Come Nintendo si prepara alla stagione natalizia

Come Nintendo si prepara alla stagione natalizia

Il presidente di Nintendo of America Reggie Fils-Aime ha svelato i numeri che riguardano la produzione di Nintendo Wii per la prossima stagione natalizia.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:55 nel canale Videogames
Nintendo
 
2,4 milioni di console prodotte ogni mese e un incremento del 33% nella produzione rispetto all'anno scorso, quando le console prodotte al mese erano 1,6 milioni. Sono i numeri rivelati dal presidente di Nintendo of America Reggie Fils-Aime in un'intervista rilasciata al Los Angeles Times.

La società nipponica intende evitare i problemi legati alla soddisfazione della domanda che si sono verificati nelle precedenti stagioni natalizie. "Il livello della domanda potrebbe essere superiore del 50% rispetto all'anno scorso. Non sappiamo se la domanda sarà nuovamente così alta", commenta Fils-Aime.

È molto critico sul rivale Sony: "Hanno venduto 10 milioni di console in un anno: noi le produciamo in tre mesi. Stiamo fabbricando moltissime console per soddisfare l'elevata domanda".

Il merito di questo successo va assegnato anche a un videogioco in particolare, Wii Fit: "Abbiamo venduto circa 3 milioni di copie di Wii Fit in tutto il mondo. La domanda per questo gioco è così elevata che è difficile produrne il numero di copie necessarie. L'altra sfida che stiamo affrontando riguarda l'ingresso nel mondo dei videogiochi di una nuova fascia di pubblico: molte donne stanno acquistando l'hardware e il software Nintendo, e lo fanno per sé stesse".

Intanto, per l'attuale stagione natalizia, Nintendo ha lanciato un nuovo blockbuster: Wii Music. Questo nuovo gioco, sfruttando Wii remote e Wii Balance Board (la stessa di Wii Fit), consente ai giocatori di simulare gli strumenti musicali. Nella prima settimana di commercializzazione in Giappone, Wii Music si è piazzato al primo posto nelle classifiche di vendita con oltre 92 mila copie vendute.

60 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marcel34928 Ottobre 2008, 10:00 #1
In barba allacrisi, eh?!
D3stroyer28 Ottobre 2008, 10:17 #2
inizio a detestare la politica nintendo. Maledetti, hanno allontanato TUTTE le third parties vagamente valide e oltre ai vari guitar hero e rock band c'è un vuoto intorno allarmante. E nelle altre escono a catena capolavori ultimamente. Mi dispiace ma hanno sbagliato qualcosa, almeno per noi hardcore.
Fire7528 Ottobre 2008, 10:21 #3
Ho 33 anni, ho iniziato a giocare secoli fa con il Commodore64, poi Amiga (e mi ricordo tanto divertimento) poi è arrivata l'era Pc e console, grafica di alto livello giochi pim pum pam audio wow e tutto di più...ma meno divertimento, meno coinvolgimento...ora ho preso Wii un mese fa con la balance e mamma mia adesso sì che si 'gioca' ancora con mia moglie, mia figlia di 4 anni (già non serve essere dei maghi del pad e conoscere tutte le combo a memoria). La consiglio a tutti perchè porta l'itrattenimento ludico non ad un diverso livello (anche perchè graficamente è indietro anni rispetto alle console), ma in una diversa dimensione; si è parte del gioco, si gioca veramente in team con gli altri, si suda sulla balance e per pattare a golf (Tiger woods 09 OTTIMO) ci si sitema i piedi 10 volte prima di alzare la mazza...ops il controller. Grande Nintendo ha colto nel segno...secondo me gli altri si dovranno adeguare a breve in qualche modo. Tutto questo per dire che non mi stupisce il successo che ha in ogni parte del mondo per ogni fascia di età...perchè fa GIOCARE e DIVERTIRE tutti nel modo più naturale.
Malek8628 Ottobre 2008, 10:23 #4
È molto critico sul rivale Sony: "Hanno venduto 10 milioni di console in un anno: noi le produciamo in tre mesi. Stiamo fabbricando moltissime console per soddisfare l'elevata domanda".


