Cardboard: la realtà virtuale di Google con il cartoncino

Cardboard: la realtà virtuale di Google con il cartoncino

Uno dei momenti più scioccanti del keynote Google I/O di ieri, durato oltre due ore e mezza, ha riguardato Google Carboard, ovvero come costruirsi il proprio visore di realtà virtuale in casa.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:31 nel canale Videogames
Google
 

La realtà virtuale, ormai lo sappiamo, è un trending topic molto importante nell'ultimo periodo, e Google non ha voluto trascurarla durante il suo lungo keynote di ieri, in occasione del Google I/O. Con Cardboard, già disponibile sul Google Play Store, è infatti possibile costruirsi in casa il proprio visore di realtà virtuale servendosi semplicemente di cartone, forbici e colla.

Google Cardboard

Si tratta di costruire un involucro che possa contenere lo smartphone, possibilmente senza farlo cadere a terra. Naturalmente serve un kit apposito fornito da Google, che contiene il cartoncino opportunamente ritagliato, le lenti, i magneti, due strisce di velcro e un elastico. A quel punto si seguono le istruzioni e si combina il tutto con il proprio smartphone Android per ottenere un visore VR fatto in casa.

Al link con le istruzioni, Google fornisce le specifiche delle lenti utilizzate e dei magneti, rendendo teoricamente possibile la ricostruzione totalmente artigianale del dispositivo, laddove fosse possibile procurarsi degli elementi equivalenti a quelli utilizzati da Google. "Dovrebbero andare bene tutte le lenti con distanza focale di 40 millimetri", si legge nella pagina con le istruzioni. "Le lenti biconvesse sono le ideali perché evitano il presentarsi dell'effetto di distorsione lungo i bordi". Google sostiene di aver utilizzato il kit Durovis OpenDive per quanto attiene le lenti. Cardboard poi si serve di un anello magnetico in neodimio e di un magnete ceramico.

Si tratta certamente di una bizzarra soluzione, pensata all'interno del progetto GoogleVR, che sembra quasi una risposta ironica all'acquisizione di Oculus VR da parte di Facebook. L'obiettivo di Google è quello di spingere gli sviluppatori a sperimentare Cardboard insieme al suo VR toolkit, ovvero la serie di strumenti che consente di sviluppare applicazioni di realtà virtuale con una minima conoscenza di OpenGL.

VR toolkit è ancora sperimentale e per questo non dobbiamo aspettarci lo stesso livello di qualità e di supporto che si ha per altri SDK e librerie Android. Inoltre, Google avverte che i contenuti del kit potrebbero rompersi e per questo causare un danneggiamento dello smartphone. Ma, allo stesso tempo, si tratta di un metodo creativo e divertente per gli sviluppatori, che può consentire loro di iniziare a sperimentare con la realtà virtuale.

I primi prototipi dello stesso Oculus Rift non sono stati creati diversamente, e anche il Dev Kit 1 del noto dispositivo non è altro che un involucro di plastica al cui interno si trova un tablet sormontato da due lenti.

Come dicevamo l'app Cardboard è già disponibile su Google Play: una volta montato il visore, questa consente di volare con Google Earth, visitare Versailles con una guida turistica, guardare i video più popolari di Youtube, guardare le foto in modalità photosphere, fare un giro a Parigi con StreetView e vedere il cortometraggio interattivo Windy Day.

Tutte esperienze che offriranno un livello di immersione ben superiore rispetto al consueto grazie alla potenza del 3D stereoscopico e della realtà virtuale. Per l'ennesima volta, inoltre, la realtà virtuale va a braccetto con applicazioni didattiche e turistiche, il che evidenzia nuovamente come questi dispositivi possano andare ben al di là delle tradizionali applicazioni di gaming.

Google Cardboard

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JamesTrab26 Giugno 2014, 11:44 #1
Peccato per le lenti difficilmente reperibili, se no ci provavo subito.
abcdeeeeff26 Giugno 2014, 12:19 #2
Originariamente inviato da: JamesTrab
Peccato per le lenti difficilmente reperibili, se no ci provavo subito.


Le puoi prendere da amazon http://www.amazon.de/dp/B00COO64IC (al momento non disponibili).
Quello è il link per l'acquisto che c'è nelle istruzioni di google(https://developers.google.com/cardboard/).

Comunque sono dei trolloni
Bivvoz26 Giugno 2014, 12:58 #3
Potrebbero fare anche la versione stampabile in 3D distribuendo i dati per la stampante.

Ma i magneti a cosa servono esattamente?
demon7726 Giugno 2014, 13:47 #4

Very very trool... ma sarei curioso di provarli!

Cavolo ma perchè non fanno un kit tutto incluso (lenti e cartoncino) da vendere sugli store??

Io per due soldi me lo prenderei!!
JamesTrab26 Giugno 2014, 14:52 #5
Originariamente inviato da: Bivvoz
Potrebbero fare anche la versione stampabile in 3D distribuendo i dati per la stampante.

Ma i magneti a cosa servono esattamente?


Si usano come pulsante, sfruttando il magnetometro del telefono, immagino per interagire con l'applicazione cardboard.

Originariamente inviato da: demon77

Very very trool... ma sarei curioso di provarli!

Cavolo ma perchè non fanno un kit tutto incluso (lenti e cartoncino) da vendere sugli store??

Io per due soldi me lo prenderei!!


Infatti, distribuivano il cartoncino con tutto al google I/O, io pure lo comprerei..

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^