Call of Duty: preoccupante calo nelle vendite

Call of Duty: preoccupante calo nelle vendite

I dati di vendita relativi al mese di novembre indicano un calo nelle vendite di Call of Duty Ghosts superiore rispetto alle previsioni.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 13:31 nel canale Videogames
Call of Duty
 

Activision aveva in precedenza detto che si aspettava vendite di Ghosts in calo rispetto ai precedenti Call of Duty per via della transizione verso le nuove console. I dati relativi al mese di novembre, infatti, mostrano un calo del 19% nelle vendite del nuovo Call of Duty se raffrontate a quelle del precedente, Black Ops 2. Ma Doug Creutz, analista di mercato di Cowen, ha avvertito gli investitori che il declino potrebbe essere notevolmente più marcato nei prossimi mesi.

Call of Duty Ghosts

"Pensiamo che i numeri di Call of Duty siano più preoccupanti rispetto a ciò che era lecito presagire", ha detto Creutz a VentureBeat. Ha inoltre fatto notare che le versioni Xbox 360 e PS3 di Ghosts sono state rilasciate con due settimane di anticipo rispetto a quanto era successo l'anno scorso con le corrispettive versioni di Black Ops 2. Ciò ha ridotto il calo nelle vendite, che altrimenti sarebbe stato ben peggiore.

"Se si considera questo divario nelle date di rilascio, il calo diventa del 32%", puntualizza Creutz. Le versioni Xbox One e PS4 sono arrivate nella seconda parte del mese, al lancio delle rispettive console, ma non sono riuscite a colmare il gap.

Nonostante i dati evidenziati da Creutz, Ghosts rimane il videogioco in assoluto più venduto in Nord America nel mese di novembre, mentre il rivale Battlefield 4 si trova in seconda posizione. Per tutti i dettagli consultate la nostra recensione di Call of Duty Ghosts, mentre per le altre informazioni sulle vendite di videogiochi nel Nord America a novembre premete qui.

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
robertino7517 Dicembre 2013, 13:43 #1
questi stanno sempre a piagne misera...propongono lo stesso brand ormai da una vita e dovrebbero essere grati di vendere ancora e invece che fanno?stanno sempre a piagne miseria...le versioni next-gen ci credo che non vendono, 70€ di gioco + altri 50€ di season pass = 120€ per un gioco oltretutto mediocre graficamente? ma questi sono impazziti?
Hulk910317 Dicembre 2013, 13:53 #2
Originariamente inviato da: robertino75
questi stanno sempre a piagne misera...propongono lo stesso brand ormai da una vita e dovrebbero essere grati di vendere ancora e invece che fanno?stanno sempre a piagne miseria...le versioni next-gen ci credo che non vendono, 70€ di gioco + altri 50€ di season pass = 120€ per un gioco oltretutto mediocre graficamente? ma questi sono impazziti?


Costa 30 euro adesso. Il problema è che la grafica non è mediocre ma MOLTO peggio del mediocre, è da engine del 2003.

Però il netcode è buono, se lo avesse battlefield un coso del genere sarebbe quasi perfetto.
il Caccia17 Dicembre 2013, 13:56 #3
preoccupante?
io lo trovo confortante dal punto di vista giocatore, sarebbe ora di tornare a premiare o bocciare i giochi con l'unica arma che abbiamo, ovvero acquistarli o meno...
così forse cominciano a lavorare seriamente per alzare un tantino il livello qualitativo e l'esperienza di gioco, che non può fermarsi esclusivamente a innovazione visiva (e cod non fa nemmeno questo...)
han vinto l'enalotto fino adesso, possono solo che stare contenti
tony8917 Dicembre 2013, 13:58 #4
Originariamente inviato da: Hulk9103
Costa 30 euro adesso. Il problema è che la grafica non è mediocre ma MOLTO peggio del mediocre, è da engine del 2003.

