CEO di Funcom lascia nel giorno del lancio di The Secret World

CEO di Funcom lascia nel giorno del lancio di The Secret World

Curiosa coincidenza di date per l'annuncio delle dimissioni dalla carica di CEO di Trond Arne Aas e il giorno del lancio della versione definitiva di The Secret World.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:59 nel canale Videogames
 

"La posizione finanziaria della compagnia è solida e la strategia a lungo termine è già stata programmata. È un momento naturale per me per spostarmi verso un ruolo più libero all'interno della società. Rimango comunque fortemente integrato con Funcom, sia come azionista di maggioranza che come dipendente". Con queste parole Trond Arne Aas ha annunciato le sue dimissioni dal ruolo di CEO di Funcom.

The Secret World

Le dimissioni arrivano curiosamente nello stesso giorno del lancio di The Secret World, ovvero il MMORPG su cui Funcom sta lavorando da diversi anni. Il ruolo che è stato di Aas viene comunque ricoperto da una persona di fiducia all'interno del team norvegese, ovvero Ole Schreiner.

Funcom qualche giorno fa ha poi annunciato il conseguimento di un accordo con Lego per la creazione di un gioco di massa online ambientato nell'universo Lego. Questo MMO è quindi il prossimo progetto di Funcom, insieme ad altri lavori non ancora annunciati ufficialmente.

Come è noto, The Secret World è ambientato nella modernità e vede i giocatori fronteggiare zombi e altri orrori sovrannaturali con una serie di armi moderne.

The Secret World si ispira alla storia e alla mitologia, alle teorie di cospirazione moderne e a misteri antichi. C'è un altro mondo all'interno del nostro, in cui esiste la magia, esistono i mostri e forze ancestrali lottano per il dominio della terra. In questo mondo i giocatori posso far parte delle più grandi cospirazioni, e possono lottare contro le forze del male.

Funcom si concentra sulle distinzioni fra le società segrete: ognuna ha la propria morale, i propri obiettivi e una via unica per ottenere il potere. Nel momento in cui il giocatore sceglie la fazione di cui fare parte non sono stabilisce l'inizio dell'avventura ma anche tutta una serie di ripercussioni sul gameplay, che rimarranno tali per tutta l'avventura. Lo stile visivo, la storia e le ambientazioni del nuovo MMORPG di Funcom ricordano un'altra serie importante della stessa software house norvegese, ovvero The Longest Journey/Dreamfall. Funcom, infine, non ha pensato a un sistema di esperienza scandito in livelli, mentre l'unica specializzazione per i personaggi è quella relativa alle società segrete: non ci sono, infatti, classi.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nostradamus191504 Luglio 2012, 18:35 #1
Non so a voi, ma a me sto gioco sembra una cagata.. MORE OF THE SAME : /

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^