Blizzard annuncia la data di lancio di Heroes of the Storm

Blizzard annuncia la data di lancio di Heroes of the Storm

Il beta test aperto partirà il prossimo 20 maggio, mentre nella prima parte di giugno sarà possibile giocare con la versione definitiva del MOBA di Blizzard.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:37 nel canale Videogames
Blizzard
 

Blizzard Entertainment ha annunciato oggi che Heroes of the Storm verrà pubblicato ufficialmente il 2 giugno, dopo un periodo di open beta che inizierà il 20 maggio. Come noto, si tratta di un gioco di combattimento a squadre che riunisce personaggi provenienti dagli universi Blizzard come Warcraft, Starcraft e Diablo.

Heroes of the Storm

I giocatori devono riunirsi in squadre con gli amici per seminare il caos nel Nexus. Abbiamo la modalità Cooperativa, nella quale i giocatori formano una squadra per affrontare avversari controllati dal computer, o la Partita rapida, il modo più veloce per affrontare altri giocatori. I più esperti possono unirsi e affrontare altre squadre organizzate in un ambiente altamente competitivo, classificato e in stile draft.

Heroes of the Storm verrà pubblicato con più di 30 eroi giocabili e 7 dinamici campi di battaglia, ognuno con le proprie sfide da superare, e nuovi eroi e campi di battaglia sono in arrivo. I giocatori possono personalizzare l'aspetto dei propri eroi con diversi modelli, e scegliere tra diverse cavalcature con le quali muoversi rapidamente sul campo di battaglia.

Per celebrare il lancio di Heroes of the Storm, Blizzard fa sapere di aver organizzato un evento streaming in diretta l'1 giugno a Londra.

Di seguito il filmato di lancio.

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
polli07920 Aprile 2015, 15:54 #1
Sono curioso di vedere se riuscirà a sfondare anche in questo ramo, di solito i prodotti blizzard arrivano sempre al top.
nickmot20 Aprile 2015, 16:20 #2
Originariamente inviato da: polli079
Sono curioso di vedere se riuscirà a sfondare anche in questo ramo, di solito i prodotti blizzard arrivano sempre al top.


Questo è un settore con 2 (anzi di più concorrenti estremamente forti e presenti da molto tempo (LoL è il gioco più giocato su PC).

HotS ha subito la cura Blizzard, molte meccaniche tipiche dei MoBa sono state semplificate e/o modificate, p stato posto l'accento sui combattimenti tra team ma il risultato è un gioco dove il singolo da solo non riesce a spiccare. DEVI agire come un team pena la sconfitta.

Questa cosa a molti giocatori storici degli altri titoli non va giù, la sua speranza qundi è rivolgersi a giocatori che si sono sempre tenuti alla larga da quel genere a causa dell'altissima competititvità (tipo me).
Gylgalad20 Aprile 2015, 17:55 #3
spero sfondi.. anche per il bene della concorrenza
Turin20 Aprile 2015, 19:38 #4
Sì "sfondare" praticamente non è possibile, il mercato è già saturo e i due protagonisti sono come minimo stabili (se non in crescita) per cui i rispettivi giocatori non hanno motivo di cambiare. Inoltre il modello di F2P di Heroes non favorisce il giocatore occasionale, per cui il bacino di utenza potenziale sembra più quello degli altri giochi Blizzard che non l'intero mercato dei MOBA.

Detto questo, il gioco ha caratteristiche abbastanza uniche da diventare il terzo MOBA sul mercato - immagino ai danni di Smite.
SinapsiTXT21 Aprile 2015, 01:05 #5
Dopo aver provato LoL per un certo periodo (un mese scarso) mi sono buttato su DOTA2 ed è stato l'unico MOBA che mi ha catturato sia come gameplay che come filosofia di gioco, l'ho seguito dalla beta closed per mollarlo circa 6 mesi fa dopo più 3.000 ore di gameplay, la scelta di mollarlo è dovuta da tanti fattori (primo tra tutti l'impossibilità di giocare altri titoli per mancanza di tempo).
Ho provato anche HotS e devo dire che mi ha fatto lo stesso effetto di LoL, un bel gioco ma non mi ha preso, la cosa che più mi ha "infastidito" (lo stesso "difetto" che ho trovato in LoL) è l'impossibilità di provare/giocare l'eroe che volevo in maniera libera, so bene che giocando con costanza è possibile "sbloccare" tutti gli eroi, però preferisco la filosofia di DOTA2, ti mette a disposizione fin da subito tutti gli eroi e uno è libero di provare quello che preferisce, non c'è una differenza tra uno che gioca da molte ore rispetto ad un nuovo arrivato (tranne l'esperienza di gioco che ovviamente è un elemento importante e che giustamente possiede un "veterano".

