Controllo con gli occhi con Kinect grazie a Nuia EyeCharm

Controllo con gli occhi con Kinect grazie a Nuia EyeCharm

La startup 4tiitoo ha preparato un nuovo strumento che consentirà di interagire con gli occhi con Xbox 360 e PC tramite Kinect.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:18 nel canale Videogames
XboxMicrosoft
 

Tracciare gli occhi dell'utente mentre questi sta guardando il monitor richiede tecnologie avanzate e molto costose. Ma la startup 4tiitoo ha pensato a un sistema più agile, che sfrutta Kinect per raggiungere questo scopo. L'azienda ha così lanciato una campagna di finanziamento su Kickstarter con l'obiettivo di ottenere 100 mila dollari per finanziare il suo progetto.

Nuia EyeCharm

Nuia EyeCharm sfrutta la telecamera a raggi infrarossi a basso costo di Kinect. Bisogna applicare una clip sulla parte frontale di Kinect per aggiungere così le ottiche e l'illuminazione a infrarossi che permettono a Kinect di capire dove l'utente sta guardando e continuare a tracciare il suo sguardo. La telecamerà continuerà a seguire i movimenti degli occhi e a consentire così all'utente di controllare il dispositivo senza mouse e tastiera.

Il sistema di 4tiitoo è compatibile con Xbox 360, alla quale va collegato tramite cavo USB, e con il PC. Ma per il momento gli ingegneri si stanno concentrando sull'ottimizzazione del sistema per il controllo del desktop. L'utente deve, inoltre, sedersi a una distanza prefissata dal monitor.

Servono 60 dollari per acquistare il dispositivo Nuia EyeCharm e ottenere al contempo una suite di applicazioni. 4tiitoo ha reso pubblico anche un video, che riportiamo in questa pagina, in cui viene mostrato come funziona il dispositivo con diverse applicazioni, tra cui Diablo III, Arma 2 e Minecraft. 4tiitoo prevede di lanciare il suo prodotto l'1 agosto, mentre al momento ha ottenuto circa 40 mila dollari.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor18 Marzo 2013, 17:24 #1
se lo facessero in un'ottica di aiuto per chi ha perso l'uso degli arti (penso ai malati di SLA, a quelli con fratture alle vertebre cervicali ecc.) secondo me recupererebbero quei soldi in due giorni (e poi la tecnologia sarebbe "trasferibile" ai videogiochi)
Aenil18 Marzo 2013, 17:49 #2
Originariamente inviato da: Paganetor
se lo facessero in un'ottica di aiuto per chi ha perso l'uso degli arti (penso ai malati di SLA, a quelli con fratture alle vertebre cervicali ecc.) secondo me recupererebbero quei soldi in due giorni (e poi la tecnologia sarebbe "trasferibile" ai videogiochi)


Forse non è così affidabile ed usano prima noi come "cavie"
aldarev18 Marzo 2013, 18:18 #3
Originariamente inviato da: Paganetor
se lo facessero in un'ottica di aiuto per chi ha perso l'uso degli arti (penso ai malati di SLA, a quelli con fratture alle vertebre cervicali ecc.) secondo me recupererebbero quei soldi in due giorni (e poi la tecnologia sarebbe "trasferibile" ai videogiochi)


Per i malati di sclerosi esistono da molto tempo computer appositamente studiati per poter consentire di digitare su di una tastiera virtuale tramite movimento degli occhi.
sanzokan18 Marzo 2013, 18:43 #4
Ormai anche spostare il mouse è diventato troppo difficoltoso
Xam the elder18 Marzo 2013, 20:00 #5
altro che wii-fit / PS move, quelli mirano a far muovere la gente, invece da noi sul pc nemmeno le mani spostiamo +
mau.c18 Marzo 2013, 21:48 #6
il controllo degli occhi è molto più interessante del kinect IMHO

però è forse ancora più complicato da gestire...
JackZR18 Marzo 2013, 23:20 #7
Più che fare una mod del kinect sarebbe stato meglio fare qualcosa di a se stante, magari attaccabile sopra i monitor invece che sotto visto che i portatili non hanno altro spazio.
monkeygrinder19 Marzo 2013, 09:09 #8
Da simracer non posso non pensare alle applicazioni tipo TrackIR e iniziare a sbavare all'idea.
alexdal19 Marzo 2013, 09:50 #9
I strumenti per i malati (come Stephen Howking) sono costosissimi e difficilmente accessibili (anche perche'strumenti unici e costruiti apposta).

Uno strumento del genere invece sarebbe veramente per tutti.

Quindi una volta affinato per i giochi sarebbe di supporto a chi ha difficolta vere.

imocattivo21 Marzo 2013, 15:13 #10
mi viene da tremare pensando all'episodio di black mirror.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^