Beyond: Two Souls e le altre novità PlayStation [VIDEO]

Beyond: Two Souls e le altre novità PlayStation [VIDEO]

Nella conferenza Sony pre-E3 si è parlato del nuovo progetto di Quantic Dream, ma anche di The Last of Us e God of War Ascension.

di Stefano Carnevali pubblicata il , alle 09:21 nel canale Videogames
SonyPlaystation
 

Los Angeles Memorial Arena. E’ questa la location scelta da Sony per il proprio media briefing. L’atmosfera è senza dubbio suggestiva, perché l’arena è tenuta totalmente al buio, illuminata solo dai device dei giornalisti e dal filmato con i principali titoli Sony, del recente passato o del futuro prossimo. Trattamento speciale viene riservato a God of War: ogni volta, infatti, che Kratos compare sullo schermo, tutta l’arena si tinge di rosso.

[HWUVIDEO="1162"]Sony PlayStation Media Briefing E3 2012[/HWUVIDEO]

Jack Tratton, CEO di Sony Entrtainment, fa gli onori di casa. Dopo un rapido excursus storico, focalizza l’attenzione sui fan si Sony, che definisce come gli appassionati di videogiochi più fedeli che ci siano. E tutta la prima parte della serata si concentra su di loro, che vengono considerati “il cuore della next-gen”. E in effetti, il clima che si respira in questo evento è molto più caldo e partecipato di quanto sperimentato nel pomeriggio.

La carrellata di interventi degli sviluppatori si apre con Quantic Dream. Dopo un tributo doveroso a Heavy Rain, David Cage sale sul palco e ci spiega la mission del proprio team. Il nuovo progetto a cui si stanno dedicando è Beyond: Two Souls. La morte è il più grande mistero per l’uomo. Ma per la protagonista del gioco, interpretata nientemeno che da Ellen Page, che seguiremo per 15 anni di vita - non è così. Lei ha sempre avuto una ‘connessione particolare’ con l’aldilà. Di fatto, nel gioco seguiremo la vita della ragazza a tutto tondo, vivendo un’esperienza mai vista prima. Parte poi un filmato, in cui la nostra protagonista è alle prese con un interrogatorio con la polizia. E’ stata trovata lungo la strada. Ma non confida nulla all’agente che le parla. Come al solito, le espressioni dei volti sono impressionanti, così come le animazioni dei personaggi. Quando una tazza di caffè vola inspiegabilmente attraverso la stanza, ci si accorge che qualcosa, con Jodie, non va. Lo sceriffo, allora, si allontana impaurito. Poi una squadra SWAT irrompe nella stazione della polizia, in cerca della strana ragazza. A questo punto però, parte una sorta di flashback che ci mostra delle scene d’azione dal passato di Jodie. Tutto impressionante. Ma non è chiaro che tipologia di gioco avremo tra le mani.

Playstation All Stars Battle Royale è un gioco ispirato allo spot di PS dedicato a Mike – quello in cui tutti i più iconici personaggi PS si ritrovavano in una taverna e brindavano in onore del giocatore. L’idea è mettere tutte queste figure una contro l’altra. Fino a 4 giocatori, con completa connettività tra PS3 e Vita. Ognuno combatte contro tutti. Il gioco è un chiaro tributo a Super Smash Bros, di nintendiana memoria. La peculiarità, però, resta la totale possibilità di cross-playing tra PS3 e Vita.

Anche Little Big Planet 2 avrà questo totale cross-control tra Vita e PS3.

PS Vita: 60 titoli sono in arrivo, con un’apertura ai classici di PsOne.

PSN deve crescere. Potenziamento di PSN Plus. Cresce anche il numero di terze parti che offrono video per PSN. Stesso discorso per Vita con YouTube e altri servizi di video.

Activision: Call Of Duty arriverà su Vita: uscirà COD Black Ops – Declassified. Si punta molto su Vita e si cerca di creare prodotti ad hoc. Oltre a COD, questo è il caso di un nuovo Assassin’s Creed (Assassin’s Creed III: Liberation), che sarà ambientato a New Orleans, nel ‘700, e avrà per protagonista un’assassina di colore (dal 30 ottobre, assieme a un’edizione bianca di Vita). Garantite numerose interazioni con AC III.