Capisco che è una delle idee di base del gioco però per uno che si approccia al gioco per la prima e vuole capire se fa o meno per lui è molto limitante non poter scegliere l'eroe che preferisce e per di più non avere a disposizione tutte le spell ma averle invece bloccate o diverse perchè di livello basso (certo uno potrebbe replicare dicendo che essendo agli inizi uno non è in grado di scegliere però lo trovo sbagliato come approccio, in fondo stiamo parlando di poche spell e uno che arriva da un altro moba non ha difficoltà a immaginare una build per il proprio ruolo).

Poi conoscendo la tradizione Blizzard sono sicuro che comunque riuscirà a ritargliarsi una propria fetta di mercato, comunque non credo proprio che sarà un "MOBA casual" come qualcuno potrebbe erroneamente pensare, la cosa che mi è piaciuta maggiormente è stato il coraggio di innovare un settore ormai troppo statico, gli auguro però di aprirsi maggiormente e allontanarsi dal sistema di LoL e adottare di più la filosofia di Valve per quanto riguarda lo shop e il finanziarsi tramite oggetti cosmetici che NON influenzano il gameplay e lasciano maggiore libertà ai giocatori
Darkon21 Aprile 2015, 08:13 #6
LoL era la classica trappola per bambini speciali per spillargli quanti più soldi possibili e infatti stanno a fare milioni.

Dota2 è un clone un pelo più onesto ma sempre un trappolone che alla lunga ti spinge a spenderci.

HotS è l'ultimo arrivato in chiave blizzard che pressapoco mantiene i soliti meccanismi.

IMHO non capisco cosa la gente ci trovi in questi giochi in cui dopo 3.000 ore di gioco come qualcuno sopra non hai niente se non un po' d'esperienza di combattimento. Almeno in WoW o anche nel più becero MMO via via che giochi hai livelli ed equip che ti premiano per la costanza... qua invece niente... puoi massacrarti di partite e non hai un cacchio.

Non capirò mai che gusto ci trova chi ci gioca.
SinapsiTXT21 Aprile 2015, 09:47 #7
Originariamente inviato da: Darkon
LoL era la classica trappola per bambini speciali per spillargli quanti più soldi possibili e infatti stanno a fare milioni.

Dota2 è un clone un pelo più onesto ma sempre un trappolone che alla lunga ti spinge a spenderci.

HotS è l'ultimo arrivato in chiave blizzard che pressapoco mantiene i soliti meccanismi.

IMHO non capisco cosa la gente ci trovi in questi giochi in cui dopo 3.000 ore di gioco come qualcuno sopra non hai niente se non un po' d'esperienza di combattimento. Almeno in WoW o anche nel più becero MMO via via che giochi hai livelli ed equip che ti premiano per la costanza... qua invece niente... puoi massacrarti di partite e non hai un cacchio.

Non capirò mai che gusto ci trova chi ci gioca.


Probabilmente non hai giocato ai tempi di Q3A e UT2004, ci si sfida in multiplayer per divertimento, così come si gioca a calcetto con gli amici, se non riesci a capire questo semplice concetto e sei rimasto all'idea di farti "l'equip" probabilmente ti sei perso l'epoca d'oro dei multiplayer FPS oltre che una bella fetta di divertimento.

Mi spiace per la tua considerazione su DOTA2, è falsa e completamente errata, gli oggetti che si comprano sullo shop sono esclusivamente cosmetici e non danno vantaggio in game, chi spende soldi su DOTA2 lo fa esclusivamente perchè vuole "abbellire" il proprio eroe o cambiare qualche effetto grafico ma NON ha vantaggio in game quindi la tua affermazione è completamente cannata.
Per quanto riguarda LOL e HOTS non commento, però ti ricordo che sono "giochi gratuiti" e da qualche parte dovranno guadagnarci, non hanno ancora inventato l'albero dei soldi per le software house.
Darkon21 Aprile 2015, 10:09 #8
Originariamente inviato da: SinapsiTXT
Probabilmente non hai giocato ai tempi di Q3A e UT2004, ci si sfida in multiplayer per divertimento, così come si gioca a calcetto con gli amici, se non riesci a capire questo semplice concetto e sei rimasto all'idea di farti "l'equip" probabilmente ti sei perso l'epoca d'oro dei multiplayer FPS oltre che una bella fetta di divertimento.


