BlizzCon 2015, tutto quello che c’è da sapere

BlizzCon 2015, tutto quello che c’è da sapere

Tutti gli annunci e le novità emerse dall'annuale convention di Blizzard dedicata ai suoi celebri franchise

di Antonio Rauccio pubblicata il , alle 13:30 nel canale Videogames
Blizzard
 

Puntuale come ogni anno, la BlizzCon 2015 è la vetrina della storica etichetta di videogames Blizzard, l’occasione in cui la compagnia celebra i suoi franchise insieme ai fan più accaniti e snocciola le novità in arrivo. La convention si è tenuta, nel weekend appena concluso, come di consueto ad Anaheim in California, e ha visto la partecipazione di tantissimi appassionati, che hanno potuto provare in prima persona le nuove produzioni ed assistere dal vivo alle finali dei tornei basati sui giochi Blizzard.


- STARCRAFT -

StarCraft II: Legacy of the Void in arrivo il 10 novembre 2015 completerà la trilogia di StarCraft II, e al BlizzCon questo importante evento è stato celebrato con il trailer di lancio del gioco.

Legacy of the Void è un'espansione stand-alone, dunque si potrà giocare l’avventura dei Protoss a prescindere dal possesso degli episodi precedenti. L’espansione offrirà una nuova Campagna, la modalità cooperativa Arconte (forse la più interessante del pacchetto), missioni cooperative in cui ogni giocatore controllerà un eroe che evolverà di livello e abilità, nuove unità per tutte e tre le razze del gioco, nuove abilità per le unità esistenti e mappe multiplayer.

E’ stata annunciata anche un’altra iniziativa relativa a StarCraft II, il rilascio di nuovi mission pack tramite DLC. Il primo previsto per la primavera 2016 è StarCraft II: Nova Covert Ops, che offrirà tre missioni incentrate su Nova, il Ghost Terran, già protagonista di quel StarCraft: Ghost, celebre opera incompiuta e cancellata di Blizzard.


- WORLD OF WARCRAFT -

Uno dei principali protagonisti di questa edizione del BlizzCon è ancora una volta World of Warcraft, e non c’è da stupirsi visto che si tratta del titolo di maggior successo della compagnia, pronto a debuttare sul grande schermo.

Grande spazio è stato dedicato alla nuova (sesta o ennesima, a seconda del vostro punto di vista) espansione di quello che è certamente il titolo più longevo della storia dei videogiochi. World of Warcraft: Legion arriverà nell’estate 2016 su PC e Mac, e conferma la virata della saga verso tonalità più oscure. Il motore del plot di questo nuovo capitolo è l’invasione del mondo di Azeroth da parte dei demoni della Legione, servi del Titano Oscuro Sargeras, per gli amici “il Distruttore di Mondi”. Le speranze di Azeroth sono riposte tra le rovine delle Isole Disperse, patria di un’antica civilità di Elfi della Notte, che nascondono leggendari Artefatti, che rappresentano l’unica possibilità di sconfiggere la Legione.

E’ stato mostrato il cinematic trailer dell’espansione, e come da tradizione Blizzard, è un piccolo epico capolavoro:

L’espansione introduce la nuova classe del Cacciatore di Demoni, assaltatore o difensore, in grado di inseguire i nemici, evitare gli attacchi grazie alla sua agilità, infliggere colpi devastanti e assumere forme demoniache. Vengono introdotti anche gli Artefatti leggendari, armi che crescono di livello insieme all’eroe, diventando più potenti con l’utilizzo, e che possono essere anche personalizzati.

Tra le nuove ambientazioni, le rovine proibite delle Isole Disperse, da cui si accede all’Incubo di Smeraldo, un luogo legato alle origini della creazione del mondo di Azeroth. Disponibile anche l’Enclave, il rifugio della classe del proprio eroe, dove riunirsi con i compagni dell’ordine ed eseguire missioni specifiche.

L’espansione porta il level cap a 110, introduce un nuovo sistema dell’onore per il PvP, che consente di sbloccare abilità specifiche del PvP in grado di diversificare le strategie, e di ottenere titoli e ricompense, e aggiunge nuove spedizioni, incursioni e sfide.