Però il netcode è buono, se lo avesse battlefield un coso del genere sarebbe quasi perfetto.


il netcode di cod gestice nemmeno meta delle cose che gestice quello di battlefield.
La notizia è un segno positivo, finalmente la gente si sta rendendo conto che ha e sta buttando soldi da 10 anni sullo stesso gioco
djmatrix61917 Dicembre 2013, 13:59 #5
E' preoccupante solo il fatto che criticate la qualità della "grafica" di Call of Duty... mentre il problema è tutto il resto e non certo la grafica.

Ahhh come sta peggiorando il mondo dei videogiochi...
NighTGhosT17 Dicembre 2013, 13:59 #6
Originariamente inviato da: il Caccia
preoccupante?
io lo trovo confortante dal punto di vista giocatore, sarebbe ora di tornare a premiare o bocciare i giochi con l'unica arma che abbiamo, ovvero acquistarli o meno...
così forse cominciano a lavorare seriamente per alzare un tantino il livello qualitativo e l'esperienza di gioco, che non può fermarsi esclusivamente a innovazione visiva (e cod non fa nemmeno questo...)
han vinto l'enalotto fino adesso, possono solo che stare contenti


....e sarebbe anche ora di ripagarli con la loro stessa moneta.

Il prossimo COD sara' l'ennesimo copy&paste? Bene.......scaffale.

Vedrai che quando Infinity Word sara' costretta a chiuder baracca e burattini, TUTTI gli altri ci penseranno non una.....ma migliaia di volte.

La festa e' finita per noi (crisi)........ora dobbiamo farla finire anche per loro.......con le cattive dato che con le buone abbiam visto che non si risolve NULLA.
nickmot17 Dicembre 2013, 14:04 #7
Originariamente inviato da: djmatrix619
E' preoccupante solo il fatto che criticate la qualità della "grafica" di Call of Duty... mentre il problema è tutto il resto e non certo la grafica.

Ahhh come sta peggiorando il mondo dei videogiochi...


Moderatoooooreeeeee!
Voglio questo post in sticky!

Quoto per tutta l'eternità!
Floris17 Dicembre 2013, 14:10 #8
Originariamente inviato da: tony89
il netcode di cod gestice nemmeno meta delle cose che gestice quello di battlefield.

Sei stato anche di manica larga.
COD in sostanza deve gestire soltanto la posizione dei giocatori e poco altro.
Battlefield deve gestire posizione dei giocatori, dei mezzi, dei gadget, bullet position, bullet drop, eventi di distruzione ambientale, eventi fisici, variabili delle diverse modalità di gioco e altre decine di fattori.
Paragonare la complessità del netcode di Battlefield con quello di COD è come paragonare la complessità di una vettura da corsa con quella di un'utilitaria.
Oltretutto, anche il netcode di COD soffre di evidenti problemi di lag ed hit registration.

Detto questo, negli ultimi tempi sembra che l'utenza media si stia sempre più distanziando dai titoli mediocri che sopravvivono grazie ai successi del passato. Inutile sottolineare quanto questo sia positivo e speriamo che l'industria videoludica inizi ad imparare dai propri errori. Si guardi, ad esempio, ai molteplici successi di semplici produzioni indipendenti e mod degli ultimi anni dove non è il comparto tecnico bensì l' innovazione nel core-gamplay a renderli divertenti.
futu|2e17 Dicembre 2013, 14:10 #9
Non mi è chiaro, preoccupante la miglior notizia dell'anno?
NighTGhosT17 Dicembre 2013, 14:14 #10
Originariamente inviato da: Floris
...
Oltretutto, anche il netcode di COD soffre di evidenti problemi di lag ed hit registration.
...


Nooooooooo........scherzi?!?!?!

I pastori tedeschi SEMBRA che lagghino quando slalomano da destra a sx di scatto senza animazioni intermedie......in realta' sono i nostri occhi in latency

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^