Dead Rising 3: i primi 25 minuti in video

Dead Rising 3: i primi 25 minuti in video

Ecco i primi minuti di gioco dell'attesissimo titolo Capcom in esclusiva per Xbox One.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:22 nel canale Videogames
XboxCapcomMicrosoft
 

Ign ha pubblicato un video con i primi 25 minuti di gioco di Dead Rising 3, il titolo in esclusiva per Xbox One che diventerà disponibile dal 22 novembre, quando sarà chiamato a palesare i progressi tecnologici dell'hardware della nuova console. Le immagini sono accompagnate dal commento di Josh Bridge, produttore esecutivo di Capcom.

Dead Rising 3 ha un protagonista differente rispetto ai precedenti episodi, ovvero Nick Ramos. Le vicende del gioco sono contestualizzate dieci anni dopo gli eventi capitati a Fortune City in Dead Rising 2. Ramos è un giovane meccanico che cerca di sopravvivere a un'enorme invasione degli zombi nella città fittizia di Los Perdidos, vagamente ispirata da Los Angeles. Deve ritrovare gli altri sopravvissuti e collaborare con loro per trovare un modo per fuggire da Los Perdidos prima che un attacco militare spazzi via ciò che resta della città.

Altri dettagli su Dead Rising 3 si trovano qui.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ale55andr006 Novembre 2013, 21:11 #1
e questa sarebbe la next gen

gildo8806 Novembre 2013, 22:18 #2
Hanno pure messo la difficoltà casual... La next gen in tutto il suo splendore. Che schifo.
gagliardi8806 Novembre 2013, 23:18 #3
si ma è demerito del team di sviluppo.
è stato usato persino il cryengine, direi capacità sotto i piedi
~Bl4k07 Novembre 2013, 00:49 #4
c'è anche da considerare che ci saranno centinaia se non migliaia di zombie sullo schermo è difficile vedere il dettaglio di crysis 3 eh
Pat7707 Novembre 2013, 09:56 #5
Originariamente inviato da: ~Bl4k
c'è anche da considerare che ci saranno centinaia se non migliaia di zombie sullo schermo è difficile vedere il dettaglio di crysis 3 eh


Quoto, a me sinceramente graficamente piace, per quello che si può vedere da un filmato ovviamente.
Ale55andr007 Novembre 2013, 10:14 #6
a priori, anche considerando l'elevata quantità di zombie la modellazione, vedasi le auto in strada, le texture (non dimentichiamo che hanno 5gb di ram a disposizione che pochi non sono) e la pulizia del rendering (scalettature) sono a livelli [U]decisamente mediocri[/U], come mediocri sono le animazioni del protagonista. Sicuramente molto demerito va al team, ma non è che la macchina consenta chissà cosa. Per quanto mi riguarda mai avrei pensato che la next gen partisse con un hardware tanto [U]ridicolo[/U] da non garantire nemmeno i 1080p in ogni gioco (mentre sul versante video, seppur prematuramente, fan già tv 4k). Queste macchine da gioco sono degli zombie tanto quanto quelli visti in game, morte ancor prima di nascere.
Masamune07 Novembre 2013, 18:00 #7
a livello di grafica non vedo nulla di eclatante, ma:

a differenza delle vecchie console stiamo parecchio avanti.
il dettaglio del video non credo renda l'effettiva qualità delle texture.
ci sono una quantità smodata di modelli in giro per il campo visivo.
l'illuminazione mi pare convincente.
un paio di zombie sono spariti attraversando il cenento...
l'antialiasing mi pare abbastanza frivolo.

tutto sommato ci si può stare.
certo, per chi gioca con PC da sempre, la storia next-gen è sempre stata simile a una barzelletta. però cercando di essere obbiettivi e rimanendo nel mondo console, le nuove scatolozze faranno felici gli occhi dei loro possessori (e sanguinare i miei dalle risate!)
LEAC09 Novembre 2013, 18:09 #8
Lo trovo ridicolo.
Devono prendere esempio da titoli come The last of us, la qualità è ben altra...
lightheroine11 Novembre 2013, 00:57 #9
Scusate a me non sembra malaccio, e vengo dalla grafica pc a 1080p.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^