Cancellate le versioni console di World in Conflict

Cancellate le versioni console di World in Conflict

Lo strategico di Massive Entertainment rimane un'esclusiva PC. Imminente il rilascio dell'espansione Soviet Assault.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 16:51 nel canale Videogames
 
World in Conflict non sarà rilasciato su XBox 360 e PlayStation 3 come precedentemente annunciato. Lo annuncia il produttore francese Ubisoft, non chiarendo tuttavia i motivi di questa decisione. Quando fu annunciato per la prima volta, World in Conflict era previsto su PC e XBox 360 e, poco prima del rilascio della versione PC, ne veniva annunciata anche una versione PlayStation 3.

Lavorava sull'edizione console di World in Conflict la softwre house Swordfish Studios, che già aveva curato lo sviluppo di 50 Cent: Blood in the Sand e di World Championship Rugby. Nello scorso novembre, Ubisoft ha acquisito lo sviluppatore svedese Massive Entertainment, che si è occupato del gioco originale. Questa operazione commerciale ha consentito a Massive di continuare a lavorare su Soviet Assault, l'espansione di World in Conflict il cui rilascio è previsto entro la fine del mese.

Abbiamo parlato di Soviet Assault in questa news.

47 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
daywatch8505 Marzo 2009, 16:59 #1
Che smacco!!!!
Fabio98505 Marzo 2009, 17:00 #2
evidentemente troppi i sacrifici "grafici"...e sopratutto il genere che poco si adatta agli "ottimi" pad ps3 e 360....(ed ecco che partono i flame)
Severnaya05 Marzo 2009, 17:01 #3
eh il gaming per pc è in crisi
keglevich05 Marzo 2009, 17:01 #4
dopo la Blizzard anche la Ubisoft.......sarei curioso di conoscere le vere motivazioni di queste scelte
SwatMaster05 Marzo 2009, 17:04 #5
Originariamente inviato da: keglevich
dopo la Blizzard anche la Ubisoft.......sarei curioso di conoscere le vere motivazioni di queste scelte


Qualcuno di serio esiste ancora, probabilmente.
GM Phobos05 Marzo 2009, 17:07 #6
Resto del parere che per certi giochi siano necessari troppi compromessi per fare un porting su console.
Eraser|8505 Marzo 2009, 17:10 #7
il genere strategico è forse l'unico che è indissolubilmente legato all'accoppiata tastiera / mouse.. compromessi ridicoli si possono anche provare ad implementare, ma dite addio alla micro e insomma alla bravura del giocatore.. quello che resta sono semplici movimenti meccanici "prendi unità da qui e mandale lì" e nel frattempo puoi anche leggerti un giornale tanto fa tutto la console.. :|
keglevich05 Marzo 2009, 17:15 #8
Originariamente inviato da: SwatMaster
Qualcuno di serio esiste ancora, probabilmente.


quando si parla di soldi, la seriera' e' la prima cosa che viene lasciata da parte. Credo piuttosto che, almeno nel caso della Blizzard, ci fosse timore di perdere il rispetto dei HardcorePlayer che hanno fatto la sua fortuna. Ma la Ubisoft bo.....
DakmorNoland05 Marzo 2009, 17:25 #9
Originariamente inviato da: Eraser|85
il genere strategico è forse l'unico che è indissolubilmente legato all'accoppiata tastiera / mouse..


Ma che stai a dì?? Io sono possessore sia di PC che di PS3 quindi non mi interessa difendere o l'uno o l'altro, semplicemente ti faccio notare che sulla PS3 la tastiera e il mouse funzano benissimo, e come dimostra UT3 si possono implementare alla perfezione anche nei giochi, poi se gli sviluppatori non hanno voglia (infatti UT3 credo sia per ora l'unico titolo ad implementarli su PS3) di implementarli è un altro discorso.

Cmq credo che chi ama giochi come World in Conflict sia possessore di un PC più che di una console, e questo potrebbe spiegare la scelta di Ubisoft. Ovviamente imho.
Il_Baffo05 Marzo 2009, 17:29 #10
scusate ma una volta non era possibile collegare mouse/tastiera usb alla PS3 ?


edit:
Originariamente inviato da: DakmorNoland
Ma che stai a dì?? Io sono possessore sia di PC che di PS3 quindi non mi interessa difendere o l'uno o l'altro, semplicemente ti faccio notare che sulla PS3 la tastiera e il mouse funzano benissimo, e come dimostra UT3 si possono implementare alla perfezione anche nei giochi, poi se gli sviluppatori non hanno voglia (infatti UT3 credo sia per ora l'unico titolo ad implementarli su PS3) di implementarli è un altro discorso.

Cmq credo che chi ama giochi come World in Conflict sia possessore di un PC più che di una console, e questo potrebbe spiegare la scelta di Ubisoft. Ovviamente imho.


ecco appunto non ho refreshato prima di postare

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^