Codemasters al lavoro su Hei$t

Codemasters al lavoro su Hei$t

Codemasters e inXile Entertainment annunciano un nuovo action/adventure ambientato nella San Francisco del 1969.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:01 nel canale Videogames
 
Gli anni '60 sono gli anni dell'amore e del rock and roll, ma evidentemente Codemasters e inXile Entertainment non la pensano così. Il loro nuovo gioco d'azione, infatti, pur essendo ambientato nel 1969, è incentrato sulle rapine e su fughe forsennate a bordo di veicoli.

Hei$t

Hei$t ci metterà nei panni di Johnny Sutton, criminale appena uscito di galera e appartenente ad una famiglia che da tante generazioni fa parte del mondo dei ladri. Insieme allo zio Sal e ad una nuova banda, Johnny avrà l'opportunità di arricchirsi tra le strade di San Francisco. Il gameplay si concentra sui colpi in banca (da qui il nome del gioco), ma anche sull'acquisizione degli utensili necessari per eseguire le rapine.

Parte fondamentale di Hei$t saranno anche le fughe con i veicoli, mentre la polizia è alle calcagna. In questa pagina vedete le prime due immagini del gioco, le quali mostrano un sufficiente consistenza poligonale e gli effetti di HDR. inXile Entertainment ha in passato sviluppato The Bard's Tale, gioco di ruolo pubblicato nel 2004 su PlayStation 2, XBox e PC.

Hei$t

"Abbiamo pensato Hei$t in modo che i giocatori potessero in qualche modo sentirsi protagonisti delle rapine e delle fughe in auto dei film classici", dichiara Maxx Kaufman, direttore creativo di inXile Entertainment. "Dai diversi tipi di lavori da fare agli inseguimenti con la polizia ai sarcastici dialoghi tra i membri della gang, tutto ricoderà i film d'azione degli anni '60".

Hei$t verrà pubblicato nel prossimo autunno su PC e sulle console di nuova generazione.

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lelemar22 Marzo 2007, 09:15 #1

... ma quella pistola...

è un revolver, o un lanciafiamme?

scusate lo stupido commento
Motosauro22 Marzo 2007, 09:16 #2
Sarò io, ma l'hdr messo ovunque a prescindere mi dà un certo fastidio.
L'idea del gioco cmq è carina.
Speriamo in una bella colonna sonora
Motosauro22 Marzo 2007, 09:17 #3
Originariamente inviato da: lelemar
è un revolver, o un lanciafiamme?

scusate lo stupido commento


Effettivamente le armi da fuoco quando sparano emettono una fiammata che dura pochissimo ma c'è
IlTurko22 Marzo 2007, 09:25 #4
Uhm, sembra simpatico, un bel gioco di rapine tese e tamarro style anni 70 pulp non mi dispiacerebbe per cambiare.

Il socio di colore con la palla di capelli afro già da solo vale l'acquisto
Skynet*J4F*22 Marzo 2007, 09:36 #5
grafica pessima, siamo abituati a vedere di meglio ultimamente...
Luxor8322 Marzo 2007, 09:44 #6
Originariamente inviato da: Skynet*J4F*
grafica pessima, siamo abituati a vedere di meglio ultimamente...


giudichi dalla grafica? ma bravo.

Anche la serie GTA graficamente non è mai stata bella, ma i giochi son venuti su abbastanza bene.

Sta mania della grafica mi da ai nervi.

Grafica da urlo non significa bel gioco lo volete capire o NO???
Minipaolo22 Marzo 2007, 09:55 #7
Originariamente inviato da: Skynet*J4F*
grafica pessima, siamo abituati a vedere di meglio ultimamente...



e allora?
Gurzo200722 Marzo 2007, 09:57 #8
quoto in toto Luxor83 ...e sopratutto il vekkio interstate76 mi era piaciuto parecchio speriamo bene
JohnPetrucci22 Marzo 2007, 10:11 #9
Originariamente inviato da: Skynet*J4F*
grafica pessima, siamo abituati a vedere di meglio ultimamente...

Secondo me è molto meglio di tutti i Gta come grafica, non è che ci siano molti titoli graficamente eccelsi poi di questo genere action su strada, quindi questa per me è una buona grafica, non da urlo ma meglio di molte altre.
Crisidelm22 Marzo 2007, 10:25 #10
Nel '69 già andavano le capigliature afro?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^