Dal Mit un videogioco che simula gli effetti dovuti alla riduzione della velocità della luce

Dal Mit un videogioco che simula gli effetti dovuti alla riduzione della velocità della luce

Alcuni ricercatori del Mit hanno sviluppato un videogioco che simula gli effetti relativistici in condizioni di rallentamento della velocità della luce.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:01 nel canale Videogames
 

A Slower Speed of Light è un prototipo di videogioco in prima persona in cui bisogna esplorare uno spazio tridimensionale e raccogliere delle sfere che producono incrementalmente la riduzione della velocità della luce. Man mano che si raccolgono le 100 sfere disseminate per il mondo di gioco, quindi, diventano sempre più evidenti gli effetti relativistici scaturiti proprio dal rallentamento della velocità della luce.

Tra questi effetti, che vengono renderizzati in tempo reale, troviamo l'effetto doppler relativistico, che provoca un'alterazione dei colori in dipendenza delle modifiche alla lunghezza d'onda che occorrono con lo spostarsi dell'alter ego virtuale. In queste condizioni, si verifica lo spostamento dei raggi infrarossi e ultravioletti nello spettro visibile; raggi che in condizioni normali invece non siamo in grado di vedere.

Si possono osservare anche il cosiddetto "effetto faro" (maggiore luminosità lungo la direzione dello spostamento), gli effetti studiati dalla trasformazione di Lorentz (descrive la variazione dello spazio e del tempo quando l'oggetto della misura è in moto uniforme rispetto all'osservatore), dilatazione del tempo (differenze nella percezione dello scorrere del tempo tra il giocatore e il mondo esterno), e l' "effetto runtime" (capacità di vedere gli oggetti come erano in passato, a causa del tempo di percorrenza della luce).

Uno degli effetti più interessanti della dimostrazione riguarda proprio la trasformazione di Lorentz, fenomeno per il quale spazio e tempo intorno al giocatore si deformano. Si verifica soprattutto in prossimità della fine del gioco, con rallentamento massimo della velocità della luce, in cui lo scenario intorno al giocatore si distorce per simulare questo effetto relativistico.

L'obiettivo del Mit è studiare gli effetti della cosiddetta relatività speciale, che in condizioni normali sono sostanzialmente irrilevabili all'occhio umano. Se si incrementasse sensibilmente la propria velocità, tuttavia, si riuscirebbero a percepire diversi effetti relativistici: ad esempio, un austronauta mandato a velocità sostenute nello spazio invecchierebbe più lentamente di qualche secondo rispetto a chi rimane sulla Terra.

Ma raggiungere queste velocità è molto difficile, e per questo il Mit ha deciso di fare affidamento a una soluzione più abbordabile, ovvero il videogioco, in cui, come detto, vengono simulate le condizioni in cui la velocità della luce si abbassa progressivamente.

A Slower Speed of Light è open source, per cui il Mit si appresta a rilasciare pubblicamente il codice sorgente. I ricercatori, inoltre, stanno lavorando adesso su OpenRelativity, che simula appunto gli effetti dipendenti dal viaggiare a velocità prossime a quelle della luce.

A Slower Speed of Light è scaricabile gratuitamente nei formati PC e Mac sul sito del Mit.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jokerellone13 Novembre 2012, 12:10 #1
Sembra un videogioco sugli effetti dell'LSD
emanuele8313 Novembre 2012, 12:14 #2
A Slower Speed of Light è un prodotitpo di videogioco in prima persona in cui bisogna esplorare uno spazio tridimensionale


A Slower Speed of Light è uno pterodattilo di videogioco in prima persona in cui bisogna esplorare uno spazio tridimensionale

A Slower Speed of Light è un protone di videogioco in prima persona in cui bisogna esplorare uno spazio tridimensionale

A Slower Speed of Light è un proctologo di videogioco in prima persona in cui bisogna esplorare uno spazio tridimensionale

A Slower Speed of Light è un procuratorato di videogioco in prima persona in cui bisogna esplorare uno spazio tridimensionale

A Slower Speed of Light è un prot prot di videogioco in prima persona in cui bisogna esplorare uno spazio tridimensionale
dedalo8913 Novembre 2012, 12:17 #3
mamma mia..è abbastanza fastidioso (incominciavo ad accusare nausea solo guardando quegli spezzoni di gameplay XD)

comunque è affascinante fondere gioco e scienza in questo modo!
dedalo8913 Novembre 2012, 12:18 #4
Originariamente inviato da: emanuele83
A Slower Speed of Light è uno pterodattilo di videogioco in prima persona in cui bisogna esplorare uno spazio tridimensionale

