CEO di THQ cautamente ottimista sul 3D nei videogiochi

CEO di THQ cautamente ottimista sul 3D nei videogiochi

Botta e risposta tra il CEO di THQ e il direttore creativo di Microsoft Game Studios.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:12 nel canale Videogames
Microsoft
 

Il mondo dei videogiochi sta discutendo sul passaggio alla stereoscopia 3D. Ci sono tante sfide, principalmente legate all'hardware delle console di nuova generazione, ma anche all'impiego degli occhialini per giocare e alla diffusione dei monitor adatti. Nella conferenza con gli investitori a margine della pubblicazione dei risultati finanziari, Brian Farrell, CEO di THQ, si è mostrato cautamente ottimista sul 3D nei videogiochi, stando a quanto riporta Joystiq.

"Servono principalmente due cose: nuova tecnologia nelle console e soprattutto che la gente inizi a comprare i monitor adatti al 3D", ha detto Farrell. Secondo il CEO di THQ il 3D avrà un senso nel mondo dei videogiochi solamente tra un paio di anni. Sembra rispondergli Habib Zargarpour, direttore creativo di Microsoft Game Studios, con le dichiarazioni pubblicate da Gamasutra.

"Il definitivo passaggio al 3D è più probabile che avvenga con i videogiochi piuttosto che con i film o la TV", dice Zargarpour. Secondo il direttore creativo la consolidata presenza dei supporti digitali nel mondo dei videogiochi faciliterebbe questo passaggio, mentre il cinema è stato costretto al travagliato passaggio dalla pellicola.

Zargarpour è un veterano della compagnia di produzione di effetti speciali per il cinema Industrial Light & Magic. È stato candidato a due premi Oscar e ha curato gli effetti speciali di una moltitudine di film, tra cui Star Trek e Star Wars: La Minaccia Fantasma. In passato ha lavorato per Electronic Arts e recentemente ha raggiunto Microsoft, proprio per promuovere la visione stereoscopica nei videogiochi.

Ricordiamo che Sony ha recentemente rilasciato il firmware 3.30 che aggiunge proprio il supporto alla visione stereoscopica su PlayStation 3. Quattro titoli sono già giocabili in 3D: Wipeout HD, Motorstorm Pacific Rift, Pain e Super Stardust HD. Altre informazioni qui e qui.

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GiulianoPhoto07 Maggio 2010, 11:51 #1
"Servono principalmente due cose: nuova tecnologia nelle console e soprattutto che la gente inizi a comprare i monitor adatti al 3D", ha detto Farrell ".

eh si robetta da poco...mapperfavore....
montanaro7907 Maggio 2010, 11:55 #2
"Servono principalmente due cose: Bla Bla Bla e soprattutto che la gente inizi a comprare i monitor adatti al 3D"

eh eh eh dici niente...

"Il definitivo passaggio al 3D è più probabile che avvenga con i videogiochi piuttosto che con i film o la TV"

Quindi già qui si capisce che chi comprerà televisori compatibili con la stereoscopia saranno solo i videogiocatori... A chi usa il TV come TV comprerà televisori senza questa "tecnologia" e quindi meno costosi ... Moriranno ancor prima di nascere i famigerati TV Stereoscopici ? (che poi diciamolo francamente la stereoscopia su TV da 23", 32 ", è ridicola almeno ci vuole un 40" mah ..
nikibill07 Maggio 2010, 12:02 #3
se i 2000 e passa euri me li danno loro vado subito
longhorn768007 Maggio 2010, 12:16 #4
Mah questo 3D e una feature useless che non fa altro che far venire mal di testa e attacchi di epilessia! Giocarci per piu di 30-40 min e davvero molto stressante, provato personalmente, e si un po piu coinvolgente ma niente di che!
essereumano07 Maggio 2010, 12:21 #5
hanno finito di spremere l'hd e ora devono tirare fuori qualcosa, sennò l'utonto non crederà di aver bisogno di una tv nuova ogni anno...
nikibill07 Maggio 2010, 12:23 #6
Originariamente inviato da: essereumano
hanno finito di spremere l'hd e ora devono tirare fuori qualcosa, sennò l'utonto non crederà di aver bisogno di una tv nuova ogni anno...


quoto!!!!!
avvelenato07 Maggio 2010, 12:42 #7
Originariamente inviato da: longhorn7680
Mah questo 3D e una feature useless che non fa altro che far venire mal di testa e attacchi di epilessia! Giocarci per piu di 30-40 min e davvero molto stressante, provato personalmente, e si un po piu coinvolgente ma niente di che!


che noia.... il fatto che TE hai avuto problemi non significa che li abbiano tutti.
C'è gente che ha un effetto di persistenza dell'immagine sulla retina inferiore alla norma, e quindi percepisce i 24 quadri al secondo del cinema come distinti e non come un'animazione continua: dobbiamo bruciare i cinema per questo?

per me la stereoscopia nei videogiochi è ancora più importante che nel cinema, in quanto è in grado di dare un valore aggiunto.
Chiunque ha provato in GTA IV a cercare di volare sotto i ponti di Liberty City con l'elicottero sa quanto possa essere utile A LIVELLO DI GAMEPLAY avere una percezione stereoscopica della realtà simulata.

