Crysis 2 PC gioco più piratato dell'anno, Crytek: 'non deve ripetersi'

Crysis 2 PC gioco più piratato dell'anno, Crytek: 'non deve ripetersi'

L'introduzione di misure che ostacolino il mercato dell'usato sarebbe "fantastica", secondo lo sviluppatore di Crysis.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:26 nel canale Videogames
 

Rilasciato nel mese di marzo 2011, Crysis 2 ha superato il traguardo delle tre milioni di copie vendute in quattro mesi. Secondo il produttore Electronic Arts, si tratta di un ottimo risultato, considerando la congestione che c'è all'interno del settore degli sparatutto in prima persona, e per questo ha commissionato a Crytek lo sviluppo di un nuovo capitolo della serie, Crysis 3.

Crysis 3

Ma le due compagnie intendono superare questo risultato con il nuovo shooter, e per ottenere gli obiettivi sperati, secondo loro, bisogna risolvere dei limiti interni all'industria dei videogiochi, principalmente legati al mercato dell'usato e alla pirateria. Cvg ha chiesto a Rasmus Hojengaard, direttore della divisione sviluppo creativo di Crytek, cosa la software house tedesca si aspetta dalle specifiche delle console di nuova generazione.

"La cosa peggiore che può capitare è che venga fatto qualcosa che è troppo complesso per gli sviluppatori. Anche se le specifiche consentissero di raggiungere risultati strabilianti, per noi è molto importante che il processo di sviluppo rimanga abbordabile", dice Hojengaard. "Quindi ciò che chiediamo ai produttori di hardware è di consentirci di creare prototipi dei giochi in poco tempo e che siano in grado di girare sin da subito. Ogni tipo di scalabilità che sono in grado di offrire è altamente gradita, a patto che sia alla portata di tutti".

Hojengaard commenta poi gli ultimi rumor, che vorrebbero Microsoft e Sony intenzionate a inserire nell'hardware di nuova generazione misure volte a contrastare il mercato dell'usato, considerato ormai da molti sviluppatori di videogiochi come una delle principali cause della contrazione delle vendite nel tradizionale formato scatolato.

"Da una prospettiva business l'introduzione di misure che contrastino il mercato dell'usato sarebbe fantastica. È bizzarro che gli acquisti di seconda mano siano ancora consentiti perché il nostro mercato è sensibilmente differente rispetto ad altre industrie del software. Gradiremmo particolarmente se i produttori di hardware inserissero qualche tipo di limitazione per il mercato dell'usato".

Un altro obiettivo che i produttori di videogiochi considerano fondamentale è migliorare le vendite dei videogiochi per PC. Crysis 2 è stato nominato come il videogioco più piratato del 2011, con oltre quattro milioni di copie scaricate illegalmente.

"È un dato che soddisfa e innervosisce allo stesso tempo. Da una parte perdi un sacco di soldi, segno che molti giocatori vogliono giocare con il tuo prodotto ma non sono disposti a pagare e ciò è realmente scoraggiante. Dall'altra ti lascia soddisfatto perché questa gente è disposta a scaricare 10 GB e più di dati solamente per vedere quali risultati grafici siamo riusciti a raggiungere. Ma è una cosa che non deve ripetersi, perché se converti solamente il 25% di questi download illegali in acquisti regolari ottieni un milione di copie vendute in più".

201 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nico88_bt27 Aprile 2012, 14:34 #1
Non gli viene in mente che molti lo scaricano per provarlo e decidere se acquistarlo o meno?
specialmente su pc dopo i casini che hanno fatto...
gildo8827 Aprile 2012, 14:36 #2
Strano non sento mai dire: "il gioco che abbiamo fatto in effetti non era qualitativamente tanto migliore rispetto al prequel o altri giochi", la colpa è sempre dei pirati, del mercato dell'usato, e dei poveri cristi che comprano i loro giochi e si lamentano.
A me Crysis 2 non è dispiaciuto, anche se ho preferito di gran lunga il primo, ma sentire queste cose mi da veramente molto fastidio. A questo punto non so se il prossimo Crysis 3 lo compro, visto che è fatto da persone che la pensano in questo modo.
DarkNiko27 Aprile 2012, 14:39 #3
Cara Crytek, c'è un solo modo, onesto trasparente ed equo per combattere la pirateria ed è quello di abbassare i prezzi, prendere meno per il culo l'utenza e dimostrare un briciolo di coerenza in più, invece di correre ai ripari, come è avvenuto, rilasciando il texture pack e la patch in DX11 mesi dopo che l'utenza si era, giustamente, imbufalita per i tanti proclami e annunci che non avevano trovato riscontri nel momento in cui il gioco è stato acquistato.

