Crash Bandicoot, i diritti appartengono ad Activision

Crash Bandicoot, i diritti appartengono ad Activision

Nel settore videoludico, negli ultimi giorni si è fatto un gran parlare circa il possibile ritorno di Crash Bandicoot per mano di Naughty Dog, ma Activision chiarisce che ciò non è possibile.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:01 nel canale Videogames
Activision
 

Crash Bandicoot è uno dei più brillanti e difficili platformer di tutti i tempi. Dopo aver debuttato nel 1996 sull'originale PlayStation, i giocatori lo hanno acclamato fino a renderlo uno dei titoli più popolari. Ideato originariamente da Naughty Dog, negli anni successivi è passato tra diverse software house, come Eurocom (2000–2001), Traveller's Tales (2001–2004), Vicarious Visions (2002–2004), Dimps (2006), Renegade Kid (2009), Radical Entertainment (2005–2010), High Impact Games (2010), Polarbit (2008–2010).

Crash Bandicoot

Negli ultimi giorni, presso la community dei giocatori, si è fatta strada la speranza di un ritorno di Crash Bandicoot in formato Tripla A. Lo sviluppo sarebbe stato affidato a Naughty Dog, il gruppo che ha dato i natali alla serie negli anni '90 e che è fresco del successo di Uncharted 4 Fine di un Ladro, appena rilasciato su PS4. Ma Sony ha subito smorzato gli ardori per bocca di Adam Boyes, VP della divisione che si occupa dei rapporti con sviluppatori e produttori.

Boyes ha infatti puntualizzato che dal 2008 la serie appartiene ad Activision, per cui Sony non può produrne un nuovo capitolo per mezzo della sua controllata Naughty Dog. Crash Bandicoot è stata di proprietà di Sony Computer Entertainment fino al 2000, per poi passare nelle mani di Universal Interactive Studios, Konami, Vivendi, Sierra Entertainment e infine Activision. Si è vociferato circa un possibile riacquisto della IP da parte di Sony, ma le ultime dichiarazioni di Boyes sembrano allontanare questa ipotesi.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Glorfindelor10 Maggio 2016, 14:55 #1
"Sony non può produrne un nuovo capitolo per mezzo della sua controllata Naughty Dog"

Nuovo capitolo ok, ma i remaster? È impossibile che stiano lavorando al remaster dei vecchi Crash e di CTR?
futu|2e10 Maggio 2016, 15:46 #2
Activision se li può tenere, con il solo scopo di produrre un'altro ennessimo
prodotto di cacca.
Zenida12 Maggio 2016, 15:08 #3
Io ho preferito di gran lunga Crash Bash della Eurocom xD
Quei minigame, specie in multiplayer, erano enormemente più divertenti del platform

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^