BioShock Infinite: non c'è piattaforma leader nello sviluppo

BioShock Infinite: non c'è piattaforma leader nello sviluppo

Irrational Games specifica che la versione PlayStation 3 di BioShock Infinite non sarà un port delle altre due.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:03 nel canale Videogames
PlaystationSony
 

BioShock è stato costruito inizialmente per le piattaforme PC e XBox 360, e solo in seguito venne realizzata la versione PlayStation 3. Irrational Games specifica che ciò non si ripeterà con BioShock Infinite, terzo capitolo della serie in arrivo nel 2012. Per BioShock Infinite "non ci sarà una piattaforma leader nello sviluppo", come viene scritto sul sito ufficiale della software house.

"Non abbiamo intenzione di affidare la versione PS3 a un team satellite. In realtà, non si tratta di un port. Abbiamo un team molto più grande di quello che sviluppò il primo BioShock, quindi possiamo occuparci contemporaneamente delle versioni PC, PS3 e XBox 360".

"PS3 è molto potente, ma presenta dei punti di forza e debolezza. In confronto al PC, anche XBox 360 ha diversi limiti. Quindi piuttosto che definire una piattaforma leader nello sviluppo e produrre dei port per gli altri formati, abbiamo costruito il motore grafico in modo che per un programmatore fosse come lavorare su PS3".

"Sostanzialmente, abbiamo creato un processo di assegnazione delle operazioni da svolgere con un design di tipo NUMA (accesso non uniforme alla memoria) che simula la suddivisione delle operazioni tra PPU/SPU, come avviene su PS3. Scrivere il codice sarà per noi più complicato, ma ci saranno diversi vantaggi chiave: il gioco su PS3 sarà ben ottimizzato e ci saranno vantaggi anche sulle altre piattaforme per via della maggiore coerenza nell'uso della cache e di un uso più efficiente delle unità di elaborazione parallele".

Inoltre, si legge sul forum di Irrational Games che ogni programmatore dispone dei kit di sviluppo per XBox 360 e PS3 e che può testare i risultati raggiunti in maniera immediata su entrambe le piattaforme. Per ogni cambiamento, infatti, uno strumento di sviluppo ricostruisce la versione PS3 in modo che ogni programmatore e ogni artista possa cambiare ciò che vuole in qualsiasi momento e vederne subito i risultati.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Angelonero8723 Novembre 2010, 10:23 #1
Bla bla bla....tanto sappiamo tutti come va a finire
predator8723 Novembre 2010, 10:29 #2
L'unica cosa che spero, è che riesca a sfruttare al 100% l'hw delle macchine su cui girerà. Mio al day one, deciderò che versione prendere quando vedrò un paio di immagini..
sertopica23 Novembre 2010, 11:04 #3
le solite dichiarazioni del kaiser.
blackshard23 Novembre 2010, 11:11 #4
NUMA??
paolox8623 Novembre 2010, 11:13 #5
E chi lo prende in tasca è sempre la versione PC...
ice_v23 Novembre 2010, 11:21 #6
Originariamente inviato da: paolox86
E chi lo prende in tasca è sempre la versione PC...


il fatto che vogliono fare le tre versioni (pc, xbox360 e ps3) all'interno dello stesso team la dice lunga (non vogliono affidare a qualcun'altro perchè vogliono guadagnare di più.

Inoltre ci scommeterei che questo gioco non sfrutterà nemmeno le nuove api nella vers. PC...nel 2010 posso anche capire che non sia una necessità, ma porca t***a nel 2012, un gioco tripla A, non può propormi sempre la solità grafica dx9!!!
sertopica23 Novembre 2010, 11:31 #7
sarà così... nella nuovissima e sfavillante veste full DX9!!

cioè, anche gears of war supportava le dx10... ed era il 2007.
Elrim23 Novembre 2010, 15:28 #8
vabbè, almeno deovrebbe essere UE3 no? Già un passo avanti rispetto all'UE2.5 dei precedenti
elevul23 Novembre 2010, 17:43 #9
E dire che sarebbe bastato usare il cryengine per avere già belle pronte tutte e 3 le versioni...
Elrim23 Novembre 2010, 18:27 #10
Il cryengine è un mattone, ci sarà un motivo se non l'ha comprato praticamente nessuno. L'UE3 è molto flessibile e consente porting console con risultati dignitosi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^