Bethesda acquisisce diritti su MMOG di Fallout per 2 milioni di dollari

Bethesda acquisisce diritti su MMOG di Fallout per 2 milioni di dollari

Conclusa la disputa legale tra Bethesda e Interplay con un classico accordo economico dal valore di 2 milioni di dollari.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:44 nel canale Videogames
Bethesda
 

Bethesda annuncia che la licenza concessa a Interplay per lo sviluppo di un MMO ambientato nell'universo di Fallout è adesso nulla e che il controllo pressoché completo sulla serie torna nelle sue mani. Si conclude così una lunga disputa legale iniziata nel settembre del 2009, quando Bethesda citava in giudizio Interplay per aver violato i termini dell'accordo di licenza raggiunto tra le due software house nell'aprile del 2007 a proposito del brand Fallout.

Successivamente la causa ha favorito Interplay, visto che nello scorso ottobre la corte federale impediva la chiusura del progetto Fallout Online, ovvero il videogioco che Interplay avrebbe voluto realizzare sfruttando la licenza concessa da Bethesda. I due produttori di videogiochi raggiungono adesso un accordo che prevede il versamento di 2 milioni di dollari da parte di Zenimax, società di cui Bethesda fa parte, nelle casse di Interplay, il che consentirà alla prima di avere l'esclusiva sullo sviluppo di un eventuale gioco multiplayer online di massa su Fallout.

Interplay adesso non ha più giurisdizione sulla serie Fallout, tranne che per i giochi Fallout Tactics, Fallout e Fallout 2, che potrà vendere fino a dicembre 2013. Di seguito il comunicato ufficiale di Bethesda, che si può leggere nella versione originale a questo indirizzo:

"Per via dei termini del nuovo accordo, la licenza concessa a Interplay per lo svilluppo di un MMO su Fallout è adesso nulla, e tutti i diritti assegnati a Interplay ritornano a Bethesda con effetto immediato. Interplay non può più usare il brand Fallout e qualsiasi proprietà intellettuale ad esso legata per lo sviluppo di nuovi giochi. Zenimax pagherà 2 milioni di dollari a Interplay in considerazione di questo accordo, e ciascuna parte sosterrà le proprie spese legali. A Interplay viene concesso di continuare a vendere gli originali Fallout Tactics, Fallout e Fallout 2 fino a dicembre del 2013, mentre dopo questa data tutti i diritti sulla vendita di questi giochi torneranno a Bethesda. Per via dell'accordo originale con cui Bethesda ha acquisito la proprietà intellettuale Fallout, Interplay mantiene alcuni diritti sul merchandising di questi giochi della serie originale di Fallout, ma questi diritti scadranno a dicembre 2013".

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheMonzOne11 Gennaio 2012, 12:14 #1
C'è qualcosa che mi sfugge...Bethesda aveva concesso una licenza su Fallout a Interplay, il che significa che ne era la proprietaria originale, poi ha citato quest'ultima per una presunta violazione del contratto, ma ha perso; ora ha sborsato (lei o chi per essa) 2 MLN di dollari, patteggiando, per riavere qualcosa che era già suo?
Si tratta del pagamento della penale per la rescissione del contratto in essere?
Seph|rotH11 Gennaio 2012, 12:22 #2
Più che altro il solo pensiero di una roba come F3 tramutato in MMORPG mi fa venire l'orchite.
uncletoma11 Gennaio 2012, 12:37 #3
A me fa venire l'orchite il pensiero che Bethesda; che prima ha rovinato il nome Fallout con un gioco che è un blando FPS (New Vegas è di Obsidian), poi si mette a fare un MMO (genere di giochi che ha delle sue logiche diverse dai CRPG, anche se la serie TES ha punti di contatto con il genere massivo); abbia la possibilità di farlo.
Dopotutto se una decina di patiti giocano ancora a WOW... il tutto tacendo delle mosche.
alex911 Gennaio 2012, 12:52 #4
Originariamente inviato da: TheMonzOne
C'è qualcosa che mi sfugge...Bethesda aveva concesso una licenza su Fallout a Interplay, il che significa che ne era la proprietaria originale, poi ha citato quest'ultima per una presunta violazione del contratto, ma ha perso; ora ha sborsato (lei o chi per essa) 2 MLN di dollari, patteggiando, per riavere qualcosa che era già suo?
Si tratta del pagamento della penale per la rescissione del contratto in essere?


