Crysis 2: informazioni e immagini

Crysis 2: informazioni e immagini

Grazie alla rivista tedesca PC Games diventano note le prime informazioni sul gameplay di Crysis 2.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:19 nel canale Videogames
 

I redattori della rivista tedesca PC Games hanno avuto modo di provare la versione XBox 360 di Crysis 2, come riporta inCrysis. Grazie all'articolo di PC Games si apprendono le prime informazioni sul gameplay e abbiamo le prime impressioni sul nuovo motore grafico CryEngine 3. Come trapelato nei giorni scorsi, Crysis 2 sarà ambientato a New York: non avremo più, dunque, la giungla, ma uno scenario urbano. Le immagini in questa pagina sono degli scan tratti da PC Games.

Gli alieni stanno attuando un attacco di massa sulla Terra e hanno già devastato Rio de Janeiro, Londra e Tokyo. Anche New York ha subito consistenti attacchi, ma c'è ancora un'ultima speranza per salvare quello che ne rimane. Crysis 2 è ambientato nel 2023, ovvero tre anni dopo il primo capitolo.

Gli alieni hanno una connotazione decisamente differente rispetto a quella del primo capitolo. Presidiano New York dall'alto con delle navi spaziali e atterrano grazie a droni. New York, inoltre, sarà ricostruita secondo la controparte reale e il giocatore potrà interagire con essa, ad esempio distruggendo le pareti con le armi più potenti. Secondo l'articolo, la storia sarà più coinvolgente e presenterà diverse sfaccettature: i giocatori, inoltre, potranno apprendere altri particolari sull'attacco alieno a New York attraverso delle registrazioni o esaminando i cadaveri. Le sequenze di intermezzo saranno più presenti rispetto a Crysis e più spettacolari.

Con questo capitolo, lo sviluppatore tedesco Crytek vuole realizzare un universo che possa vivere di vita propria, un po' come succede con i giochi della serie BioShock, per fare un esempio. Nella missione dimostrativa mostrata ai redattori tedeschi il giocatore doveva recuperare un campione di DNA alieno dal luogo di un incidente aereo.

Torna la Nanosuit, e avrà nuove caratteristiche. Sono quattro i poteri attivabili attraverso la suit: armor, power, tactical e infiltration. La nuova modalità tactical consente di appocciarsi al gioco in maniera più ragionata, anche se è sempre possibile agire con la forza e sparare a tutto quello che si muove. Vista la struttura free roaming del mondo di gioco, la modalità tattica si rivela fondamentale per raggiungere determinate parti della mappa. Ad esempio, si può marcare un luogo e seguire le indicazioni sulla mappa per raggiungerlo. Inoltre, la modalità tattica consente di avvertire anche i rumori più lontani, come una conversazione. Le modalità velocità e resistenza sono state fuse nella nuova modalità power.

Le quattro modalità, inoltre, sono ulteriormente migliorabili. Non è stato chiarito come, ma sembra che ci siano upgrade e possibili personalizzazioni come succede nei tradizionali giochi di ruolo. Si parla anche di maggiore libertà nelle decisioni, visto che il giocatore può scegliere come risolvere le situazioni. Nell'articolo si fa riferimento al "climb gameplay", che sembra indicare la possibilità di scalare in qualche modo i grattacieli di New York. Gli stessi nemici sanno come interagire con gli ambienti e possono attaccare dall'alto o dal basso.

Non si sa molto sull'intelligenza artificiale, ma pare che sarà possibile interagire con gli abitanti di New York, scossi per la catastrofe. Ci sarà, inoltre, una terza fazione contro cui combattere oltre agli alieni, ma non saranno i nordcoreani come nel primo Crysis. "Nonostante abbia visto il gioco solo su XBox 360, dice che si tratta di uno dei giochi più belli da vedere di tutti i tempi considerando tutte le piattaforme", si legge su inCrysis a proposito del parere sulla grafica espresso dal redattore tedesco.

CryEngine 3 supporta soft shadow, parallax mapping e normal map. Crytek, inoltre, ha creato un nuovo shader ambientale, adattato alla differente resa cromatica dello scenario urbano rispetto a quello della giungla. Ha pensato anche a una nuova tecnica di gestione delle illuminazioni (deferred lightning) che sfrutta l'architettura multithread dell'hardware delle console e garantisce un'ottima resa nonostante la poca memoria di sistema.

107 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
monsterman01 Febbraio 2010, 17:25 #1
Dalle immagini sembra quantomeno graficamente emozionante
Speriamo solo sia più leggero e ottimizzato del primo, per il resto ha tutti i numeri per fare botto.
helmen8401 Febbraio 2010, 17:30 #2
Bello bello! E visto che è anche per console...ci eviteremo (spero) i "come gira Crysis2..."

Ma tanto non ci credo...
longhorn768001 Febbraio 2010, 17:34 #3
Uff un altro porting da quel cesso di XBOX.........
al13501 Febbraio 2010, 17:35 #4
si appunto questa è la grafica da console... che nn ha niente a che vedere con il ce3 da pc...
se utilizzeranno questa identica per il gioco da pc (cosa che non credo data la scalabilita del motore grafico) sara' un notevole passo indietro graficamente parlando
lordvittish01 Febbraio 2010, 17:36 #5
MMMM , ma nessun riferimento alle directx11 ? Cioè, ho letto che anche le console sono ( più o meno ) compatibili... ergo penso proprio che oltre gli effetti sopracitati, vi sarà anche un abbondante uso di tassellation.... no? Vista la penuria di titoli direct11 questo non me lo vedo proprio senza. Comunque bello.
PESCEDIMARZO01 Febbraio 2010, 17:38 #6
Preparatevi a buttare nel cesso le vostre VGA e ad aprire il portafogli!
atomo3701 Febbraio 2010, 17:38 #7
che spettacolo, non vedo l'ora!
Alekos Panagulis01 Febbraio 2010, 17:44 #8
Deferred lighting? Maledette console. Non avremo l'AA nativo.
Xilema01 Febbraio 2010, 17:47 #9
Le features di questo seguito sembrano molto interessanti.
Non sono stato un grande fan del primo Crysis, ma il cambiamento di ambientazione, questa modalità tattica, la possibilità di upgrade ed il nuovo engine... sono tutte cose che mi fanno sperare in un giocone.
jpjcssource01 Febbraio 2010, 17:50 #10
Dalle jungle tropicali a Central Park.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^