Se poi persone particolarmente sensibili non riescono a tollerare la stereoscopia, anche con un'accoppiata di monitor e occhialini di buona fattura e tecnologia, mi può dispiacere per loro come mi può dispiacere per gli epilettici che non possono giocare ai videogiochi. Non usufuiranno della visione stereoscopica e non succederà niente...



personalmente credo che la stereoscopia sia una tecnologia che vale già la spesa di un upgrade nel cinema, ma nei videogiochi potrebbe diventare quasi essenziale.
nikibill07 Maggio 2010, 12:54 #8
Originariamente inviato da: avvelenato
che noia.... il fatto che TE hai avuto problemi non significa che li abbiano tutti.
C'è gente che ha un effetto di persistenza dell'immagine sulla retina inferiore alla norma, e quindi percepisce i 24 quadri al secondo del cinema come distinti e non come un'animazione continua: dobbiamo bruciare i cinema per questo?

per me la stereoscopia nei videogiochi è ancora più importante che nel cinema, in quanto è in grado di dare un valore aggiunto.
Chiunque ha provato in GTA IV a cercare di volare sotto i ponti di Liberty City con l'elicottero sa quanto possa essere utile A LIVELLO DI GAMEPLAY avere una percezione stereoscopica della realtà simulata.

Se poi persone particolarmente sensibili non riescono a tollerare la stereoscopia, anche con un'accoppiata di monitor e occhialini di buona fattura e tecnologia, mi può dispiacere per loro come mi può dispiacere per gli epilettici che non possono giocare ai videogiochi. Non usufuiranno della visione stereoscopica e non succederà niente...



personalmente credo che la stereoscopia sia una tecnologia che vale già la spesa di un upgrade nel cinema, ma nei videogiochi potrebbe diventare quasi essenziale.


in effetti basta con la storia che questo fa male,quell'altro fa molto più male!!!!
longhorn768007 Maggio 2010, 12:56 #9
Originariamente inviato da: avvelenato
che noia.... il fatto che TE hai avuto problemi non significa che li abbiano tutti.
C'è gente che ha un effetto di persistenza dell'immagine sulla retina inferiore alla norma, e quindi percepisce i 24 quadri al secondo del cinema come distinti e non come un'animazione continua: dobbiamo bruciare i cinema per questo?

per me la stereoscopia nei videogiochi è ancora più importante che nel cinema, in quanto è in grado di dare un valore aggiunto.
Chiunque ha provato in GTA IV a cercare di volare sotto i ponti di Liberty City con l'elicottero sa quanto possa essere utile A LIVELLO DI GAMEPLAY avere una percezione stereoscopica della realtà simulata.

Se poi persone particolarmente sensibili non riescono a tollerare la stereoscopia, anche con un'accoppiata di monitor e occhialini di buona fattura e tecnologia, mi può dispiacere per loro come mi può dispiacere per gli epilettici che non possono giocare ai videogiochi. Non usufuiranno della visione stereoscopica e non succederà niente...



personalmente credo che la stereoscopia sia una tecnologia che vale già la spesa di un upgrade nel cinema, ma nei videogiochi potrebbe diventare quasi essenziale.


Addirittura essenziale!!!
Che per TE sia un valore aggiunto non lo contesto, ma per il 90% di chi ci gioca con il PC e una cosa useless! Non mi vorrai dire che ad esempio fare una sessione multiplayer di 3-4 ore con il 3D sia sopportabile per chiunque? Poi e praticamente inaccessibile per i giochi piu belli, visto che se non fai 120FPS [B][U]stabili[/U][/B] non lo puoi usare, percio tra avere 60FPS e una qualita eccellente o giocare in 3D con dettagli al minimo io non ho dubbi sulla scelta!
Ah si mi potresti anche spiegare che PC devi avere per fare 120FPS stabili in GTAIV???
Origami07 Maggio 2010, 13:03 #10
ragazzi, il discorso vale anche al contrario. il fatto che a voi piaccia parecchio o nn dia fastidio nn significa che a chi invece lo da sia solo un rompipalle o parte di una minuscola minoranza. il 3d nn piace a tutti, per alcuni addirittura è fastidioso, e la sua implementazione è abbastanza costosa. se nn sono ostacoli per un'adozione di massa questi.....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^