Controversie salvataggi Nintendo 3DS: perma-save anche per Namco

Controversie salvataggi Nintendo 3DS: perma-save anche per Namco

Pac Mac & Galaga Dimensions utilizzerà il sistema di salvataggio che impedisce all'utente di cancellare i punteggi più alti e i contenuti sbloccati.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:23 nel canale Videogames
Nintendo3DS
 

Si è parlato molto dei salvataggi bloccati in Resident Evil The Mercenaries 3DS, l'ultimo action/adventure di Capcom per la più recente console portatile Nintendo. I salvataggi vengono direttamente memorizzati sulla cartuccia del gioco e successivamente risultano incancellabili.

Resident Evil The Mercenaries 3DS

C'è un unico slot di salvataggio, all'interno di un sistema che impedisce di tornare indietro nella partita. The Mercenaries è pensato per essere rigiocato, visto che si possono ripetere le missioni con l'obiettivo di ottenere punteggi migliori. Questa feature consente comunque ai giocatori di accedere a qualsiasi contenuto del gioco in qualsiasi momento.

Ciò non toglie che molti abbiano pensato che la decisione di Capcom sia stata presa per combattere il mercato dell'usato. Se si vende infatti la cartuccia originale, l'acquirente non può iniziare la campagna single player dall'inizio in maniera tradizionale, proprio per via del sistema di salvataggio di tipo perma-save. Capcom rispose alle accuse così: "Le vendite di seconda mano non sono state un fattore per questa decisione presa nel processo di sviluppo. Gli utenti possono godere in qualsiasi momento delle esperienze survival horror offerte dal gioco".

Il sistema perma-save adesso viene adottato anche da Namco con il gioco Pac-Man & Galaga Dimensions. Il gioco offre un sistema di progressione che consente di accumulare punti giocando i vari livelli messi a disposizione. Però, anche in questo caso non si possono cancellare i progressi fatti e quindi resettare la classifica con le migliori prestazioni, oltre che gli sblocchi ottenuti.

Una funzione che potrebbe scontentare un certo tipo di giocatori, che avrebbe appunto gradito la possibilità di ricominciare la progressione dall'inizio. Il sistema, inoltre, ostacola proprio il mercato dell'usato, visto che ha caratteristiche simili a quello del gioco d'azione di Capcom.

Pac-Man & Galaga Dimensions è una raccolta di giochi delle classiche serie citate nel titolo. Contiene Pac-Man Tilt, Galaga 3D Impact, Pac-Man Championship Edition, Galaga Legions e gli arcade originali Pac-Man e Galaga. Vengono sfruttate le caratteristiche hardware e di interfacciamento di Nintendo 3DS come il sensore di movimento, il giroscopio, lo schermo 3D e i controlli touch.

Ad esempio, si può controllare Pac-Man inclinando la console portatile e indirizzandola verso la direzione in cui si vuole che si sposti questa indimenticabile icona dei videogiochi. Anche la nave spaziale di Galaga può essere controllata agendo sul giroscopio presente nel sistema. Inoltre, tutti i giochi della collezione, ad esclusione di Pac-Man Tilt, sono in 3D stereoscopico.

Pac-Man & Galaga Dimensions è in commercio in Giappone e Nord America, mentre sarà disponibile nei negozi europei a partire dal 26 agosto.

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
devil_mcry27 Luglio 2011, 13:27 #1
lol va che turbo DRM si sono inventati XD
s12a27 Luglio 2011, 13:37 #2
Stanno tirando un po' troppo la corda secondo me.
Fra l'altro con il 3DS hanno reintrodotto i blocchi regionali.
Le console portatili Nintendo fin'ora, dal Gameboy in poi, sono sempre state region-free.
Asterion27 Luglio 2011, 13:47 #3
Hanno inventato un sistema che non permette di iniziare una nuova partita? Non pensavo si potesse davvero arrivare a questo punto, queste notizie mi mettono molta tristezza.
Paganetor27 Luglio 2011, 14:03 #4
che porcata... poi si lamentano della pirateria, ma sono i primi a costringere i giocatori a strade alternative per poter giocare come si deve!
filippo198027 Luglio 2011, 14:03 #5
Mah... io sinceramente non vedo il problema... sarà che non sono mai stato un appassionato del "Punteggio migliore" ne tanto meno del "rigiocare X mila volte lo stesso quadro" per sbloccare i bonus, ma non vedo proprio come questo potrebbe bloccare il mercato dei giochi di seconda mano...
mic85rm27 Luglio 2011, 14:22 #6
In tutta onesta' vi dico:

NON COMPRIAMO QUESTI GIOCHI...


facciamoci valere
the_joe27 Luglio 2011, 15:04 #7
Originariamente inviato da: filippo1980
Mah... io sinceramente non vedo il problema... sarà che non sono mai stato un appassionato del "Punteggio migliore" ne tanto meno del "rigiocare X mila volte lo stesso quadro" per sbloccare i bonus, ma non vedo proprio come questo potrebbe bloccare il mercato dei giochi di seconda mano...


Strano perchè è proprio la prima cosa che viene in mente visto che è un po' frustrante comprare un gioco già "finito" con tutti i livelli e i bonus sbloccati dal precedente proprietario.....
Noir7927 Luglio 2011, 15:11 #8
A questo punto mi sembra chiaro che Capcom non vuole i nostri soldi.
extremelover27 Luglio 2011, 15:56 #9
Che schifezza. Scaffale.
+Benito+27 Luglio 2011, 16:20 #10
Nessuno obbliga a comprarli.
Non ho mai voluto una consolle, ma anche se fosse, farei come per i pc: mai comprare un gioco quando esce, lo compro usato dopo 6 mesi, risparmio la metà almeno e il gioco è bello uguale.
Da quando ho scoperto GoG ho anche comprato titoli vecchi a qualche euro senza nessuna rottura di maroni.
Fosse per me l'inventore di questa cosa si sarebbe già suicidato, non ne avrebbero venduta una di copia.
Evidentemente il mercato tira, nonostante l'apparente scempio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^