però la cosa è fastidiosa. Talvolta mi sembra di star a guidare un bolide di Formula1 anzichè gli omini di una squadra di calcio.
Ci sono i vari livelli di gioco, ma fossero veramente tali.. ed invece..
livello amatoriale: troppo facile, passaggi millimetrici che Pirlo se li sogna, gli avversari sono fermi e prendono gol da centrocampo
livello medio: squadra avversaria ancora poco sveglia ma i propri attaccanti sonnambuli, passaggi faloppi e portiere a prendere le farfalle
livello pro: squadra avversaria sveglia e propria difesa a mirar le stelle.


Se vogliono fare qualcosa di serio devono reimpostare il gameplay, pensare meno alle vacate come "carriera personaggio" o "diventa un mito" in cui ci si può costruire l'omino con le proprie fattezze ed i vari tipi di esultanza. Macchissenefregaaaaaaa.
Thechaos24 Aprile 2012, 18:55 #7
Io ancora non capisco perchè ne deve uscire uno all'anno di sti giochi; con un paio di aggiornamenti sarebbero tutti uguali. Se fosse per me morirebbero di fame.
argent8824 Aprile 2012, 19:30 #8
Ma va'
Cioé è da pes2088 che dicono che ci saranno novità meravigliose e siamo nel 2012.
Tutto questo mentre anche i più accaniti fan tra i miei amici hanno mollato PES. Era tempo..
kean3d25 Aprile 2012, 02:26 #9
Originariamente inviato da: TheDarkMelon
bah FIFA a vita!!


Originariamente inviato da: Luiprando
bah PES a vita!!


bah NESSUNO dei 2 a vita!!
Seawolf8725 Aprile 2012, 02:36 #10
Originariamente inviato da: V4Vendetta
Io ho pes 5 e 6 originali e dire che sono i migliori e addirittura migliori di fifa è una bestemmia xD solamente perchè i seguiti hanno fatto ride ve li ricordate bene, ma vi assicuro che a rigiocarli, fanno pena. Ora sto giocando pes 2012 con la nemesis e soprattutto con la jenkey gameplay ed è veramente un altro gioco, certo, ha i suoi piccoli difetti, ma godibile perfino contro la cpu. Ho giocato parecchio a fifa 12 e l'unica cosa che ha superiore a pes sono i portieri e i movimenti a 360 gradi piu realistici dei giocatori; ma ragazzi, i difetti sono veramente troppi. Appena usciti ho puntato subito a fifa perchè sembrava un altro gioco, ma già dopo alcune partite ti accorgi di quanto in realtà sia un gioco mediocre. Fifa non è altro che uno spam di passaggi perfetti (colpa dei settaggi automatici, magari si decideranno a fare dei settaggi standart piu equilibrati) uno e due, tiri perfetti con r2, e si sfruttano in modo incredibile le fasce vista la resistenza dei giocatori e i cross perfetti anche arrivati alla fine del campo xD online due partite su 3 si vincono in modo semplice (almeno io, non è che mi voglio vanta ._. ma è la verità, cosi come i miei fratelli) visto che la maggior parte dei giocatori si fa massacrare da qualche 1 e 2. boh, non so perchè ho scritto sto poema, ne voglio creare flame xD fifa è un bel gioco e ha un bel futuro, ma cosi come pes aveva creato una dinastia, cosi come cod, si potrà permettere di sfornare giochi senza modificare molto il gaemplay e aspettare che la gente si stanchi del tutto, come è successo a pes. è da notare che fifa è molto simile già da fifa 10, forse anche da prima, io mi so sono converito da la... comunque, io spero molto in questo pes. Di certo non credo nelle solite chiacchiere konami finchè non lo vedo e spero anche che la EA si rinnovi un pò.


Fifa andrebbe giocato in full manual..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^