Call of Juarez nei negozi

Call of Juarez nei negozi

Lo sparatutto western sviluppato dalla polacca Techland è in commercio da circa una settimana.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:31 nel canale Videogames
 
Lo sparatutto 3D ad ambientazione western Call of Juarez ha raggiunto i negozi di videogiochi. Si tratta di un promettente titolo d'azione sviluppato dalla software house polacca Techland, già responsabile della serie Chrome (il secondo episodio è in fase di sviluppo) e degli Xpand Rally.

La trama di Call of Juarez vede come protagonisti due fratelli: Billy torna dopo due anni nei luoghi della sua infanzia, ma si imbatte subito in una terribile notizia: i suoi genitori sono stati uccisi. Mentre si trova di fronte ai corpi dei genitori ( e alla scritta insanguinata “Call of Juarez” sul muro) viene sorpreso da Ray, fratello del patrigno che immediatamente lo ritiene colpevole degli omicidi.

Call of Juarez

Il giocatore impersona alternatamente Billy o Ray. Si tratta di una scelta fondamentale, visto che, a causa della caratterizzazione psicologica dei due, il gameplay subirà delle sostanziali differenze. Billy è agile e tende a sfuggire ai confronti diretti con i nemici, Ray è brutale e diretto, abilissimo con le armi.

La tecnologia che sta dietro alla grafica e alla fisica di Call of Juarez è decisamente avanzata. I due personaggi potranno, infatti, interagire con quanto li circonda. Ad esempio, possono verificarsi degli incendi in seguito all'infiammarsi di gas o liquidi presenti sulla scena o, ancora, potremo sfruttare il fumo per nasconderci dallo sguardo dei nemici di turno.

Call of Juarez

Le armi e le ambientazioni ricalcano fedelmente le controparti reali dell'epoca. Al giocatore potrà capitare di lottare all'interno dei classici saloon o a bordo di un treno o, ancora, mentre impazza una furiosa corsa sui cavalli.

Call of Juarez comprende anche delle sezioni stealth, le quali tuttavia non raggiungono la qualità di altri titoli espressamente dedicati a questa tipologia di gioco. Ovviamente, queste ultime non costituiscono la struttura portante del titolo di Techland, che invece si basa, nella maggior parte dei casi, sull'immediatezza e la frenesia dei ritmi di gioco.

Call of Juarez

Quanto alla modalità multiplayer, si hanno ulteriori mappe e obiettivi basati su reali fatti storici. Tra questi annoveriamo l'assalto al treno di Wilcox nel 1899. Su questa componente del gioco i ragazzi di Techland hanno concentrato buona parte delle loro attenzioni, Si può, infatti, giocare facendo parte di una di quattro classi: cecchino, fuciliere, pistolero, minatore; con caratteristiche anche notevolmente divergenti tra una classe e l'altra. Le modalità presenti sono Deathmatch, Rapina, Corsa all'oro e Schermaglia.

Call of Juarez è disponibile nei negozi di videogiochi dal 20 settembre. Il gioco ha un prezzo di 39,99 € ed è completamente localizzato in italiano. La distribuzione è affidata a Koch Media.

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ErminioF26 Settembre 2006, 17:59 #1
Bello, ma tra i più pesanti usciti finora
thegiox26 Settembre 2006, 18:06 #2
uhm.. mi sa che c'è un errore nella recensione.
non è che "puoi scegliere" con chi giocare, ma alternativamente giochi con l'uno e l'altro personaggio... ci sto giocando da un paio di giorni ed è davvero originale e carino (anche se come già detto bello pesantino graficamente, però il depth of field quando ingrandisci... figata!!!)
Lo ZiO NightFall26 Settembre 2006, 18:09 #3
Non mi sembra che sia così pesante, gira più che bene su una GF7600, e poi il motore grafico deve essere una evoluzione del motore di Chrome, gioco del 2004.
Hikaro26 Settembre 2006, 18:11 #4
Ci sto giocando da un paio di giorni dopo il lavoro, devo dire che è molto bello, ma qsto lo si vedeva anke dalla demo. Con i dettagli al minimo ovviamente è +tosto light, ma si perde parecchio. Tutto al max ricorda un po' Oblivion come impatto grafico, belli gli esterni. Ha qlke piccolo difetto audio, non so se dipende da me, ma le voci si troncano durante il dialogo, consiglio di mettere i sottotitoli a prescindere dalla lingua del parlato, altrimenti si rischia di perdere qlke pezzo di storia.

PS: Incredibile! Su play.com sta 39,90 metre io l'ho preso da feltrinelli a 36,00. Cmq per chi fosse interessato, ho trovato da Fnac HalfLife Ep 01 a 14€ contro i 23,00 di play.com e i 19+tasse di steam
Defragg26 Settembre 2006, 18:38 #5
Originariamente inviato da: ErminioF
Bello, ma tra i più pesanti usciti finora

peggio di FEAR e obly?
Apple8026 Settembre 2006, 18:57 #6
pesante quanto?
Hikaro26 Settembre 2006, 19:04 #7
Originariamente inviato da: Defragg
peggio di FEAR e obly?

Credo ke attualmente nn esista nulla peggio di fear in quanto a ottimizzazione e/o peso. No no molto meno, c'è però un bell'effetto di messa a fuoco sugli oggetti al centro dello skermo in modalità zoom ke devo dire mi piace, anzi me piashe!
Cmq skaricate la demo ke nn si paga, nessun consiglio è meglio dell'esperienza diretta
Hellraiser8326 Settembre 2006, 19:24 #8
ma possibile che solo io nn ho trovato pesante fear? e ci ho giocato con un portatile centrino duo 1,66 e radeon x1600. bastava levare delle impostazione particolarmente pesanti ma alla fine la grafica rimaneva cmq impressionante. il tutto che girava a 60fps, e 30 nelle fasi piu movimentate
Defragg26 Settembre 2006, 19:29 #9
Originariamente inviato da: Hellraiser83
ma possibile che solo io nn ho trovato pesante fear? e ci ho giocato con un portatile centrino duo 1,66 e radeon x1600. bastava levare delle impostazione particolarmente pesanti ma alla fine la grafica rimaneva cmq impressionante. il tutto che girava a 60fps, e 30 nelle fasi piu movimentate

sicuro di avere giocato a FEAR?
Marko#8826 Settembre 2006, 19:36 #10
Originariamente inviato da: ErminioF
Bello, ma tra i più pesanti usciti finora

ma anche no! se mi dici che oblivion è pesante ok, se mi dici che tomb raider legend è pesante con i next gen attivati ok, ma call of juarez non mi sembra per nulla pesante...la demo si, ma la versione finale è abbastanza leggera...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^