C’è spazio anche per il ‘fratello maggiore’ della saga. Viene infatti mostrata l’importanza del mare in Assassin’s Creed III. L’oceano del XVIII secolo farà la sua trionfale comparsa e potremo gestire un veliero dell’epoca. Full-control sulla nave, in veste di capitano. Modalità da testare, ma dal fascino terrificante. Al timone, sotto la tempesta, saremo chiamati a ingaggiare una mortale battaglia navale. Mentre noi timoneremo la nave, la ciurma seguirà in ostri ordini, gestendo i cannoni. Fino allo spettacolare arrembaggio finale. AC III uscirà con una nuova versione di PS3 e con esclusivi DLC.

Novità anche per Far Cry 3: viene annunciata la modalità coop per quattro giocatori. Non si tratta della campagna principale, ma di un’avventura dedicata. Il gioco sembra spettacolare, ma piuttosto confuso, ‘caciarone’.

Move: c’è molta carne al fuoco. Blockbuster come Bioshock 2 o nuovi progetti come Epic Mickey 2. Ma il perno è Wonderbook. Un progetto legato alla realtà aumentata, in cui, utilizzando Move e un controller a forma di libro, vedremo materializzarsi sullo schermo quanto andremo a leggere. Si tratta di un prodotto pensato per i più giovani, ma decisamente interessante, visto che consentirà all’utente di bucare letteralmente lo schermo, mentre legge. Prestigiosa la collaborazione con J. K. Rowling, ideatrice di Harry Potter. Per il momento, la scrittrice, ha confezionato The Book of Spell, un libro di incantesimi, in cui, manipolando concretamente controller-libro e Move, otterremo la realizzazione dei nostri incantesimi, sullo schermo. Tutto sarà pronto in autunno.

Sony punterà forte anche sull’intrattenimento mobile, creando giochi specificatamente per gli smartphone. E non saranno più compatibili solo con i telefoni Sony, visto che è stata varata una collaborazione con Htc. A riprova dell’importanza di questo progetto, la sezione mobile cambia nome: non sarà più Playstation Suite, ma Playstation Mobile.

Spazio anche per God of War: Ascension. Abbiamo assistito a sessioni di lotta violentissime e brutali. Con Kratos impegnato contro animali antropomorfi. Il nostro, poi, pare in possesso di un singolare potere in grado di riparare le strutture danneggiate dalla furia dei combattimenti. Strano, per un distruttore totale come lo spartano. Tutto estremamente ben fatto, adrenalinico e spettacolare. Ma non si intravedono guizzi di originalità. Sugli scaffali dal prossimo 12 marzo.

Discorso molto diverso per The Last of Us. Il titolo è pretenzioso e interessante. In uno scenario apocalittico, dovremo lottare per la nostra salvezza e per quella di una ragazzina che ci segue. Da Uncharted – con cui condivide il team di sviluppo – il gioco prende molto. Sia in termini tecnici, sia in termini di gameplay (combattimenti su tutto). L’impressione, comunque, è molto buona: bella la grafica, ottimo l’audio. Gameplay vario. Ma soprattutto, grande IA sia dei nemici, sia della compagna di viaggio (che non solo risulta utile nei combattimenti, visto che è anche godibile partner per i dialoghi in-game). Notevole. Ma quanto, di quello che ci è stato mostrato, avveniva per script?

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Aenor05 Giugno 2012, 09:24 #1
.. e qui ti volevo. Avendo amato Heavy Rain sono in attesa di conoscere meglio questo nuovo titolo proposto da Quantic Dream.
DKDIB05 Giugno 2012, 11:02 #2
"Playstation All Stars Battle Royale", un gioco tutti contro tutti... direi che è ispirato a Battle Royale (un manga), più che a Super Smash Bros!

Che poi possa avere qualcosa in comune anche col gioco che avete citato (e che non ho presente) non lo metto in dubbio, però il nome di questo titolo mi pare più che mai esplicito. :P
Afterandre05 Giugno 2012, 14:59 #3
Originariamente inviato da: DKDIB
"Playstation All Stars Battle Royale", un gioco tutti contro tutti... direi che è ispirato a Battle Royale (un manga), più che a Super Smash Bros!

Che poi possa avere qualcosa in comune anche col gioco che avete citato (e che non ho presente) non lo metto in dubbio, però il nome di questo titolo mi pare più che mai esplicito. :P



No, è davvero un clone spudorato del (fantastico) titolo Nintendo, fidati!
manfrix06 Giugno 2012, 11:09 #4
ma era così difficile allontanare un pelo il microfono o almeno non urlarci dentro? satura per tutta la registrazione...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^