Codici sorgente trafugati: tocca a Hellgate London

Codici sorgente trafugati: tocca a Hellgate London

Secondo Gamers With Jobs Press Pass ci sarebbe stato un furto del codice sorgente di Hellgate: London, atteso gioco di ruolo in fase di sviluppo presso Flagship Studios.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:30 nel canale Videogames
 
Tutti ricordano cosa successe in seguito all'annuncio del furto del codice sorgente di Half-Life 2, il più volte rimandato sparatutto 3D di Valve Software. La software house in questione, infatti, fu costretta, comunque anche per altri motivi che esulavano da questo, ad effettuare un posticipo di Half-Life 2 di circa 12 mesi.

Pare che la storia si ripeta per Hellgate: London, atteso gioco di ruolo in fase di sviluppo presso Flagship Studios, ovvero la software house formata da diversi ex-impegati di Blizzard, tra i quali Bill Roper. La notizia è riportata da Gamers With Jobs Press Pass.

Un hacker cinese avrebbe infatti approfittato di una falla nel sistema di sicurezza degli uffici di Flaship Studios e trafugato una consistente sezione del codice sorgente di Hellgate: London. In seguito, avrebbe cercato di vendere la refurtiva sul proprio sito personale.

Bill Roper, CEO di Flagship Studios ha già rilasciato una dichiarazione in merito a quanto avvenuto: "Noi abbiamo sentito delle indiscrezioni simili. Ciò ci preoccupa e stiamo investigando su quanto accaduto, ma per il momento non abbiamo ulteriori informazioni per convalidare queste indiscrezioni".

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie11 Luglio 2006, 14:42 #1
Un conoscente che lavora in una società distributrice mi ha riferito che i peggiori sono i grafici, per mostrare le loro opere passano file e CD a tutti...
Beelzebub11 Luglio 2006, 14:53 #2
Io continuo a non credere a queste vicende... ma è mai possibile che si tenga il codice sorgente su un pc collegato a internet? Dai, secondo me è la solita scusa per non giustificare ritardi nello sviluppo del titolo...
Xalexalex11 Luglio 2006, 14:56 #3
Originariamente inviato da: Beelzebub
Io continuo a non credere a queste vicende... ma è mai possibile che si tenga il codice sorgente su un pc collegato a internet? Dai, secondo me è la solita scusa per non giustificare ritardi nello sviluppo del titolo...

Quoto, a me sembrano tutte panzanas...
Poi se esce un capolavoro come HL2, anche se devo aspettare qualche mese in più, chissene...
ivabo11 Luglio 2006, 14:59 #4
e che cacchio io voglio il giocone e loro fingono codice rubato x allungare i tempi di attesa
Xenogears11 Luglio 2006, 15:01 #5
Mah raga, se è vero o no che il codice sia stato rubato possibile che quelli di Flagship Studios non avessero imparato niente dal caso Half Life 2???
Molto probabile cmq che sia un mezzo per far slittare il titolo...
Speriamo bene!!!
soft_karma11 Luglio 2006, 15:06 #6
Secondo me invece "lasciare in giro" materiale riservato è molto più facile di quanto possa pensare la gente comune. Basta anche solo uno dei programmatori che porta il portatile a casa e si collega alla connessione casalinga... O anche delle backdoor customizzate per il cliente che non vengono rilevate dai comuni software anti-virus.

E questo per non tirare fuori trovate più fantasiose alla james bond..
discepolo11 Luglio 2006, 15:21 #7
Concordo con soft_karma!

Gli imbranati esistono ovunque!
int main ()11 Luglio 2006, 15:38 #8
Originariamente inviato da: Beelzebub
Io continuo a non credere a queste vicende... ma è mai possibile che si tenga il codice sorgente su un pc collegato a internet? Dai, secondo me è la solita scusa per non giustificare ritardi nello sviluppo del titolo...

nn serve ke il pc sia connesso ad internet!! basta ke sia connesso al server tramite lan o altre connessioni o ad un pc connesse alla rete ed è fatta anche se cmq lui nn è connesso ad internet
street11 Luglio 2006, 15:39 #9
non é questione di imbranati, quanto piuttosto del telelavoro.

immagino che questi artisti ne usufruiscano pesantemente.
Beelzebub11 Luglio 2006, 15:41 #10
Originariamente inviato da: int main ()
nn serve ke il pc sia connesso ad internet!! basta ke sia connesso al server tramite lan o altre connessioni o ad un pc connesse alla rete ed è fatta anche se cmq lui nn è connesso ad internet

Wow, che illuminazione, non ci avevo pensato...

Quando ho detto "connesso a internet" intendevo "con la possibilità di accesso dall'esterno ai dati"...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^