Batman Arkham Knight: posticipata la versione PC del DLC dedicato a Batgirl

Batman Arkham Knight: posticipata la versione PC del DLC dedicato a Batgirl

Warner Bros ribadisce che in questo momento la priorità è risolvere i problemi di performance della versione di base del gioco.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:41 nel canale Videogames
Warner Bros.
 

Dopo quasi un mese dalla data di rilascio ufficiale, le vendite di Batman Arkham Knight risultano ancora sospese su Steam. È per questo che Warner Bros Interactive Entertainment ha sentito la necessità di scrivere un post in cui ragguaglia nuovamente i fan sullo stato dei lavori. E anche per confermare il posticipo della versione PC del DLC dedicato a Batgirl, ovvero Batgirl: Questione di famiglia, le cui versioni console usciranno domani.

"Risolvere i problemi di performance su PC è ancora la nostra principale priorità", si legge nel post. "Dopo questo incidente modificheremo il sistema di revisione interna per tutti i nostri giochi".

"Siamo consapevoli della delusione dei giocatori per il lancio iniziale della versione PC di Batman Arkham Knight", si legge ancora. "Vogliamo di nuovo chiedere scusa ai nostri fan e farvi sapere che ci prendiamo le piene responsabilità per il rilascio di un prodotto che non ha raggiunto i nostri standard di qualità. È per questo che, non appena ci siamo resi conto dell'esistenza di quei problemi, abbiamo sospeso le vendite del gioco. I fan della serie Batman Arkham sono estremamente importanti per noi e la nostra massima priorità è garantire che la versione PC sia pienamente godibile. Rocksteady Studios ha creato un grande gioco con Batman Arkham Knight e sta lavorando con i suoi partner per garantire che questa esperienza sia valida anche su PC. Una volta che la versione PC sarà completamente migliorata, e Rocksteady riterrà di aver raggiunto un livello qualitativo superiore, allora rimetteremo il gioco in vendita".

"Abbiamo individuato una serie di correzioni da apportare per risolvere i problemi più evidenti che hanno afflitto i giocatori PC. Stiamo implementando queste correzioni e, una volta che avremo iniziato i test, avremo un'idea più chiara sulle tempistiche".

"Coloro che sono in attesa della versione aggiornata per PC sappiano che stiamo lavorando sui suoi problemi ogni giorno. Per coloro che continuano al momento a giocare a Batman Arkham Knight su PC stiamo progressivamente rilasciando dei fix, in attesa della versione finale aggiornata".

"Il nostro impegno sulle correzioni alla versione PC ha avuto un impatto sullo sviluppo di tutti i DLC per la versione PC di Batman Arkham Knight. Ciò significa che il DLC Batgirl: Questione di famiglia non sarà disponibile il 14 luglio per coloro che stanno attualmente giocando la versione PC del gioco. Ci scusiamo per il ritardo, vogliamo solo essere sicuri che qualsiasi nostro contenuto sia all'altezza degli standard qualitativi che i giocatori PC si aspettano".

Batgirl: Questione di famiglia è stato sviluppato da WB Games Montréal sulla base dell'engine di Batman: Arkham Knight sviluppato da Rocksteady Studios. Quando il Joker rapisce il commissario Gordon e lo tiene in ostaggio presso il Seagate Amusement Park, Batgirl e Robin devono combattere contro i suoi scagnozzi per salvarlo e impedire che cada vittima del piano del Joker. In tutto questo viene in soccorso Batgirl, adesso interpretabile dal giocatore. Allenata da Batman, Batgirl vanta uno stile di combattimento che si combina con le abilità di hacking per mettere in scacco i nemici, controllare gli oggetti e risolvere i puzzle. Di seguito il trailer del DLC, mentre la recensione di Batman Arkham Knight si trova qui.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Madcrix13 Luglio 2015, 11:36 #1
Questi sono gli stessi che ai tempi di Arkham Origins dissero che non avevano il tempo di patchare i bug (alcuni game breaking) perché erano troppo impegnati a lavorare sui DLC.

C'è voluta la minaccia dei rimborsi Steam per spingere questi luridi a comportarsi decentemente.
Lino P13 Luglio 2015, 11:54 #2
ma sti delinquenti stanno ancora in giro?
pikkoz13 Luglio 2015, 16:03 #3
Grande ipocrisia,e fumo negli occhi ! La versione ritardata e' la sola versione PC ,quella per le console uscira' come previsto.

Contrariamente, vogliono persino far credere che han bloccato tutto perche' gli sta a cuore gli utenti pc , e non perche' sarebbe stupido e controproducente mettere in vendita una DLC per un videogioco che al momento e' ritirato dalla commercializzazione.... .

Sappiamo benissimo che la maggiorparte dei DLC sono contenuti che esistono gia' in fase di sviluppo del gioco ma non inseriti per "mungere la vacca fin che ha latte" (al contrario di quello che le grandi case ci vogliono far credere) e che i possessori di ps4 e Xone hanno piu' che il diritto di avere le loro corrispettive dlc ,ma serebbe stato piu' serio e conforme alle scuse se avessero annunciato il delay del DLC di tutte le versioni di un mesetto per limare (va beh si fa per dire ) la versione PC ma fino ad ora se ne sono usciti con questo :

"Ci spiace tantissimo ,non immaginavamo che delegando la conversione di uno dei nostri giochi piu' importanti ad un piccolo team in due mesi sarebbe risultata buggata e pochissimo ottimizzata, credevano che i nostri quality tester non fossero affidabili , in fondo il gioco si avvia e a noi bastava quello per commercializzarlo, ma non preoccupatevi, non mettiamo ancora in vendita il DLC per la versione non piu' in vendita"
kiwivda13 Luglio 2015, 18:48 #4
Ma magari finire il gioco originale prima!
wolverine13 Luglio 2015, 19:27 #5
Ma sti qui stanno a sistemare un dlc invece del gioco base?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^