Blizzard nomina un nuovo game director per Diablo III

Blizzard nomina un nuovo game director per Diablo III

Josh Mosqueira prende il posto lasciato vacante da Jay Wilson nello scorso gennaio.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 13:39 nel canale Videogames
BlizzardDiablo
 

Josh Mosqueira è il nuovo game director di Diablo III, dopo le dimissioni di Jay Wilson dello scorso gennaio. L'annuncio viene dato dallo stesso Mosqueira con un post su Battle.net.

Diablo III

Josh fornisce dettagli sul suo curriculum e offre allo stesso tempo alcune riflessioni sul senso e sul futuro di Diablo III, senza dimenticare di fare un'analisi della situazione riguardante la tanto discussa Casa d'Aste.

"Nell'anno trascorso dall'uscita di Diablo III, abbiamo fatto grandi passi, ma possiamo ancora migliorare molte cose e abbiamo in serbo sorprese per tutti", scrive Mosqueira. "Come detto da Travis in precedenza, migliorare la questione degli oggetti è uno dei nostri obiettivi principali. Vogliamo che gli oggetti che si trovano in gioco abbiano "più senso" e che i giocatori siano emozionati a ogni nuovo ritrovamento. Un altro obiettivo è rendere questi ritrovamenti più divertenti per TUTTI i giocatori. Il che significa ridurre la quantità di oggetti trovati, migliorandone però la qualità generale, introducendo oggetti leggendari più focalizzati sulle classi e dando ai giocatori nuovi modi per personalizzare le armature dei propri personaggi, sia nelle meccaniche che nell'estetica. Stiamo anche cercando un modo per ridurre l'impatto della Casa d'Aste. Crediamo che essa aggiunga un grande valore al gioco, ma non dovrebbe essere la "forza imprescindibile" alla quale aspirare durante il progresso del proprio personaggio".

Abbiamo creato delle solide fondamenta per il futuro di Diablo III e siamo determinati a restare fedeli all'essenza di questo gioco, spingendo però al contempo sul pedale dell'evoluzione della dinamica di gioco in modo da mantenere viva l'emozione dei giocatori. Speriamo che siate d'accordo con noi sul fatto che, con ogni aggiornamento, il gioco diventa sempre migliore. E abbiamo appena cominciato.

In futuro, ci concentreremo sul mantenere il concetto fantasy espandendo la storia sulle origini di Diablo, preparando gli eroi a ciò che li aspetta e creando nuovi mostri e nuovi demoni che instilleranno nuovamente la paura nei cuori dei giocatori. Mentre alcuni aspirano a un'avventura unica, molti altri trovano più divertente giocare e rigiocare ancora, mettendosi alla prova contro nemici sempre più forti in una ricerca senza sosta di tesori rari, con l'obiettivo di rendere i loro eroi sempre più potenti. Vogliamo che questi giocatori, e più in generale tutti, abbiano sempre più motivi per tornare a Sanctuarium, e le idee su come fare di certo non ci mancano: sistemeremo la "casualità" degli oggetti, accontenteremo le aspettative per chi mira alle vette più alte ed estreme di gioco e renderemo l'esperienza di gioco online con gli amici più soddisfacente possibile.

A questo proposito, aspettatevi altre novità in serbo per voi dai nostri progettisti, produttori e direttori.

Jay Wilson si dimetteva dal ruolo di direttore di Diablo III dopo aver lavorato per sette anni sul gioco. Adesso sta collaborando su altri progetti interni a Blizzard, probabilmente su Project Titan. Le dimissioni di Wilson sono arrivate in prossimità del lancio della patch 1.0.7 di Diablo III che introduceva il PvP.

Gamemag ha già avuto modo di intervistare Josh Mosqueira, precisamente in occasione del GamesCom 2011.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ora9206 Giugno 2013, 15:02 #1
"Jay Wilson si dimetteva dal ruolo di direttore di Diablo III dopo aver lavorato per sette anni sul gioco. Adesso sta collaborando su altri progetti interni a Blizzard, probabilmente su Project Titan. " pensavo l'avessero licenziato.
Armage06 Giugno 2013, 15:50 #2
ma con quella faccia poi...
a 'sto giro mi sa che può salvarli solo batman.
Peraltro sì, io quel tipo l'avrei mandato a pulire i bagni degli studi, mica a fare altri lavori...
StIwY06 Giugno 2013, 17:53 #3

Parole, parole, parole....

....servono fatti non chiacchiere, di quelle siamo giù sazi dal giorno dell'uscita.
Baboo8507 Giugno 2013, 13:07 #4
Ormai Diablo 3 e' cosi', le patch future o le espansioni serviranno solo a tenerlo in piedi per miracolo...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^