Mi piacerebbe vedere cos'avrebbe detto durante il periodo GC-PS2-Xbox allora...

inizio a detestare la politica nintendo. Maledetti, hanno allontanato TUTTE le third parties vagamente valide e oltre ai vari guitar hero e rock band c'è un vuoto intorno allarmante. E nelle altre escono a catena capolavori ultimamente. Mi dispiace ma hanno sbagliato qualcosa, almeno per noi hardcore.


Le vendite danno loro ragione però. Il mercato non siamo più noi hardcore, ma i giocatori casual. Sai che ultimamente vedo più adulti giocare col DS che ragazzini? Durante i giorni del GBA, questo sarebbe stato impensabile. La stessa cosa sta accadendo probabilmente col Wii, anche se forse in misura minore, ma col tempo si espanderà anche lì.

In ogni caso, per me non sono le vendite che decidono qual'è la console migliore... il Wii potrebbe essere meglio o peggio della 360 o della PS3, dipende dai gusti e dai giochi presenti. Non certo "se vende di più allora sarà perchè è migliore" come dicono alcuni.
QMatteoQ28 Ottobre 2008, 10:32 #5
Esatto, concordo pienamente con l'ultimo intervento. Wii e Xbox360 / PS3 sono due tipologie di console completamente diverse, che puntano ad offrire un tipo di divertimento nettamente diverso, non esiste "meglio" o "peggio", al massimo esiste "mi piace di più una" o "mi piace di più l'altra". Tra l'altro non è neanche detto che una tipologia di gioco esclude l'altra: io mi diverto tanto con i titoli profondi e complessi come Assassin's Creed o Mass Effect quanto con i titoli più semplici e innovativi come Wii Sports o Mario Party.
Catan28 Ottobre 2008, 10:36 #6
guardate il fatto è che la politica nintendo non è stupidissima, fanno gioconi divertentissimi ma per giocarci tocca acquistare accessori simulativi che vengono dati con il game, risultato il wiifit divertentissimo ma dal costo di 99E, quindi ti fanno acquistate il loro game a prezzo solito per le console quindi i soliti 59E, e poi ci guadagnano anche sopra obbligandoti a prendere anche la periferica necessaria per giocare, appunto la balance board, che secondo me produrla gli costerà 10-15E e te la ricaricano a 40E.
nsomma vendono hw e periferiche insieme, e in questa maniera combattono in parte anche la pirateria sulla loro console, visto che se vuoi il game, la periferica per comprarla devi averla cmq.
e almeno solo dopo aver acquistato il game originale con l'accessorio che serve a giocare forse dopo puoi decidere di moddarti la console.
per niente stupidi.
se ti piace un game ma serve la balance board, e non vuoi il wiifit, allora devi spendere 99E per balance board e wiifitt, 59E di game...nsomma un regalino da 160E.

è vero una console hardcore come la 360 o la ps3 anche loro hanno le loro magagne di prezzo game che so i soliti 59 o 69E, come è stato detto in alto, a volte giochi bum bum con grafica da urlo, audio da urlo, ma pochezza di divertimento.
ma come vedere il divertimento della wii non mi sembra affatto a poco prezzo.

nsomma nintendo per il servizio che da in +, se lo fa pagare, non ci regala nulla (come è giusto che sia).

per la questione DS, si hanno fatto il botto, con l'utenza adulta con tutti quei giochi della serie brain training, ma ovviamente non venderanno i pokemon ad un utenza adulta, ma sicuramente queste persone una volta annoiate con il BT, ti prare che un supermario, un zelda, o un metroid non se lo prendono?
senza contate che il ds lo prendi e lo butti dentro alla borsa e quando sei in pausa lavoro te lo apri e ci giochi al volo e ti distrai...

ma anche li da quando sono uscite ste R4 o similari hanno perso molte vendite di game.
Malek8628 Ottobre 2008, 10:51 #7
Originariamente inviato da: Catan
per la questione DS, si hanno fatto il botto, con l'utenza adulta con tutti quei giochi della serie brain training, ma ovviamente non venderanno i pokemon ad un utenza adulta, ma sicuramente queste persone una volta annoiate con il BT, ti prare che un supermario, un zelda, o un metroid non se lo prendono?


