Cousins: digital delivery è un pericolo per Ubisoft e Take Two

Cousins: digital delivery è un pericolo per Ubisoft e Take Two

L'ex sviluppatore di DICE ha le idee molto chiare sul futuro dell'industria, che sarà a favore delle società emergenti.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 08:23 nel canale Videogames
Ubisoft
 

Ben Cousins, ex sviluppatore di Battlefield, ha recentemente trattato un argomento piuttosto rilevante per il futuro dell’industria, ovvero il passaggio dal mercato fisico a quello digitale. Un tema particolarmente d’attualità che secondo l’ex senior producer di DICE può rappresentare un serio pericolo per aziende come Ubisoft o Take-Two.

“Quando ero in EA la versione pubblica – ed era impiegata anche internamente – era che avrebbero trasformato EA da un business incentrato su materiale pacchettizzato ad un business incentrato sul mercato digitale e avrebbero sempre parlato di più elevati margini di crescita sul versante digitale”, ha dichiarato nel corso di un’intervista rilasciata a Gamasutra.

“Secondo il mio punto di vista questa dinamica non sarebbe mai stata fattibile, semplicemente per il prezzo di questa trasformazione. Per me l’obiettivo di un’azienda come EA, in questo momento, deve essere quello di sopravvivere”.

“Osserviamo che le entrate tradizionali sono in declino e quelle digitali stanno crescendo, ma il fatturato è sostanzialmente statico. Intendo dire che non vi è una crescita nel profitto. Il versante digitale del mercato deve superare il declino dei prodotti pacchettizzati, in modo da poter crescere senza di essi”.

Cousins ritiene che la crescita di realtà indipendenti, in un mercato che sta acquisendo questa forma, potrebbe mettere in crisi alcune delle aziende leader del settore, in particolare Ubisoft e Take-Two.

“Credo che nessuno dei publisher indipendenti al momento possa diventare un soggetto di primo piano nell’arco dei prossimi dieci anni; sono convinto che lo saranno compagnie che devono ancora emergere o addirittura che non sono state ancora fondate. Sono portato a pensare che Ubisoft sia in una posizione davvero pericolosa, così come Take-Two”.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor19 Marzo 2013, 08:43 #1
mi sembra una visione un po' miope... secondo il suo ragionamento, se non ci fosse il digital delivery sarebbero in perdita secca, quindi di cosa si lamenta?
gd350turbo19 Marzo 2013, 08:50 #2
Il pericolo più grande per ubisoft è ubisoft !
Dardo RX-819 Marzo 2013, 20:35 #3
Originariamente inviato da: Paganetor
mi sembra una visione un po' miope... secondo il suo ragionamento, se non ci fosse il digital delivery sarebbero in perdita secca, quindi di cosa si lamenta?


Concordo, in più vorrei anche far presente che non possono aspettarsi di fare profitti esagerati col digital delivery, dato che solitamente il prezzo di vendita (al DayOne e nei primi mesi) è uguale alla versione scatolata, cosa che io non concepisco dato che per la versione digitale non esistono i costi relativi a stampaggio DVD, imballaggio e spedizione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^