Blood, Guts 'n Glory porta Call of Duty e Left 4 Dead nella vita reale

Blood, Guts 'n Glory porta Call of Duty e Left 4 Dead nella vita reale

Una società della Georgia sta cercando di finanziare un progetto tramite Kickstarter che cerca di riprodurre nella vita reale l'azione e il tipo di armi tipici dei videogiochi.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 18:05 nel canale Videogames
Call of Duty
 

Blood, Guts 'n Glory nella sostanza mira a ricreare nella realtà alcuni elementi tipici dei videogiochi, come la necessità di sparare agli zombi o la disponibilità di armi dotate di tecnologia avveniristica. Per farlo, utilizzerà alcuni espedienti tipici del cinema di Hollywood e delle armi particolari.

Anche se non manca una certa dose di follia visto che, in una delle "modalità di gioco" previste, Apocalyptic Infested, bisognerà affrontare orde di zombi interpretati da attori o da alcuni dei 'backer' su Kickstarter. Ma non mancherà neanche la possibilità di rivivere la tristemente famosa battaglia di Fallujah, all'interno quindi di un realistico contesto militare.

Per quanto riguarda la riproduzione delle bocche di fuoco, alcune armi vere, come il fucile d'assalto M4, sono state dotate di tecnologia all'infrarosso, in modo da ottenere delle soluzioni in qualche modo simili a quelle utilizzate dai militari per il loro allenamento. L'obiettivo di questo gruppo della Georgia è quello di raggiungere il maggior livello di autenticità possibile, e quindi le armi andranno ricaricate come quelle reali e saranno dotate di tutti gli accessori originali. I soldati virtuali dovranno anche indossare una cintura dotata di tecnologia di force feedback, che farà percepire loro una scossa nel momento in cui saranno colpiti sul campo di battaglia.

Anche le missioni da portare a termine saranno familiari per chi ha giocato i vari sparatutto in prima persona online. Ad esempio, a una delle due squadre coinvolte nella battaglia potrà essere richiesto di portare in salvo un team di scienziati che sta lavorando sull'epidemia che ha portato al moltiplicarsi degli zombi. Inoltre, bisognerà lanciare l'antivirus nelle tubature dell'acqua per evitare l'innescarsi dell'epidemia, mentre la squadra avversaria avrà il compito di ostacolare tutto questo. Ma non mancheranno i classici Cattura la Bandiera o Dominio.

Ogni match avrà una durata di un'ora di gioco effettivo, che sale a tre ore se si considerano anche le fasi di briefing e debriefing. I round arriveranno a coinvolgere fino a 64 giocatori e, alla fine, ai giocatori verranno fornite statistiche sul loro livello di precisione, sul ratio tra uccisioni e morti, sui segreti individuati sulla mappa e sul ping...ah no, quest'ultimo no.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
qboy08 Luglio 2014, 18:50 #1
se riproducono anche il bag dei troll nell'angolo con gli scudi antisommossa hanno la mia parte

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^