Secondo me no

Probabilmente mia zia non sa nemmeno cos'è Super Mario... però Brain Training sì e dubito che giocherebbe a New Super Mario Bros se anche glielo facessi vedere. Per quanto sia semplice come gioco, mi direbbe che "è troppo complicato per me", e mi chiederebbe di rimettergli dentro Brain Training, oppure provare qualcosa come "My Personal Coach", non ricordo bene, come si chiama quel gioco con Mazzone nella pubblicità?

Il punto è che per queste persone, anche i giochi più semplici fra quelli vecchio tipo non sono più accettabili. E la Nintendo lo sa, e sa anche che sono un mercato in crescita, per questo deve accontentare loro prima di tutto. Ci sono ancora un bel po' di hardcore, certo, per questo fanno anche giochi come Zelda e Metroid. Ma le vendite calanti di tali serie mi fanno intuire la direzione sempre più marcata che prenderà la società d'ora in poi.
alexdal28 Ottobre 2008, 10:56 #8
Il WII non e' migliore e' pensato meglio.

Quando usci la 360 e svelarono la linee up subito avevo pensato che non sfondava in giappone perche' i giochi non attiravano la fascia ragazzini e la fascia donne

che alla fine non spendono quanto i maschi 20-40
ma fanno numero.

Ps3 e 360 vendono sottocosto o con poco margine (la 360 era azzerato, ma con i tagli ora non guadagna) quindi vendono con i giochi. Un gioco come Fable o Oblivion o GOW o altri costano milioni ci vogliono anni a farli e macchine potenti per attirare la fascia piu appassionata.


Mentre Nintedo guadagna sull'hardware e cerca di vendere a tutti. specie ai ragazzini 5-12 anni
alle donne 20-30 anni e alle persone piu' anziane (il DS e' popolare in giappone anche tra le donne ultra 70enni)

Inoltre i giochi sono spesso facili, semplici, veloci.
talvolta anche scemi.
qualche volta inutili ma che vendono.

Poi fa tutto in casa.

La microsoft finanzia pochi giochi e stupendi.
quindi un gioco di fitness deve essere sviluppato da terzi
far produrre le perfiferiche da quarti
passare tutti i controlli pagare le royalties alla fine non si fa altrimenti sarebbe in perdita


come al solito scrivo molto.

Quello che non hanno capito alla MS e poco alla Sony era di combattere la Nintendo con la vecchia anima della Sega quella che sfornava tante periferiche simpatiche per la dreamcast.

concludo.

comunque alla fine la WII fa spendere soldi quasi inutilmente

ti compri la wii + wifit +balance+qualche controller+un paio di giochi+altre scemzine e si spendono 1000 euro come niente. e forse dopo una settimana si e' stufi.

ma la Nintendo fara' uscire altre periferiche cool per spendere altri 500 euro l'anno prossimo
Poty...28 Ottobre 2008, 10:57 #9
avrei voluto sapre la lineup nintendo per natale piuttosto che quanti wii e wii fit si preparano a
produrre per la stagione natalizia...ho la wii e dei giochi che ho acquistato non mi lamento ma per natale qualche altra cosa ci scappa...quindi vorrei sapere cosa esce di interessante...

le terze parti devono svegliarsi...non so di chi è la colpa se loro o di nintendo ma vogliamo giochi belli come riesce a farli la nintendo... sono davvero pochi i giochi di terze parti che meritano...
sono contento che è nato il team higt voltage come terze parti...perchè sono sicuro che saranno gli unici che faranno un botto di soldi sfruttando la wii come si deve...
MiKeLezZ28 Ottobre 2008, 11:23 #10
Ma c'è ancora chi lo compra il Wii? Pure con la X360 a 179 euro e FallOut 3 / GTA IV / GoW 2 in arrivo?
Originariamente inviato da: Fire75
ora ho preso Wii un mese fa con la balance e mamma mia adesso sì che si 'gioca' ancora con mia moglie, mia figlia di 4 anni
Sei ancora nella fase "esaltazione", tempo 1 mese e nessuno accenderà più la console, altri 2 mesi e la inscatolate per venderla sul mercatino.
Originariamente inviato da: Malek86
Sai che ultimamente vedo più adulti giocare col DS che ragazzini? Durante i giorni del GBA, questo sarebbe stato impensabile.
Io no.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^