A Slower Speed of Light è un protone di videogioco in prima persona in cui bisogna esplorare uno spazio tridimensionale

A Slower Speed of Light è un proctologo di videogioco in prima persona in cui bisogna esplorare uno spazio tridimensionale

A Slower Speed of Light è un procuratorato di videogioco in prima persona in cui bisogna esplorare uno spazio tridimensionale

A Slower Speed of Light è un prot prot di videogioco in prima persona in cui bisogna esplorare uno spazio tridimensionale


Ahahaha!! Mi hai fatto morire!!!!
Red Baron 8013 Novembre 2012, 12:48 #5
Soldi e tempo buttati..
Ma invece di pensare a queste stupidagini, non sarebbe il caso di concentrarsi sul vedere come mettere il mondo a posto?
Sai quanto gli frega alla gente di scenziati e le loro fantasticherie di questo tipo? La gente si deve preoccupare su come fare la spesa e mantenere la famiglia.
Chi gioco vuole rilassarsi non rimbambirsi...
Gymvideo13 Novembre 2012, 12:52 #6
Per fortuna non tutti ragionano come l'utente di cui sopra, altrimenti saremmo ancora a preoccuparci del bestiame e delle tasse feudali in tempi d'alto medioevo.

Esperimento molto affascinante... non poche volte mi sono chiesto quali effetti potesse avere una minor velocità della luce nella vita di tutti i giorni. Veramente un trip
quelarion13 Novembre 2012, 13:20 #7
Originariamente inviato da: Red Baron 80
Soldi e tempo buttati..
Ma invece di pensare a queste stupidagini, non sarebbe il caso di concentrarsi sul vedere come mettere il mondo a posto?
Sai quanto gli frega alla gente di scenziati e le loro fantasticherie di questo tipo? La gente si deve preoccupare su come fare la spesa e mantenere la famiglia.
Chi gioco vuole rilassarsi non rimbambirsi...


quoto.
Invece di perdere tempo a giocare agli stregoni dovremmo concentrarci nel trovare una buona caverna per ripararci durante l'inverno e raccogliere abbastanza legname e pellicce per non soffrire il freddo.







Ottima iniziativa secondo me. Può essere un modo molto efficace per insegnare certi concetti nelle scuole ed evitare che i programmi di derivazione seicentesca del nostro sistema scolastico uccidano la curiosità scientifica dei ragazzi.
Red Baron 8013 Novembre 2012, 13:35 #8
Originariamente inviato da: quelarion
quoto.
Invece di perdere tempo a giocare agli stregoni dovremmo concentrarci nel trovare una buona caverna per ripararci durante l'inverno e raccogliere abbastanza legname e pellicce per non soffrire il freddo.







Ottima iniziativa secondo me. Può essere un modo molto efficace per insegnare certi concetti nelle scuole ed evitare che i programmi di derivazione seicentesca del nostro sistema scolastico uccidano la curiosità scientifica dei ragazzi.


Derivazione seicentesca? Sarà invece colpa del fatto che ogni cosa deve diventare "scienza" e che è necessario interessarsi di cose che esulano dal quotidiano? Sinceramente si dovrebbe dare scelta su cosa studiare. Fosse stato per me mai avrei studiato fisica o matematica a scuola visto che me ne infischiavo di certe cose. Sinceramente non credo che un gioco posso avvicinare a cosa che sono e rimarranno elugubrazioni fantastiche su cose invisibili..
Raghnar-The coWolf-13 Novembre 2012, 13:39 #9
Originariamente inviato da: Red Baron 80
Derivazione seicentesca? Sarà invece colpa del fatto che ogni cosa deve diventare "scienza" e che è necessario interessarsi di cose che esulano dal quotidiano? Sinceramente si dovrebbe dare scelta su cosa studiare. Fosse stato per me mai avrei studiato fisica o matematica a scuola visto che me ne infischiavo di certe cose. Sinceramente non credo che un gioco posso avvicinare a cosa che sono e rimarranno elugubrazioni fantastiche su cose invisibili..


cose invisibili che sono il fondamento della tecnologica che utilizzi in questo preciso istante.
Figata pazzesca comunque, ben venga un po' di divulgazione sulla fisica moderna, che manca davvero...
BlueGhost13 Novembre 2012, 14:00 #10
LOL per i commenti quì sopra.

Idea interessante comunque, appena arrivo a casa lo provo e pure parzialmente istruttiva

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^