Battlefield Bad Company 2: rimosso DRM su Steam e nuova patch

Battlefield Bad Company 2: rimosso DRM su Steam e nuova patch

La versione Steam di Battlefield Bad Company 2 ha adesso un solo DRM, quello gestito da Steamworks. Ci sono delle lamentele sulla nuova patch per lo sapratutto di DICE.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:30 nel canale Videogames
SteamBattlefield
 

Electronic Arts ha annunciato di aver rimosso il DRM, ovvero il sistema di protezione anti-pirateria, dalle versioni Steam di Battlefield Bad Company 2. È una delle novità apportate dalla nuova patch per lo sparatutto sviluppato da DICE, che aggiorna il client di gioco alla versione 522175. La gestione del sistema anti-pirateria è adesso di competenza del solo Steam.

Il DRM di Electronic Arts effettua il controllo online sull'autenticità della copia e impone un limite di 10 installazioni per ciascun seriale. Dunque, queste restrizioni non sussistono più nella versione Steam di Bad Company 2. Non è la prima volta che Electronic Arts rimuove il suo DRM dalle versioni Steam dei suoi giochi: era successo anche nei casi di Mass Effect e Command & Conquer Red Alert 3, mentre Dragon Age Origins è stato rilasciato sin dall'inizio senza alcuna protezione.

A parte la rimozione del DRM, la patch apporta diversi miglioramenti all'intefaccia di gioco e risolve alcuni bug. La lista completa dei miglioramenti si può consultare a questo indirizzo. D'altronde, pare che la patch comporti dei malfunzionamenti su alcuni PC, come segnalano diversi giocatori sul forum di EA. I giocatori si riferiscono a blocchi del sistema, a problemi con la ricerca delle partite e con il sistema anti-cheat PunkBuster.

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GiulianoPhoto18 Marzo 2010, 09:46 #1
c'è effettivamente ancora qualche magagna ma il gioco devo dire che è davvero divertente....
okorop18 Marzo 2010, 09:48 #2
quel drm non lo sopportavo, meglio che l'abbian tolto
pixel300018 Marzo 2010, 10:17 #3
Ma questo limite delle 10 installazioni cosa significa? Che se per qualunque sfigatissimo motivo mi trovo a disinstallare, reinstallare il gioco per 11 volte devo comprarlo nuovo?
MorgaNet18 Marzo 2010, 10:18 #4
Credo che il limite delle installazioni vada in conflitto con la filosofia stessa di Steam, secondo la quale grazie alla piattaforma tu hai SEMPRE disponibili i tuoi giochi per il download e per le installazioni, indipendentemente dal pc in cui lo fai e dalle volte in cui lo fai.
Credo quindi sia doveroso che questi limiti, per chi usa Steam, non ci siano.

Per quanto riguarda la patch al momento a me funziona bene. Credo ci sia ancora qualche problema per la gestione dei firends, ma per il resto a me va tutto bene.

P.S: questo gioco è FANTASTICO.
Manwë18 Marzo 2010, 10:27 #5
Non è presente ancora nessun update
PhoEniX-VooDoo18 Marzo 2010, 10:28 #6
ma quindi:

se vado in negozio e compro il gioco fisico ho le restrizioni
se mi collego a stem, lo compro-scarico non ho restrizioni

??

Oppure se lo compro fisico e poi lo attivo su steam non ho più le restrizioni in ogni caso?
Versalife18 Marzo 2010, 10:29 #7
Vediamo cos'altro ha risolto sta patch...ho poche speranze comunque.
kbytek18 Marzo 2010, 10:35 #8
e io ancora con il dvd dentro il lettore a girare...
A me l'opzione per attivarmi online non ricordo me l'abbia data quando l'ho installato.
Versalife18 Marzo 2010, 10:37 #9
Failed to connect to EA online.

BabbaIlBabbo18 Marzo 2010, 11:08 #10
Sono degli sciacalli mangiasoldi.
Io ho comprato il loro prodotto da ea dowload manager e sono ora penalizzato da un drm assurdo.
Ma nelle loro teste bacate che pensano? Che venda un gioco come bf???
E che lo vendo a fare se il serial l'ho gia regostrato???
Sono folli e fuori dal mondo, per quanto mi riguarda da me non avranno più' un centesimo bucato!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^