Grande attesa c’era anche per il primo film cinematografico di World of Warcraft, di cui è stato mostrato il primo trailer senza troppi preamboli, lasciando parlare le immagini, che hanno fatto esplodere la platea in ovazione. In effetti il trailer di Wacraft promette molto bene, tasso di epicità ai massimi storici e accenni di una trama intrigante e non banale. Godetevi il trailer (qui proposto in inglese e italiano):


- DIABLO -

Il panel di Diablo III è stato quello più debole, non tanto per quanto è stato presentato (la nuova patch sembra anzi apportare contenuti interessanti), ma per il mancato annuncio della seconda espansione di gioco, nei piani di Blizzard, ma evidentemente posticipata rispetto al planning trapelato qualche tempo fa.

La patch 2.4 di Diablo III presentata al BlizzCon 2015 è pronta ad aggiungere nuove aree al mondo di gioco (Eternal Woods, Royal Quarters, Greyhollow Island), nuovi eventi che sviluppano una linea narrativa aggiuntiva, sedici nuovi mostri, 175 nuovi incarichi e i Bounty Grounds incarichi ambientati in particolari location raggiungibili attraverso portali rossi, ricchi di loot e risorse.

Sarà inoltre possibile trasformare un Varco Maggiore in un Varco "Empowered" spendendo quantità d’oro progressive, facendo così salire di livello i Varchi, che di conseguenza garantiranno ricompense ancora maggiori, come la possibilità di migliorare gli oggetti leggendari antichi tramite le gemme leggendarie. La patch aggiunge inoltre 50 nuovi oggetti leggendari, e introduce 24 dungeon set, particolari dungeon accessibili solo indossando determinati set completi (4 per ogni classe).

Novità anche per le Stagioni, con l’aggiunta della Rinascita, funzionalità che converte un personaggio standard in uno stagionale, con passaggio di equipaggiamento alla fine della stagione. La Stagione 4 attualmente in corso terminerà a fine dicembre, con un break di due settimane circa prima della Stagione 5. E’ stato inoltre definita la durata standard delle prossime stagioni, ovvero 3 mesi. La patch 2.4 di Diablo III sarà online sui PTR la settimana prossima.


- OVERWATCH -

Non potevano mancare annunci relativi all’ultimo nato di casa Blizzard, Overwatch. Lo sparatutto multiplayer online in arrivo in primavera 2016 su PC, PlayStation 4 e Xbox One è stato celebrato con un nuovo trailer:

Sono stati annunciati anche tre nuovi personaggi che vanno ad aggiungersi ad un roster di 21 personaggi. Le nuove entrate sono Mei, Genji e D.Va, presentati di seguito:

Uno dei comunicati più interessanti è relativo al modello di business del gioco: viene abbandonato il free-to-play a favore del classico buy-to-play. Blizzard ha motivato la scelta per questioni di equilibrio del gameplay, in quanto le beta hanno evidenziato che il divertimento dei giocatori è sperimentare le varie classi e tutte le caratteristiche del gioco, mentre il modello free-to-play richiedere la limitazione dell’accesso a queste caratteristiche. Sicuramente il cambio di modello di business potrebbe essere un punto a favore per il titolo, visto che sempre più spesso constatiamo free-to-play essere (o diventare col tempo) pay-to-win.

Blizzard inoltre ha annunciato una serie di cortometraggi animati che presenteranno la storia e i personaggi di Overwatch.


- HEARTHSTONE -

Dal palco della BlizzCon, un annuncio a sorpresa anche per il gioco di carte Hearthstone: una nuova espansione, la Lega degli Esploratori, che sarà disponibile dal 12 novembre su PC, iOS e Android, e che introdurrà quattro esploratori protagonisti, Elise Starseeker, Reno Jackson, Sir Finley Mrrgglton e Brann Barbabronzea, che accompagneranno il giocatore nella nuova avventura.


- HEROES OF THE STORM -

Infine, dal BlizzCon sono arrivati nuovi contenuti anche per Heroes of the Storm, su tutti la nuova modalità Arena, una modalità multiplayer in cui i giocatori impersonano 3 personaggi casuali e una particolare abilità Hero, e dovranno portare a termine alcuni obiettivi specifici nella mappa di gioco.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gylgalad10 Novembre 2015, 13:45 #1
non molta carne al fuoco

ma forse meglio così, chi apprezza blizzard la apprezza anche per questo: poche cose, ma fatte bene

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^