BioWare presenta un ambizioso Dragon Age Inquisition

BioWare presenta un ambizioso Dragon Age Inquisition

BioWare parla di combattimento tattico con visuale isometrica, di grandi armate e castelli controllabili. Ma anche di un mondo grande come quello di Skyrim, di ambienti interattivi, di grafica di nuova generazione e di un ritorno al passato, precisamente a Baldur's Gate.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:31 nel canale Videogames
 

Electronic Arts e BioWare hanno presentato nuovi dettagli su Dragon Age Inquisition al PAX East che si svolge a Seattle in questi giorni. Il nuovo capitolo della serie di giochi di ruolo con scelte e conseguenze sembra molto ambizioso, e ha l'obiettivo di risolvere i problemi di Dragon Age II oltre che di riportare la serie ai fasti dei vecchi giochi di ruolo di BioWare, Baldur's Gate in primis.

Dragon Age Inquisition

"Vogliamo che lo studio si senta come quando realizzò Baldur's Gate, un gioco che dava al giocatore molta libertà e tante possibilità di gioco", ha detto Mike Laidlaw, impiegato di vecchia data di BioWare e direttore creativo di Dragon Age Inquisition, a Kotaku. "Abbiamo creato una storia molto interessante, ma credo che abbiamo bisogno di continuare a crescere e di sfidare noi stessi. Vogliamo porci nuovi obiettivi a lungo termine e inserire elementi di gioco che in passato abbiamo tascurato".

Al PAX East è stata mostrata una delle aree di gioco, chiamata Crestwood. BioWare la descrive come una delle aree più grandi mai create dallo studio di Neverwinter Nights e Baldur's Gate, mentre Crestwood avrà le dimensioni dell'intero Dragon Age II. Ancora non è possibile stabilire un paragone tra il mondo di gioco di Inquisition e quello di Skyrim, perché il primo non è completo, ma BioWare si pone come obiettivo proprio di arrivare alle dimensioni di Skyrim.

Quanto alla storia, il Velo, ovvero lo strato di ozono mistico che separa le forze del male dal resto della Terra, è stato squarciato. I demoni si stanno così riversando sul mondo, provocando il caos e arrecando distruzione dappertutto. Il lavoro del giocatore, che è stato appena nominato Inquisitore, è quello di preparare un esercito per affrontare il male, e capire chi c'è dietro la distruzione del Velo.

BioWare sta ascoltando i fan, e per questo ha deciso di reinserire la visuale tattica isometrica. I giocatori potranno mettere l'azione in pausa, che è un inedito per le versioni console della serie Dragon Age, e scegliere le loro mosse successive dalla visuale dall'alto, proprio come in Baldur's Gate.

Si promette, inoltre, un elevato livello di personalizzazione del proprio personaggio, con la possibilità di scegliere il sesso e la razza tra uomini, elfi, nani e Qunari. Poi, proprio come succedeva con i vecchi giochi di ruolo, la salute del personaggio non si rigenererà automaticamente, ma dovrà essere il giocatore a rimpinguarla manualmente. Non ci sarà neanche il level-scaling, quindi ogni parte del mondo offrirà una difficoltà specifica, a prescindere dall'evoluzione del personaggio del giocatore.

Dragon Age Inquisition sarà basato su un motore grafico diverso rispetto ai capitoli precedenti, Frostbite Engine 3. Questo garantirà un dettaglio visivo da prossima generazione, anche se bisogna capire come BioWare combinerà la struttura di scelte e conseguenze tipiche della serie con la nuova tecnologia fornita da terze parti. Si promette anche un elevato livello di interazione con gli scenari.

Il nuovo Dragon Age è un progetto sia per la nuova generazione che per l'attuale, visto che uscirà su PC, XBox 360, Xbox One, PlayStation 3 e PlayStation 4. Nel caso delle console di attuale generazione, però, ci saranno evidenti compromessi al dettaglio visivo e il mondo di gioco sarà meno denso, con villaggi popolati da un numero inferiore di cittadini. Inquisition uscirà nell'autunno del 2014.

Che dire, infine, se non che vediamo l'ora di poter provare direttamente il nuovo Dragon Age!

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aldarev02 Settembre 2013, 10:50 #1
Sulla carta, features interessanti.
Ale55andr002 Settembre 2013, 11:08 #2
"Quanto alla storia, il Velo, ovvero lo strato di ozono mistico che separa le forze del male dal resto della Terra"

Toh, mi ricorda il...velo di mass effect oltre il quale si trovano i geth

"Il lavoro del giocatore, che è stato appena nominato Inquisitore, è quello di preparare un esercito per affrontare il male"


non ci posso credere, la stessa trama di DAO e ME3
hexaae02 Settembre 2013, 11:10 #3
Non si vede nulla dal video.
Su due piedi la trama mi sembra trita e ritrita, assolutamente banale coi soliti demoni da fermare ora che il sigillo/barriera/incantesimo/<altro> si sta rompendo. Fantasy per bambini. Yaaahwn
NighTGhosT02 Settembre 2013, 11:42 #4
Temo che l'originalita' di BioWare se ne sia andata assieme ai suoi fondatori....

Ci manca solo che faccian morire il protagonista per poi proporre una fantomatica e discutibile resurrezione......e che mettano un bbmk trasparente verde a illustrarci le "scelte" sul the end.
Mde7902 Settembre 2013, 11:54 #5
Le premesse sembrano buone per un ritorno non dico ai fasti di un tempo, ma almeno a quelli di Origins.
Sulla trama non capisco tutte queste critiche, penso che gran parte degli RPG abbia una trama del tipo sconfiggi il male liberato da qualcuno.
Ad esempio anche DAO era così, ma la storia era ben articolata e soddisfacente speriamo che gli scrittori si mettano altrettanto d'impegno
yukon02 Settembre 2013, 12:14 #6
origins non era male, speriamo in questo
ice_v02 Settembre 2013, 13:30 #7
Originariamente inviato da: Mde79
Le premesse sembrano buone per un ritorno non dico ai fasti di un tempo, ma almeno a quelli di Origins.
Sulla trama non capisco tutte queste critiche, penso che gran parte degli RPG abbia una trama del tipo sconfiggi il male liberato da qualcuno.
Ad esempio anche DAO era così, ma la storia era ben articolata e soddisfacente speriamo che gli scrittori si mettano altrettanto d'impegno


Te non hai giocato a The Witcher 1 & 2, vero?
Mde7902 Settembre 2013, 13:35 #8
Originariamente inviato da: ice_v
Te non hai giocato a The Witcher 1 & 2, vero?


Ho preso il primo ma ancora non ho avuto tempo
Comunque non volevo dire che non si poteva fare diversamente o meglio, ma che la trama non è così importante quanto la storia IMHO.
Risvolti, colpi di scena, ecc.. secondo me lo sono di più.
Avatar002 Settembre 2013, 14:11 #9
Originariamente inviato da: NighTGhosT
Ci manca solo che faccian morire il protagonista per poi proporre una fantomatica e discutibile resurrezione......e che mettano un bbmk trasparente verde a illustrarci le "scelte" sul the end.




Mi piacerebbe sapere come faranno a far convivere quella roba che si vede nei 2 video, assieme alla visuale isometrica .
Beelzebub02 Settembre 2013, 14:25 #10
Originariamente inviato da: Avatar0


Mi piacerebbe sapere come faranno a far convivere quella roba che si vede nei 2 video, assieme alla visuale isometrica .

In effetti tra il combattimento con il drago in campo aperto e la maga che casta la pioggia di meteore, sembrano due giochi diversi... Boh...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^