No probabilmente si tratta di una transazione: che è un contratto con il quale una parte si impegna a rinunciare a un diritto e l'altra in cambio le dà del denaro e/o gli riconosce un altro diritto precedentemente contestato.

Comunque per me bethesda non farà mai un mmog su fallout: ha semplicemente voluto evitare che un'altra casa potesse rovinare o inflazionare il marchio con un altro prodotto destinato alla serie oltre a quelli propri di bethesda...
alxbrb11 Gennaio 2012, 13:00 #5

Forse forse..

Suppongo che bethesda abbia una voglia pazza di lanciarsi in ambito MMO..

Il motore di TES potrebbe essere una buon punto iniziale di sviluppo per portare il franchise di Fallout in ambito MMO, il quale, sarebbe la piattaforma di test perfetta per portare, dopo qualche anno di sviluppo, testing, e attività aziendale, anche il Franchise TES nel mondo degli MMO.
Si, insomma usare un franchise *minore* come piattaforma per evolverne un altro..

Credo che tutta questa diatriba sia stata tutta incentrata sul coltivare questo obiettivo..

D'altronde è dai tempi di Oblivion che girano rumors a riguardo..
jpjcssource11 Gennaio 2012, 14:36 #6
Da quello che ho capito inizialmente Interplay (creatore e proprietario) ha "prestato" i diritti della saga Fallout a Bethesda per tot tempo ed un certo numero di titoli.
Dopo che Bethesda ha pagato la licenza Interplay ha continuato ad usare il brand Fallout internamente cominciando a sviluppare un MMO.

Bethesda si è poi indignata perchè Interplay rischiava di pestargli i piedi sul mercato mettendosi entrabi a produrre giochi sullo stesso franchise ed ha fatto un'azione legale.

Ora Bethesda ha comprato per 2 milioni di dollari in maniera definitiva i diritti di Fallout e potrà come proprietario (e non come semplice licenzatario) sfruttare il brand in esclusiva.

Credo che Interplay ha continuato miracolosamente ad esistere fino ad ora per raccogliere gli ultimi frutti dei suoi anni di gloria prima con la concessione in licenza e poi con la vendita, non mi stupirei che presto annunciasse la liquidazione della società.
mau.c11 Gennaio 2012, 14:53 #7
cioè questi hanno buttato un gioco in sviluppo avanzato e per 2 milioni hanno venduto pure il nome e ogni diritto? hanno proprio svenduto tutto con intenzione di chiudere in fretta mi pare. per bethesta quel marchio vale molto di più, ha fatto un affare. e poi che significa dopo il 2013 tornano in mano a bethesda? non sono mai stati suoi. come al solito non s'è capito nulla di quello che è successo davvero.
forse bethesda era convinta di avere già in mano il brand e di averlo già pagato mentre il contratto permetteva a interplay di giocare qualche carta per spillare altri soldini, in questo caso penso che l'MMOG fosse un bluff di interplay, IMHO.
niciz11 Gennaio 2012, 14:55 #8
temo di non aver capito.. quindi potrebbe uscire un Fallout 4 con multi online?
jpjcssource11 Gennaio 2012, 15:37 #9
Si, oppure continueranno a fare titoli solo single player e poi faranno un MMORPG separato.
jpjcssource11 Gennaio 2012, 15:41 #10
Originariamente inviato da: mau.c
cioè questi hanno buttato un gioco in sviluppo avanzato e per 2 milioni hanno venduto pure il nome e ogni diritto? hanno proprio svenduto tutto con intenzione di chiudere in fretta mi pare. per bethesta quel marchio vale molto di più, ha fatto un affare. e poi che significa dopo il 2013 tornano in mano a bethesda? non sono mai stati suoi. come al solito non s'è capito nulla di quello che è successo davvero.
forse bethesda era convinta di avere già in mano il brand e di averlo già pagato mentre il contratto permetteva a interplay di giocare qualche carta per spillare altri soldini, in questo caso penso che l'MMOG fosse un bluff di interplay, IMHO.


IMHO era un bluff di Interplay visto che tale azienda è un cadavere che cammina da tempo, dubito che avesse la forza di sviluppare un titolo di tale portata.
Interplay avrà prodotto giusto il materiale sufficiente per far vedere al giudice che qualche cosa del genere stavano producendo.

Comunque con questi 2 milioni Bethesda diviene l'unico proprietario di Fallout e concede a Interplay di vendere i suoi prodotti già esistenti (merchandising e giochi) inerenti al brand fino al 2013.
Le parti si sono invertite quindi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^