Molto più semplicemente ci ho giocato e ho sempre trovato giochi assurdi come i moderni FPS quando ripeti all'infinito le solite mappe in cui ripetevi sempre le stesse cose e non c'era nient'altro da fare che spararsi senza senso con un altro che se andava bene aveva un team decente come il tuo mentre il più delle volte se te giocavi in team e gli altri erano X player ognuno per conto suo li farmavi senza pietà.

Mi spiace per la tua considerazione su DOTA2, è falsa e completamente errata, gli oggetti che si comprano sullo shop sono esclusivamente cosmetici e non danno vantaggio in game, chi spende soldi su DOTA2 lo fa esclusivamente perchè vuole "abbellire" il proprio eroe o cambiare qualche effetto grafico ma NON ha vantaggio in game quindi la tua affermazione è completamente cannata.


Ma infatti io non ho mai parlato di vantaggi ingame. L'aspetto subdolo sta proprio in questo. Spingere a comprare perché quello è il tuo eroe preferito, perché devi fare centinaia di partite per sbloccare gli eroi e poi escono altri eroi che magari ti piacciono perché sono specialissimi e che vuoi fare!?! Su quello nuovo non prendi l'abbellimento?! Che sei un pezzente? E giù spendi ancora. Non è che tirano su milioni di dollari a caso eh! Tirano su milioni perché sono esperti... hanno un marketing mostruoso che gioca come per i giocatori d'azzardo sulla sete del player di apparire, di avere quella personalizzazione, di essere differente agli altri e poi proporgli lo step successivo, il nuovo eroe per spendere ancora.

Per quanto riguarda LOL e HOTS non commento, però ti ricordo che sono "giochi gratuiti" e da qualche parte dovranno guadagnarci, non hanno ancora inventato l'albero dei soldi per le software house.


Certo... ma c'è modo e modo. Come per i giochini per cellulare reputo che questo tipo di gioco sono dei trappoloni mangia soldi come d'altra parte anche alcuni MMORPG e simili.

Poi ci sono i giochi "seri" o come vuoi chiamarli in cui guarda caso certe cose spariscono o hanno un impatto talmente marginale che non le incontri praticamente mai ingame.
KappaEA21 Aprile 2015, 10:26 #9
...disse pagando 14 euro di abbonamento mensile per WoW...
Non fraintendermi, adoro WoW, ho frozzato poco tempo fà per la seconda volta da quando ho iniziato a giocare (anni ed anni fà, ma paragonarlo ad un moba è come paragonare il calcio all'equitazione, son entrambi sport vero ma per il resto non c'è nulla in comune.

Mi sono appassionato ai MOBA da quando ho iniziato a giocare a LoL (ultimo periodo della beta) e li ho provati tutti.
in tutti e 3 i sopra citati, quello che acquisti con soldi veri non porta nessuna agevolazione in game, in nessun modo.

Reputo LoL il più complesso fra i 3 e richiede parecchio allenamento per giocare a livello decente, è fondamentale una buona team build e l'utilizzo delle summoner spell "giuste" per il proprio ruolo, però giocando con gli amici lo trovo veramente divertente.

DOTA2 l'ho giocato per poco più di un mese quindi non posso dare un parere oggettivo, non mi è piaciuto molto, l'ho trovato un pò lento come gioco, per alcune parti più difficile (stare attenti a negare il last hit al nemico mi è piaciuto), per altre troppo semplice, ma nel complesso non mi ha appassionato molto.

HOTS è il più semplice fra i 3, ci gioco dall'alfa e mi piace perchè le partite sono veloci, è molto più casual degli altri e trovo innovativa la componente delle mappe diversificate con relativi obiettivi. Non mi piace quanto LoL, ma se sono stanco e mi và un pò di sano svago gioco ad HOTS

naturalmente quanto detto è mio personale pensiero ed esperienza riguardo i suddetti giochi, nulla di più
spero sia utile a qualcuno
Bye
Wacos21 Aprile 2015, 10:37 #10
Chi dice che non può provare gli eroi, forse non ha mai giocato a hots.
Qualunque eroe lo puoi provare, c'è il tastone bello n evidenza dal menù della lista.
A questo va aggiunto la rotazione degli eroi giocabili gratuitamente che vengono sbloccati ogni settimana.

Gli eroi non sono millemila come in altri moba, quindi è questione di un mese e già li conosci tutti.
Anche il discorso di livellare le skill è una roba che si fa in un ora, che serve a dar la possibilità di scegliere in modo oculato solo dopo aver perlomeno sperimentato una volta la build base.

I gusti son gusti ma almeno non diciamo scemenze

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^