La soluzione c'è ed è semplice, attuarla però non sempre va di pari passo con ciò che è scritto in linea teorica.
PhoEniX-VooDoo27 Aprile 2012, 14:40 #4
ma dai Crysis 2 l'ho visto in vendita a talmente poco che chiunque se lo sarebbe potuto permettere, quindi quei 4 milioni (dati ottenuti come?) secondo me lo avrebbero scaricato a prescindere, anche se debuttava il day1 a 1.90..

poi ci sono quelli come me che l'hanno preso appena uscito e non l'hanno ancora scartato, infatti la mia copia ha ancora il celophan.. vabbhe, prima o poi ci giocherò..

P.S. agghiaccianti i discorsi sul limitare il mercato dell'usato, non tanto per il mercato dell'usato del quale non me ne frega nulla, ma perchè già mi vedo costretto a comprare 3 copie per giocare sui miei (ipotetici) 3 computer di casa
insane7427 Aprile 2012, 14:43 #5
considerando che c'è gente che pirata i giochini da 0,79€ degli smartphone, dubito che esista un prezzo "giusto" per battere la pirateria.
rimarrà sempre una questione di cultura e coscienza.
ThePonz27 Aprile 2012, 14:48 #6
crytek dovrebbe pensare a sviluppare SOLO il motore grafico
che lascino ad altri la creazione dei giochi: imho crysis 2 non vale nemmeno i giga di iso da torrent et similia..
roccia123427 Aprile 2012, 14:52 #7
Strano, mi chiedo come mai non ci sia TW2 in cima a questa classifica: titolo AAA con ZERO protezioni anticopia/DRM/sarcavolo .

Crytek, fatevi un'esame di coscienza e al posto di dare sempre la colpa alla pirateria (che oramai è una cosa più ridicola della caccia alle streghe del medioevo), chiedetevi il motivo per cui state in cima a questa classifica.

EDIT: dimenticavo... che solo ci provino a contrastare l'usato: le copie piratate come minimo raddoppieranno.
Beelzebub27 Aprile 2012, 14:53 #8
"È un dato che soddisfa e innervosisce allo stesso tempo. Da una parte perdi un sacco di soldi, segno che molti giocatori vogliono giocare con il tuo prodotto ma non sono disposti a pagare e ciò è realmente scoraggiante. Dall'altra ti lascia soddisfatto perché questa gente è disposta a scaricare 10 GB e più di dati solamente per vedere quali risultati grafici siamo riusciti a raggiungere. Ma è una cosa che non deve ripetersi, perché se converti solamente il 25% di questi download illegali in acquisti regolari ottieni un milione di copie vendute in più".


Questa è una sparata senza senso: quel "solamente il 25%" è un'enormità, trovo davvero poco realistico che così tanti utenti che hanno scaricato illegalmente il gioco siano convertibili in potenziali clienti. Non avrebbero MAI comprato il gioco. Altrimenti consideriamo come potenziali clienti anche i vecchi se avessero 50 anni di meno, e i bambini se fossero nati qualche anno prima...

Perchè invece non fanno un pò di sana autocritica e contemplano l'ipotesi che molti di quelli che hanno piratato il gioco lo hanno fatto perchè dopo aver letto le recensioni si sono rifiutati di pagare anche solo 1 € per un gioco che disattendeva gran parte delle promesse fatte in fase promozionale?
matsnake8627 Aprile 2012, 14:58 #9
"Da una prospettiva business l'introduzione di misure che contrastino il mercato dell'usato sarebbe fantastica. È bizzarro che gli acquisti di seconda mano siano ancora consentiti perché il nostro mercato è sensibilmente differente rispetto ad altre industrie del software. Gradiremmo particolarmente se i produttori di hardware inserissero qualche tipo di limitazione per il mercato dell'usato".


SCHIFOSI!! SCHIFOSI SOLO PER AVERLO DETTO!!

Sono contento che vi abbiano piratato il gioco. Non meritate nient'altro.
E spero che il prossimo ve lo piratino due volte tanto.
gpat27 Aprile 2012, 15:00 #10
Tutta pubblicità gratis, da come la vedo io.
E un download pirata NON equivale a un acquisto perso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^